Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: [LA SPEZIA] Forte Montalbano

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    343

    [LA SPEZIA] Forte Montalbano

    FORTE MONTALBANO (prima parte - ovest)

    Purtroppo non è coperto da Livemaps ma il buon Google Earth ci consente la collocazione
    Immagine:

    44,37 KB

    ed una vista d`insieme
    Immagine:

    35,66 KB

    La costruzione è databile tra il 1885-1890 ed è forse il più esteso e più armato forte della piazza della Spezia (ecco la pianta per gentile concessione Stefano Danese)
    Immagine:

    83,41 KB

    Posto a difesa del fronte a terra, si estende lungo il crinale di una collina alle spalle della città* della quale domina importanti vie di accesso con un`imperdibile vista su tutto il golfo.

    L`armamento era numeroso e vario (la consistenza esatta varia a seconda delle fonti e del periodo preso in esame):
    Certamente schierava 14 obici da 210mm nella parte occidentale e almeno 8 (10 ?) cannoni da 150 mm nella parte orientale

    Risulterebbero inoltre presenti forse in periodi diversi:
    4 mortai (probabilmente posti agli angoli di vertice)
    una decina di cannoni di calibro minore (120 mm e 90 mm) e mitragliere per la difesa ravvicinata

    Una batteria contraerea installata nel primo dopoguerra comprendeva 4 pezzi da 76/40 e numerose mitragliere a.a.

    Successivamente fu prevista l'installazione di una più moderna batteria contraerea (S-496 con sei pezzi da 90/53 e D.T tipo G.2 e Duralli) non so al momento confermare se l'opera fu portata a compimento

    Uno dei varchi di accesso al forte (quello ovest)
    Immagine:

    91,78 KB

    Una delle feritoie a protezione dell`entrata
    Immagine:

    97,97 KB



    Il passaggio carrabile coperto sotto il traversone che mette in comunicazione le due distinte parti del complesso
    Immagine:

    97,69 KB

    Subito sulla destra una grande volta carrabile
    Immagine:

    89,35 KB

    Il vasto cortile occidentale visto da est
    Immagine:

    84,92 KB

    Interno di uno dei locali
    Immagine:

    42,06 KB

    Un altro locale (lavatoio truppa, vista la vicinanza alle camerate, secondo altri abbeveratoio animali)
    Immagine:

    45,12 KB

    Un particolare:
    Immagine:

    38,85 KB

    Un altro locale (camerata?) notare la sopravvivenza (rara) delle inferriate metalliche
    Immagine:

    40,4 KB

    Il lunghissimo corridoio che pone in comunicazione per via interna tutti i locali con gli accessi alle postazioni di combattimento ed ai depositi munizioni
    Immagine:

    31,29 KB

    Un'altra immagine del cortile vista da ovest mostra il muro esterno dei locali già* visitati
    Immagine:

    88,37 KB

    Arriviamo ora alla parte forse più interessante: depositi munizionamento e suo percorso.

    Locale a livello 0: si vedono le scale di accesso ai piani ed i passaggi dell`elevatore sul pavimento e sul soffitto
    Immagine:

    29,34 KB

    Il passaggio a pavimento:
    Immagine:

    30,33 KB

    Il passaggio a soffitto:
    Immagine:

    35,13 KB

    Discesa al livello – 1
    Immagine:

    41,15 KB

    Livello -1 la galleria dei depositi munizioni
    Immagine:

    59,22 KB

    Livello -1 deposito munizioni (notare il passaggio elevatore a soffitto)
    Immagine:

    27,8 KB

    Livello -1 Pareti e volte franate impediscono l`accesso a varie zone
    Immagine:

    38,12 KB

    Immagine:

    34,24 KB

    La scala di accesso ai rampari
    Immagine:

    38,11 KB

    Immagine:

    41,22 KB

    Sull`estremità* occidentale ampie volte rinforzate
    Immagine:

    89,25 KB

    Particolare della volta:
    Immagine:

    84,32 KB

    Uno dei sette rampari doppi per gli obici ed il cortile visti dalla sommità* del traversone che ospitava la difesa contraerea
    Immagine:

    86,3 KB

    A livello dei rampari dei pezzi: l`accesso di squisita fattura dove sboccano le scale già* viste
    Immagine:

    89,99 KB

    Una piazzola:
    Immagine:

    130,81 KB

    Uno degli anelli cui facevano testa i paranchi a mano per il brandeggio degli obici
    Immagine:

    81,44 KB

    Altro accesso laterale al ramparo
    Immagine:

    82,47 KB

    Segue nella seconda parte il nucleo orientale (ho pensato fosse meglio dividere il post in due parti per alleggerirne il peso)

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Interessante,anche se è un peccato che tutto sia stato ricoperto da fronde e lasciato all'implacabile effetto del tempo.
    Se posso dire la mia quelle vaschette con l'anello indicano non vicinanza a camerate,ma bensì che lì venivano o foraggiati o abbeverati gli animali e l'anello veniva utilizzato per legarli.Un anello simile a questi è collocato nel muro della casa dei miei nonni,e veniva utilizzato per legare gli animali quando venivano ferrati,uccisi(nel caso dei tori)o quando più semplicemente venivano pareggiati gli zoccoli(o unghioni se preferite.Infatti le mucche devono passare sotto le cesoie di tanto in tanto sennò camminerebbero sui garretti).
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato