Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16

Discussione: 19 marzo 2011

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Bolzano
    Messaggi
    55

    Re: 19 marzo 2011

    Ecco il fondello e la spoletta, mi manca ancora da pulire l'interno di entrambi e il fondo del fondello.
    Sulla spoletta sono venute fuori due serie di numeri 117822 che penso sia la matricola e 16 che penso sia l'anno.
    Per pulirli ho usato spazzola d'ottone su trapano e poi una spruzzata di vernice trasparente opaca.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    Re: 19 marzo 2011

    Bellissimi pezzi, valgono 10 volte la fatica fatta per caricarli sulle spalle
    La spazzola d'ottone io l'avrei usata solo per pulire la corona, per il resto molto meglio quella d'acciaio, pulisce meglio e si consuma di meno
    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di enrico62
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    447

    Re: 19 marzo 2011

    ciao

    belli ,sicuramente faranno la loro figura nella tua collezione

    complimenti

    enrico

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: 19 marzo 2011

    Sei sicuro che la spazzola abbia i fili in ottone e non in acciaio ottonato? Generalmente si trovano in commercio le seconde, usate per la loro resistenza alla ruggine quando non usate.
    Nel caso adopera sempre spazzole in acciaio nudo per evitare spiacevoli "colorazioni" dei pezzi.

    Veramente bella l'accoppiata bicchiere-ogiva del 149! ha tirato una bella "musà*ta", però il brillamento della carica è stato difettoso...
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Bolzano
    Messaggi
    55

    Re: 19 marzo 2011

    Grazie a tutti



    Citazione Originariamente Scritto da Centerfire
    Sei sicuro che la spazzola abbia i fili in ottone e non in acciaio ottonato? Generalmente si trovano in commercio le seconde, usate per la loro resistenza alla ruggine quando non usate.
    In effetti penso che hai ragione su sul materiale dei fili della spazzola perchè la parte che è stata a contatto con il pezzo da pulire non è più color ottone.
    Per quanto riguarda le colorazioni che rilasciano fino ad ora non l'ho mai notato. Appena ho un pò di tempo faccio una prova sulle scheggie trovate.
    Tempo fa per pulire una sipe avevo usato quella d'acciaio ma ho visto che me la graffiava lasciando molti segni, mentre con quella in acciaio ottonato lasciava meno segni (sembra quasi più "delicata") per cui di solito uso quella in acciaio ottonato.

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Bolzano
    Messaggi
    55

    Re: 19 marzo 2011

    Oggi, a 40cm circa di distanza da dove avevamo trovato il fondello, il diaframma (penso) e altre scheggie.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato