Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: 1912 Aeroporto in Libia

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826

    1912 Aeroporto in Libia

    Volevo condividere con voi questo bello scatto di un campo di aviazione durante la guerra Italo-Turca:

    Aviazione libia.jpg

    Un paio di ingrandimenti.

    Questo dovrebbe essere un Bleriot XI:

    Aviazione libia 1.jpg

    Più in lontananza un biplano Farman:

    Aviazione libia 2.jpg

    Purtroppo non ho altri elementi per identificare la località del campo, spero nell'aiuto di qualche esperto di storia dell'aeronautica

    Un saluto,
    Arturo
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

  2. #2
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549
    Magnifica foto, complimenti!
    Credo, potrei sbagliare, che sia una foto del 1912 inoltrato, o di poco successiva dato che gli hangars non sono più del tipo Bessonneau a copertura in tela, ma di costruzione più "definitiva".
    Non vedo il nome ed il numero del pilota sul timone di coda del Bleriot, come è documentato era uso nei primi nostri velivoli, che avevano metà timone superiore azzurro (con numero e nome) e metà inferiore col tricolore nazionale.
    Gran bella foto davvero!

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826
    Grazie di tutte le informazioni Icarus

    Per la mancanza del nome forse è dovuto ad una scarsa qualità della stampa della foto, l'originale è alta solo 2 cm, è anche vero però che il tricolore si dovrebbe notare.

    Ciao,
    Arturo
    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

  4. #4
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549
    Di nulla, Arturo, è sempre un piacere per me dibattere di questa materia!

    Allego una rarissima foto della mia raccolta che ritrae il Blériot del Capitano Alberto Novellis di Coarazze da Bard nel 1912 mentre viene manovrato dalla truppa.
    Come si evince, la livrea è ben evidente sul timone di coda.

    libia 12 bleriot di novellis.jpeg

    Và detto che non ho certezza che fosse una disposizione ufficiale a prevedere l'utilizzo di tale marcatura, anzi ne dubito data l'improvvisazione e l'assoluto spirito d'avventura e di sperimentazione che pervase la nostra nascente Aviazione nella campagna di Libia;
    inoltre, almeno un autore sostiene che alcune delle macchine impiegate nei primi voli recavano, oltre al nominativo, le numerazioni sequenziali che ancora portavano quando a ciascun aeroplano venne assegnato un numero in un raid aereo sportivo italiano del 1911 o dalle Grandi Manovre del Monferrato che si tennero nella primavera-estate del medesimo anno, alla vigilia del conflitto Italo-Libico nel quale esordì l'aeronautica militare per la prima volta al mondo.
    Ti faccio davvero ancora i miei complimenti per il documento eccezionale e grazie per la condivisione!

    p.s.: neppure i piani di coda dell'Henry Farman ne mostrano traccia.

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826
    Bellissimo scatto, grazie di averlo condiviso

    Visto che siamo in tema inserisco qualche scatto che, sebbene non ritragga aerei, sono sempre in tema.
    La zona è quella di Tripoli. In fondo allego anche una cartina disegnata dall'autore delle foto, il tenente Ariani Roberto del 40° Fanteria, aveva indicato dove aveva effettuato gli scatti.

    Questi sono gli hangar Bessonau di cui parlavi?

    53.jpg

    49.jpg

    50.jpg

    52.jpg

    Piantina

    IMG_2807.JPG

    Ciao,
    Arturo

    P.S. questo topic mi sta facendo riaffiorare la passione, che per vari motivi si è assopita negli ultimi anni, per l'aeronautica!
    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato