Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: [IX SETTORE] Caposaldo Ospizio Centro di fuoco n°20.

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    San Francesco al Campo(TO)
    Messaggi
    4,463

    [IX SETTORE] Caposaldo Ospizio Centro di fuoco n°20.

    VALLO ALPINO
    Caposaldo Ospizio
    Centro di Fuoco n.20
    Inserito nel Caposaldo Ospizio,ubicato a NE e leggermente più in alto del Centro n.19,dal quale è raggiungibile in pochi minuti di marcia,il Centro n.20 ultimato nel 1935 secondo le direttive della circolare n.200 era un`opera mista calcestruzzo/caverna.Armato con due mitragliatric(A1 e A2), in casamatta di calcestruzzo,con un ottimo mascheramento di pietre,era dotato di un`ingresso in trincea,un`uscita di emergenza(attualmente inagibile),un gruppo elettrogeno,un`impianto per la ventilazione dell`opera,un vano con i serbatoi della riserva d`acqua ed un ricovero per il personale .L`opera n.20 era presidiata da 16 uomini.Le sue armi erano probabilmente delle FIAT Modello14 raffreddate ad acqua,come ci fa pensare la nicchia destinata a contenere il serbatoio del liquido ubicata sotto la piastra di protezione.Entrambi le postazioni erano dotate della piastra corazzata di protezione in tre parti . Il compito delle armi era di concorrere con il Centro n.19 all`interdizione dell`area sottostante.
    Entrando nell`opera dalla trincea troviamo l`ingresso e dopo un breve tratto sul pavimento si apre la botola dell`uscita di emergenza(ATTENZIONE E` PRIVA DI PROTEZIONE) che conduceva all`esterno. E dopo un breve tratto di corridoio,con la presenza di un vano di servizio giungiamo a un`intersezione T,di fronte a noi troviamo un vano con un pozzetto sul pavimento.Non conosciamo la sua destinazione.Imbocchiamo la derivazione di destra scendendo 4 scalini ,il corridoio è rettilineo,e circa a metà* e posizionato il vano che ospitava il gruppo elettrogeno.Alla fine del corridoio una copia di porte stagne isolava il ricovero,che raggiungiamo con una breve svolta a dx,dal resto dell`opera.Il ricovero,destinato ad ospitare gli uomini del presidio e i vani contenenti i serbatoi della riserva dell`acqua e l`impianto di ventilazione,è lungo circa 15 metri e largo 4.
    Torniamo indietro e dopo aver percorso tutto il lungo corridoio in senso inverso giungiamo alla derivazione dell`ingresso,proseguiamo diritti e dopo pochi metri si raggiunge la casamatta delle armi.Davanti a noi il condotto della fotofonica di collegamento con il Centro n.19,a destra la postazione dell`arma A2 e a sinistra quella dell`arma A1.Torniamo indietro e in pochi minuti dopo aver varcato l`ingresso saremo nuovamente all`aperto.
    A parte i distacchi di intonaco dai soffitti l`opera si presenta in buono stato,occorre solo prestare ATTENZIONE alla botola dell`uscita di emergenza in quanto profonda , priva del coperchio e di ogni protezione.
    La visita al Centro n.20 è stata effettuata dallo scrivente il 29 Aprile 2007.La visita inoltre è particolarmente interessante interessante e consigliata in quanto permette di osservare perfettamente il mascheramento in pietre del malloppo delle armi,conservandosi praticamente inalterato per oltre 70 anni.[ciao2]e Buona Visita.Gianfranco

    [attachment=33:3fhr7ux3]2007101212336_1.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il malloppo delle armi

    [attachment=32:3fhr7ux3]2007101212437_2.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    La trincea di ingresso

    [attachment=31:3fhr7ux3]2007101212535_3.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    La porta dell'ingresso

    [attachment=30:3fhr7ux3]2007101212625_4.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Corridoio di ingresso

    [attachment=29:3fhr7ux3]2007101212716_5.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    La botola dell'uscita di emergenza

    [attachment=28:3fhr7ux3]2007101212814_6.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Verso la casamatta delle armi

    [attachment=27:3fhr7ux3]2007101212945_7.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Resti delle tubazioni dell'aria

    [attachment=26:3fhr7ux3]2007101213152_8.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Accesso alla casamatta delle armi

    [attachment=25:3fhr7ux3]2007101213239_9.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il condotto della fotofonica

    [attachment=24:3fhr7ux3]2007101213330_10.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    La piastra di protezione in 3 parti dell'arma A1

    [attachment=23:3fhr7ux3]2007101213433_11.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il Centro di Fuoco N.19 visto dalla feritoia dell'arma A1

    [attachment=22:3fhr7ux3]2007101213539_12.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    La postazione dell'arma A2

    [attachment=21:3fhr7ux3]2007101213628_13.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Corridoio verso il gruppo elettrogeno

    [attachment=20:3fhr7ux3]2007101213719_14.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Visibile a dx l'accesso al vano del gruppo elettrogeno

    [attachment=19:3fhr7ux3]2007101213817_15.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il basamento del motore a scoppio

    [attachment=18:3fhr7ux3]200710121399_16.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    La fossa del serbatoio della riserva del carburante

    [attachment=17:3fhr7ux3]2007101214010_17.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il vano con le staffe di sostegno della batteria di accumulatori

    [attachment=16:3fhr7ux3]2007101214129_18.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Corridoio verso il ricovero

    [attachment=15:3fhr7ux3]2007101214257_19.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Resti della tubazione dell'aria.Tubo verde:aria rigenerata oppure filtrata diretta verso la postazione delle armi

    [attachment=14:3fhr7ux3]2007101214545_20.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Resti delle tubazioni dell'aria.Tubo verde:aria rigenerata.Tubo giallo:aria proveniente dall'esterno

    [attachment=13:3fhr7ux3]2007101214741_21.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il ricovero

    [attachment=12:3fhr7ux3]2007101214828_22.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il ricovero visto dal lato opposto

    [attachment=11:3fhr7ux3]2007101214924_23.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il vano con il ripiano dei serbatoi della riserva d'acqua

    [attachment=10:3fhr7ux3]2007101215029_24.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il vano che ospitava l'impianto di ventilazione

    [attachment=9:3fhr7ux3]2007101215134_25.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Resti dell'impianto elettrico

    [attachment=8:3fhr7ux3]2007101215232_26.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il lago visto dalla trincea di ingresso

    [attachment=7:3fhr7ux3]2007101215350_27.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il lato del malloppo con la trincea di ingresso visto dall'alto

    [attachment=6:3fhr7ux3]2007101215536_28.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Il condotto della fotofonica visto dall'esterno

    [attachment=5:3fhr7ux3]2007101215729_29.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    La cannoniera A1 vista dall'esterno

    [attachment=4:3fhr7ux3]200710121594_30.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    La cannoniera A2 vistadall'esterno

    [attachment=3:3fhr7ux3]200710122041_31.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Particolare del mascheramento in pietra

    [attachment=2:3fhr7ux3]20071012221_32.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    L'uscita di emergenza vista dall'esterno

    [attachment=1:3fhr7ux3]200710122326_33.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    L'interno del cunicolo dell'uscita di emergenza

    [attachment=0:3fhr7ux3]200710122712_34.jpg[/attachment:3fhr7ux3]
    Vista frontale del malloppo
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Gianfranco

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,089
    Ormai ho esaurito le parole per descrivere i tuoi reportage,Gianfranco!!!Ti dico solo che anche questo non ti smentisce ed è veramente eccezionale!!!Bravo!!!
    Ciao![ciao2]
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593
    Dai Piemontesi, quando una bella uscita di rievocazione storica con divise della G.a.F. ??

    ...da noi qualcHE "TERRITORIALE" da già* preoccupanti segni di cedimento...
    (non sono io)
    [ciao2]
    Un cordiale saluto!

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    132
    Mai!!! le possenti truppe italiche non cedono mai!!!!
    anche se qualcuno può sembrare di si
    [ciao2][ciao2]

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    763
    Bellissimo reportage come sempre!
    Altri pezzi interessanti da andare a recuperare!

    [ciao2]

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    473
    E'ancora come nuova.
    Rispecchia la circolare 200.
    Costruita con cura e mezzi a differenza delle 15000 e sì vede!

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    128
    mio nonno ha fatto la guerra in quelle zone ...era nella G.A.F. con un bel 149/G....
    sarei curioso di sapere con precisione dove....ho solo una foto col 149 e le sue medaglie.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    San Francesco al Campo(TO)
    Messaggi
    4,463

    Re: MONCENISIO-Centro di fuoco n°20.

    Ciao,il 24maggio scorso risalendo dal fondo del lago dopo aver completato la visita fotografica del Centro 19,siamo passati davanti al Centro 20 e visto che non l'ho fatto durante la visita passata ne approfitto oggi per inviare a tutti gli amici di WW una caro saluto dal Centro 20 al Moncenisio
    Gianfranco
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Gianfranco

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Toscana mugello
    Messaggi
    4,499

    Re: MONCENISIO-Centro di fuoco n°20.

    Ciao gianfranco. Un ottimo reportage bravo
    Pietro

    Cerco foto, documenti, Soldbücher e Wehrpasses di soldati della Wehrmacht che hanno combattuto in Italia soprattutto nel settore toscano.

  10. #10
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: MONCENISIO-Centro di fuoco n°20.

    Anche se non recente, ottimo reportage.. un saluto a te e consorte..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato