Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 43

Discussione: 06/09 08 1945..anniversario

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157
    Attacco che era stato previsto e volutamente ignorato...
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Bah...

    Se ognuno di noi dovesse esprimere un giudizio su ciò che è stato non si finirebbe più.
    Guernica, Coventry, Dresda, Hiroshima, Nagasaki, Piazza Fontana, Stazione di Bologna... un pensiero per tutti e per carità*, non scendiamo in polemiche che proprio non ha senso.

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da ado

    Bah...

    Se ognuno di noi dovesse esprimere un giudizio su ciò che è stato non si finirebbe più.
    Guernica, Coventry, Dresda, Hiroshima, Nagasaki, Piazza Fontana, Stazione di Bologna... un pensiero per tutti e per carità*, non scendiamo in polemiche che proprio non ha senso.

    Saluti
    Corrado
    Stra quoto!

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Faccio notare, umilmente, a chi ha scritto che non si fanno piu "test" nucleari su città* o centri abitati che fino al crollo del muro, e c'è chi sostiene anche dopo, in unione sovietica e tutti i paesi da questa assoggettati si facevano ECCOME "test" nucleari su città* e centri abitati, in Cecenia, in Ucraina, in Siberia, per citarne alcuni.
    E faccio notare come, oggi, questa tipologia di armi sia la piu pericolosa, la piu nociva e la piu incontrollabile tra le tante create dall'uomo.
    Come disse Albert Speer nella sua dichiarazione conclusiva al processo di Norimberga: "Tra cinque o dieci anni si potrà* uccidere un milione di persone a New York con un missile comandato da forse dieci persone, un nuovo conflitto su scala mondiale porterà* alla fine della civiltà* come essa la conosciamo".

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    per die nadel...che tu abbia informazioni su test nucleari (impiego di ordigni nucleari per la distruzione di massa) sulle città* fino alla caduta del muro e anche oggi non lo so e non me ne frega niente!..inoltre la dice lunga!
    ..visto ke l'ho scritto io, non serve ke fai il vago: "Faccio notare, umilmente, a chi ha scritto che non si fanno piu "test" nucleari "..etc.!!

    cmq..questo topic come è stato anche ricordato da Ado e da altri non ha niente a che fare con le polemiche..questo è stato fatto per ricordare quelli che non c'entravano un cazzo e sono crepati per la stupidità* umana!
    tipo bambini vecchi e tutti gli altri..!!

    i tuoi interventi (per quello che mi riguarda) mi lasciano alquanto irritato..anche perchè sono gratuitamente polemici!..quindi visto che ci sono milioni di topic con cui interagire ti esorto a rivolgere i tuoi interessi lì!

    digjo
    Ciao
    digjo

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Mi dispiace Dijo che hai interpretato la mia risposta come una polemica, ma non voleva AFFATTO essere tale, era una semplice constatazione che, purtroppo, anche dopo Hiroshima e Nagasaki si è continuato a fare "esperimenti" simili, anche se non publicizati;
    Il " a chi a scritto" era perchè non avevo visto, essendo che per leggere i topic tengo l'immagine leggermente spostata verso destra e quindi, facendo cosi, mi vengono occultati i nomi, il nome di chi aveva scritto che non si facevao piu test nucleari su città* o centri abitati, il tuo, non volevo fare "vaghe allusioni" o simili, semplicemente non volevo scrivere un nome per un altro.
    Come ho già* detto all'inizio non volevo essere polemico, ANZI, volevo portare alla mente che, anche se non viene riportato dai Mass media, (televisione, cinegiornali, giornali, ecc.), purtroppo si sono fatti altri genocidi pari a quelli di Hiroshima e Nagasaki.
    Che io sia un tipo polemico lo ammetto, (mea culpa), ma non mi sembra il caso di mettersi a litigare per questo, il forum è fatto per confrontarsi, scambiarsi pareri e opinioni nonchè aiutarsi a vicenda nei rispettivi campi qui trattati.

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    quoto questa tua precisazione..per me chiude la parentesi!

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    questo è un argomento molto delicato dove si può polemizzare che è un piacere!!!però evitiamo dai...
    solo due cose i giapponesi non si sarebbero arresi( lo ammetto è stata una risoluzione troppo esagerata) cavoli prima di lanciare la bomba atomica gli ultimatum per la resa erano stati tanti...
    e la seconda non è solo colpa degli stati uniti ricordiamocelo...sappiamo solo dar la colpa a loro e onestamente mi fa non poco incazzare.
    con questo,io spero vivamente che non si ripeta mai una cosa simile,
    e sono dispiaciuto per tutti quei civili che ci sono andati di mezzo.
    ciao![ciao2]

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Mi fa piacere che vi siete capiti e,soprattutto,spiegati.I soliti problemi legati allo schermo ed all'interpretazione....bene,giriamo pagina ed andiamo avanti.

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Diciamo una cosa: nella triste contabilità* bellica Hiroshima e Nagasaki rappresentano comunque "solo" lo 0,4%.
    La forte impressione è ovviamente dovuta al fatto che bastò un solo ordigno in un attimo a fare ciò; ma i bombardamenti su Tokio, o su Dresda, Colonia, Amburgo, o le carneficine in Russia, o l'occupazione giapponese della Cina, furono altrettanto impressionanti.

    Ma è un po' come quando oggi cade un aereo; nell'immaginario collettivo è più grave degli incidenti automobilistici, ma nell'insieme muore molta più gente nel fine settimana sulle strade che con gli aerei che cadono.

    Inoltre bisogna dire che l'effetto della bomba atomica, specie quello a distanza di anni, non era ben chiaro neanche per chi la progettò. E anche agli "esecutori materiali" il futuro non risparmiò sensi di colpa, rimorsi, crisi personali.

    Però necessita qualche altra considerazione: Tarawa, Iwo Jima, Okinawa, ecc., poco più che scogli nel mare, avevano dato il senso e la misura di cosa voleva dire la tenacia giapponese; la stima di 1.000.000 di morti per lo sbarco in Giappone forse oggi potrà* sembrare abnorme, ma al momento aveva una propria logica: non dimentichiamo che solo ad Okinawa gli americani ebbero, tra morti e feriti, 83.000 perdite, e 3/4 cento mila furono i caduti giapponesi tra civili e militari; numeri decisamente impressionanti.

    Il ricordo di Pearl Harbour, a parte eventuali e tutti da dimostrare intrighi sotterranei, l'"Infamia di Pearl Harbour" era vivissimo nell'opinione pubblica americana (lo è tutt'oggi) e probabilmente non c'era un americano che non pensasse che la vita di uno dei loro ragazzi avesse infinitamente più valore di quella di un nipponico.

    La spirale della guerra, ormai lunga, sanguinosa, dolorosa, aveva in ogni caso indurito coscienze e ciò che si considera in certi contesti non può essere paragonabile ai ragionamenti che si fanno nei periodi di pace e opulenza.

    Tanto per fare un esempio, non credo che le coscienze italiane si sarebbero sentite colpevoli se, per esempio, i nostri soldati in Russia per tornare a casa tutti interi, avessero fatto fuori qualche centinaio di migliaia di russi, e ciò avesse spianato la strada verso casa, o se fosse significato conquistare Mosca, o cosa volete voi.

    Quando l'uomo ridiventa animale e tornano a valere le leggi del branco (ciò sostanzialmente è la guerra) è il nostro branco che conta, non si guarda se nell'altro branco ci sono cuccioli o femmine, anzi se ciò serve a fiaccare la volontà* di combattere dei maschi giovani, forti e combattivi, diviene perfino utile.

    E ricordiamo, Hiroshima comunque, nella sua spaventosa tragicità*, non era ancora bastata a convincere il Giappone ad arrendersi, come non vi era riuscito il terribile bombardamento di Tokio (100.000 morti) nel precedente mese di marzo né la campagna di bombardamenti a tappeto su almeno altre 60 città* giapponesi durante l'estate del 1945.
    Il Giappone, testardamente, vacillava ma ancora resisteva e colpiva; altri tre lunghi giorni passarono e ci volle il KO di Nagasaki per metterlo finalmente al tappeto.

    Facile poi, per tutti, dopo, condannare; ma se fosse toccato a noi decidere, decidere fra la vita dei nostri amici e quella di coloro che comunque erano odiati nemici, in quel momento.

    Chi avremmo scelto noi, tra mille soldati della Folgore ad El Alamein o diecimila sudafricani-indiani-neozelandesi-inglesi?

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato