Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: 10 febbraio "giorno del ricordo" foibe

  1. #1
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,794

    10 febbraio "giorno del ricordo" foibe

    Buongiorno a tutti, vogliamo ricordare con questo topic l'orrore e il dolore provato sulla propria pelle di centinaia di migliaia di italiani, a causa dell'esodo Giuliano-Dalmata, e delle migliaia di italiani uccisi nelle Foibe.

    499px-Schema_foiba.jpg Foibe_seats.png (immagini da wikepdia e CLN)


    Tra il 1943 e il 1947 migliaia di italiani furono uccisi dalle truppe jugoslave gettandoli nella cavita carsiche, che nascosero per molti anni i loro cadaveri, quelli che riuscirono a "salvarsi" scappando verso l'Italia furono circa 300mila, queste famiglie con anziani e bambini con tutti i loro averi passavano la frontiera con il terrore negli occhi, lasciando le loro case costruite o acquistate con tanti sacrifici, quel territorio che a causa di un trattato di pace (trattato di pace del 1947) non era più italiano ma jugoslavo.

    foibe_giorno_ricordo2013_d0.jpg foibe2.jpg (immagini dalla rete)

    Il silenzio su questi fatti è praticamente durato più di 50 interrompendosi appunto negli anni '90 e poi con la legge del 2004 (Giorno del ricordo - Wikipedia) che ha istituito il Giorno del Ricordo nella data di oggi 10 Febbraio.

    La Foiba non è un termine della lingua italiana ma un termine dialettale nell'area giuliana (deriva dal latino fovea ovvero fossa, cava)in se è un termine dialettale con il quale nella Venezia Giulia si indicano delle caverne verticali.


    foibe3.jpeg (immagini dalla rete)

    Tale termine al plurale Foibe è oggi purtroppo comunemente associato come indicato poc'anzi a una Storia del nostro passato, nettamente triste e doloroso, fa referimento infatti agli eccidi perpretati dai partigiani jugoslavi prima e alla fine della seconda guerra mondiale.

    Allegato 172655 Foiba_di_Vines_-_recupero_cadaveri.jpg (immagini dalla rete)

    Quanto detto è per ricordare non solo quei tragici fatti ed atti, vergognosi per il genere umano che viene reso peggiore del genere animale, ma per rammentare ogni gesto violento volto ad annientare una etnia, pensiero politico o genere culturale diverso da quello dominante.


    foibe.jpg

    (Associazione Poliziotti Italiani sez. di Bergamo)


    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,391
    Da parte mia rispettoso silenzio....
    Sono anche su Facebook: German militaria collezionismo

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,885
    Da troppo tempo dimenticata.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di memento11
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    472
    R.i.p
    Ricordati di non Dimenticare

  5. #5
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,393
    Sempre per ricordare segnalo il bel spettacolo MAGAZZINO 18 di Cristicchi sfortunamente visibile sono in tarda serata RAI 1 23,50
    sven hassel
    duri a morire

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Fenriz
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Somma Lombardo
    Messaggi
    11
    Una delle pagine più tristi e buie dalla storia d'Italia; nonchè una ferita (per me) ancora aperta.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    cerveteri
    Messaggi
    80
    Che tristezza per quelle povere persone, e che vergogna aver cercato di cancellarle del tutto
    Non chi comincia ma quel che persevera

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di brus
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Verona
    Messaggi
    558
    Uccisi e perseguitati per il solo fatto di essere italiani.
    Ma l'Italia stessa, per tanti anni, ha finto di non sapere.
    Riposino in pace.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,275
    Mio zio conosceva Graziano Udovisi, l'unico al mondo mai scampato da una foiba. Per anni - nessuno lo dice - "certi" volevano far passare la sua testimonianza per quella di un millantatore, di un pazzo e di un bugiardo. Tanto è vero che la sua figura è stata "riscoperta" insieme alle foibe stesse. Purtroppo è deceduto pochi anni fa (anche se a una buona età).

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    Campania
    Messaggi
    425
    Quello che mi fa inorridire di tutta questa tragedia, è il fatto che ancora oggi c'è gente che non vuole credere alla storia, chiamando quei poveri esuli e quei caduti italiani 'fascisti'. Nelle foibe finirono civili inermi, con la sola colpa di essere italiani. Vergognatevi. Molti nulla facenti si sono permessi addirittura di contestare lo spettacolo di Cristicchi. Possibile che in Italia ci sia gente così ottusa, che continua a dividere il mondo in rossi e neri, come se nulla fosse cambiato?

    Alfa
    Per aspera ad astra

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato