Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 18 di 18

Discussione: [XIV SETTORE] Sbarramento Tenne - Colle Isarco Opera 2

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    92
    Ciao Forte149 !

    Complimenti per la qualità* delle foto, sempre magnifiche.
    In Svizzera i cartelli (opera militare - divieto di fotografare), posizionati anch'essi all'esterno in maniera visiva avevano una funziona legale.
    Il "turista" che fotografava l'opera non poteva cosi utilizzare la scusa di dire che non sapeva che si trattava di un'opera militare.
    Ogni anno diverse persone si facevano confiscare i rullini, poi sviluppati dai militari. Nel caso ove le foto non comportavano evidenti segni di spionnaggio venivena riconsegnate. Altrimenti...

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    698
    Sono contento di sapere che segui il mie post, ti invidio per il lavoro che svolgi, beato te.
    La questione dei cartelli è giusta, erano effettivamente degli "avvisi" per i "curiosi".

    Ciao by Andrea[ciao2][ciao2]
    "NELLA ROCCIA, COME LA ROCCIA". motto XI°R.A.P.

  3. #13
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Citazione Originariamente Scritto da Forte149

    Sono contento di sapere che segui il mie post.........

    Ciao by Andrea[ciao2][ciao2]
    []Anche se non partecipo con uno scritto ti leggo sempre con piacere come leggo anche degli altri splendidi bunkeristi []
    [ciao2]
    luciano

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Trentino - Alto Adige
    Messaggi
    83
    Ciao Forte,
    sono passato dalle parti di Colle in questi giorni, e mi sono venuti alcuni dubbi, che ti rivolgo.
    - se dall'opera 4 (quella piccolina) scendo la stradina (oggi sembrava appena asfaltata) che va a Novale, dopo un centinaio di metri si vede subito un opera qualche metro sopra alla stradina. Quest'opera (che ha 3 camere di fuoco) è la 5, o la 4 bis. Volevo rendermi conto di quale ho visitato..., che comunque è ottimamente conservata!!!

    - Ho notato che sopra la grande collina che ospita l'opera 3, c'è una casettina, proprio sotto il cavalcavia, metà* in cemento e metà* in legno; data l'appropriata ubicazione, magari sapevi se questa nascondeva un altro ingresso, o sono solo mie fantasie?

    grazie
    Luke, che ti invita a leggere e contribuire al Vallo Alpino

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    698
    L'opera che hai visitato è la N°5, la 4bis era il carro Sherman in vasca, hai notato la vasca forse???.
    Comunque, come si vede, sono addiritura spalancate.
    La casetta, mi spiance, non l'ho controllata.

    Ciao by Andrea
    "NELLA ROCCIA, COME LA ROCCIA". motto XI°R.A.P.

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,177
    Ciao andrea, come sempre ci riesci a raccontare gli sbarramenti e le opere con dovizia di particolari... Complimenti per quest' ennesimo reportage!
    Ho notato che quest'opera è molto diversa dalle "solite" del vallo alpino: è piccola e da quanto si vede nelle foto si sviluppa attorno ad uno stanzone centrale. Sai se é per via della conformazione del territorio o per qualche altro motivo?
    <Sleep, my friend, and you will see
    That dream is my reality
    They keep me locked up in this cage
    Can't they see it's why my brain says “rage”>

    Metallica - Welcome home (Sanitarium)




    Photobooks fortificazioni <----- NEW! : Fortezze nascoste


    THOR, ODIN'S SON, PROTECTOR OF MANKIND, RIDE TO MEET YOUR FATE, YOUR DESTINY AWAITS!
    Amon Amarth - Twilight of the thunder god

  7. #17
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Uno deve sbatterci il muso per vederli.. nuovamente i miei complimenti per i tuoi reportage.. bravo..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    698
    Le opere hanno gli stessi schemi fissi di base, ma si diversificano a seconda della zona, diciamo più precisamente a seconda del proggettista della zona.
    Un pò, come nei forti della grande guerra, simili tra loro, ma tutti diversi nei particolri costruttivi.
    Le opere di Colle Isarco, piccole, sono fatte in questo modo, quelle della Val Pusteria in qualcosa sono già* diverse, e così via.
    La loro costruzione doveva essere comunque più semplice ed economica possibile.

    Ciao by Andrea
    "NELLA ROCCIA, COME LA ROCCIA". motto XI°R.A.P.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato