Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: [TRENTO] Passo Coe , Folgarida

  1. #1
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    vP006496
    Messaggi
    1,253

    [TRENTO] Passo Coe , Folgarida


  2. #2
    Moderatore L'avatar di Decca
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Dolo - Veneto
    Messaggi
    2,008

    Re: passo coe , folgarida

    Intendi questi ....
    [attachment=1:38mdl38v]P1030420.JPG[/attachment:38mdl38v]
    [attachment=0:38mdl38v]P1030418.JPG[/attachment:38mdl38v]

    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Mi trovate anche su Facebook©: Fortificazioni Militari & Artiglieria
    La pagina ufficiale del progetto "Database Cementisti" : Database Cementisti

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    116

    Re: passo coe , folgarida


  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: passo coe , folgarida

    Ma avete letto cosa dicono? Parlano di un intervento conservativo che trovo lodevole, ma per cominciare demoliscono.
    Misteri architettonici????? Se per preservare demoliscono per logica se devono demolire costruiscono. Logico non trovate?
    Comunque scherzi a parte forse è meglio un lavoro così che lasciare andare tutto in malora.

    "DESCRIZIONE DELLE OPERE:

    L`obbiettivo di questo intervento è quello di salvare il più possibile il carattere originale dei manufatti e le tracce dei suoi componenti ( impianti elettrici, serramenti, segnaletiche) A tale scopo l`atteggiamento dovrà* essere assimilato ad un restauro conservativo. PIAZZALE ESTERNO Come prima operazione si dovrà* demolire la recinzione esistente e realizzare una nuova recinzione alta due metri in rete metallica e filo spinato; verrà* inoltre demolita tutta la pavimentazione esterna del piazzale con l`esclusione delle porzioni interessate dalle piastre di ancoraggio delle pedane di supporto del missile."
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato