Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: [VERONA] Forte Papa

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Decca
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Dolo - Veneto
    Messaggi
    2,008

    [VERONA] Forte Papa

    Il Forte Papa è stato costruito dagli austriaci nel 1850 si trova nel territorio comunale di Peschiera del Garda





    Capture-9.jpg


    Ecco il forte in una delle tante ricognizioni esterne effettuate.




    Ne vorrei parlare più approfonditamente ( se fosse possibile ) perchè ultimamente mi sono imbattuto in questo annuncio,

    1413279279_10700383_10204679054078264_8163894619516702516_o-705x440.jpg


    E in effetti il sito recita che è adibito a sala conferenze e manifestazioni.
    Alcune foto sempre dalla pagina FB,

    10713006_10152386529057749_685167711004231951_n.jpg 10003171_10152429105267749_2367029207656156537_n.jpg

    Mi trovate anche su Facebook©: Fortificazioni Militari & Artiglieria
    La pagina ufficiale del progetto "Database Cementisti" : Database Cementisti

  2. #2
    Moderatore L'avatar di fortificazioni
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    288
    Spero che non venga usato x fare stupide feste come quella del volantino!!
    Fortificazioni

    Le Fortificazioni Militari su www.fortificazioni.net

  3. #3
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    7,236
    Citazione Originariamente Scritto da fortificazioni Visualizza Messaggio
    Spero che non venga usato x fare stupide feste come quella del volantino!!
    Invece non è neanche il primo anno che viene utilizzato per tali scopi!!
    Max

    Frangar non flectar

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Festungsartillerie
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto - Verona
    Messaggi
    992
    La visita approfondita al Papa di Peschiera è una di quelle che ci mancano, e che non dovrebbe essere nemmeno poi più così difficile da realizzare, dato che rispetto a qualche anno fa non è più utilizzato dal locale Comune come deposito di cartellonistica stradale & attrezzature varie, ma è stato concesso in uso ad una certa "Compagnia del morbo", qui la loro pagina facebook:

    https://www.facebook.com/pages/Forte...7748?pnref=lhc

    Certo siamo lontani dall'utopica condizione ideale di museo di se stesso che gradirei per questi forti, se non altro potremmo prima o poi intrufolarci in uno di questi eventi che vi si svolgono. Anche io purtroppo ho fatto solo ricognizioni esterne, a parte pochi frettolosi passi oltre il cancello principale in un'occasione quando l'ho trovato aperto anni fa, quando era ancora il deposito comunale, nonostante i cartelli di divieto di accesso.

    Cominciamo intanto a vedere una bella mappa d'epoca del forte, che ne documenta lo stato nell'anno 1866:
    (cliccare sulle immagini per ingrandirle)

    forte papa planimetria.jpg

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Festungsartillerie
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto - Verona
    Messaggi
    992
    Una bella foto aerea dell'opera risalente a qualche anno fa, quando era ancora in uso al comune:

    aerea papa.jpg

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Decca
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Dolo - Veneto
    Messaggi
    2,008
    Il forte presenta una caratteristica unica che non mi sembra di aver rilevato negli altri presenti nella piazza Veronese , ma per ulteriori spiegazioni do la parola a Festungsartillerie




    Copia di DSC05506.JPG



    Mi trovate anche su Facebook©: Fortificazioni Militari & Artiglieria
    La pagina ufficiale del progetto "Database Cementisti" : Database Cementisti

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Festungsartillerie
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto - Verona
    Messaggi
    992
    In effetti quella specie di elemento cilindrico-ogivale che risalta così bene nella foto di Decca, collocato sopra uno dei muri di cinta esterni del forte, era in sostanza un massiccio ostacolo in forma di torretta piena, e aveva la funzione di impedire il camminare sulla cresta del muro a eventuali assalitori, considerando che oltretutto questi ultimi sarebbero contemporaneamente stati presi di mira dal tiro dei difensori.
    Nella terminologia dell'architettura fortificatoria era definito "dama".

    Come rilevato giustamente da Decca, è probabilmente uno dei pochissimi casi, se non l'unico, in cui questo elemento è stato usato nelle fortificazioni asburgiche ottocentesche nella provincia veronese, anche se non ne ho la certezza assoluta non essendo mai riuscito ad esplorare purtroppo alcuni forti tutt'ora esistenti nella stessa Peschiera, senza tenere conto poi di quelli del tutto o in parte demoliti qui e altrove, e del fatto che la documentazione esistente è troppo scarsa come livello di dettaglio per stabilire particolari come questi. Hai notizie dell'impiego di dame nei forti del Veneziano?

    Sempre a proposito di dame, queste erano state usate maggiormente nell'architettura bastionata settecentesca, austriaca e non solo, ad esempio scambiando informazioni con un utente appassionato di Fbook che è un volontario nel restauro delle Mura Austriache di Pizzighettone ho appreso che recentemente nella cittadina lombarda ne hanno individuato diversi esemplari, qui uno in mattoni documentato da una sua foto:

    pizzighettone.jpg

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Festungsartillerie
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto - Verona
    Messaggi
    992
    Aggiungo a questa discussione una foto d'epoca del Werk II, come veniva definito dagli Austriaci, quello che sarebbe diventato in seguito il Forte Papa.
    Si tratta della solita famosa ripresa del Lotze, scattata nel 1866, quando il forte era stato messo in assetto da guerra, e presentava quindi tutti quegli elementi difensivi aggiuntivi, come i traversoni in gabbioni di vimini, che si notano nell'immagine. Sullo sfondo altri 2 forti di Peschiera.
    Interessante la riservetta per le munizioni che si vede sulla destra in basso, scavata all'interno di una traversa in terra, come anche il semplice parapetto in legno sul limite dello spalto.
    Ancora più interessanti poi le artiglierie che si vedono, pezzi ad avancarica su affusto campale adattati all'uso da fortezza con un sottoaffusto rotante; sarebbe interessanti identificarli esattamente...
    Come sarebbe suggestivo poi identificare i militari che si vedono, a giudicare dal colore delle giubbe artiglieri e genieri, purtroppo non esistono fonti che offrano dettagli sui reparti in servizio nei singoli forti in questa epoca.

    lotze werk 2 papa.jpg

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato