Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 12 di 12

Discussione: 1943 Lo sbarco in Sicilia

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Localitā
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810
    Secondo me lo sbarco in Sicilia č la goccia che fa...o farā* traboccare il vaso, č quell'evento a mio avviso che in un qualche modo fa da preludio ai terribili anni che dovranno ancora succedersi: lo sbarco in Sicilia č la "causa" (..lo dico in modo molto generico...) della caduta del fascismo, i tedeschi che ormai si fidano sempre meno...o nn si sino mai fidati dell'alleato italiano gettano la maschera e cominciano a perpretare vessazioni, angherie e uccisioni, verso i civili italiani (ma anche verso i soldati italiani) che nei mesi successivi diventeranno una triste norma....e i liberatori americani nn sono poi quegli eroici soldati senza macchia, č ovvio le uccisioni di prigionieri da parte degli americani nn saranno per fortuna una norma nel corso della guerra..perō........

    Un saluto
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Localitā
    Lombardia
    Messaggi
    322
    madonna quel tomo ancora lo ricordo, letto a 13 anni per la tesina per gli esami, bello, ma per un bamino di 13 anni alquanto pesante...
    ciao
    Edo
    [center:10jfbh88]L' VLTIMO ANELITO DEL 52° GRVPPO CANNONI DA 152/37 RACCOLSE QVESTA ALTVRA - 10.7.1942-
    QVI VNA VOCE SI LEVA POSSENTE E AMMONISCE A MAI DISPERARE NEI DESTINI D'ITALIA-

    quota 33, EL ALAMEIN[/center:10jfbh88]

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •