Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: 24 aprile incontro con i ragazzi

  1. #1
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    953

    24 aprile incontro con i ragazzi

    ciao a tutti d'accordo con il mio preside e i rappresentanti del itis zuccante(mia scuola)stiamo organizzando una piccola conferenza sul 25 aprile e il giorno della liberazione siamo gia riusciti a contattare l'associazzione nazionale partigiani però (sotto mia richiesta) vorremmo anche la partecipazione dell' "altra parte" se magari qualcuno di voi riesce a mettersi in contatto con qualche associazione di ex combattenti dell'RSI oppure mi dasse modo di conttattarli mi farebbe un grosso favore......il giorno dell'incontro sarebbe giovedi 24 aprile dalle 10.30 alle 12.25 presso l'ITIS C. Zuccante a Mestre- Venezia
    ciao a tutti frasche[ciao2]
    avanti forza paris

    art.52 della Costituzione Italiana
    La difesa della Patria e' sacro dovere del cittadino. Il servizio militare e' obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, ne' l'esercizio dei diritti politici. L'ordinamento delle Forze Armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368
    Ciao frasche, prova a sentire naviditalia, magari riesce a metterti in contatto con qualcuno della Decima o del San Marco.
    Un saluto e complimenti per l'iniziativa, anche se a dire il vero mi sembra un po' tardino (manca solo una settimana).
    <<< Nec videar dum sim >>>

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Veramente lodevole come iniziativa.Bravo,e speriamo che vada in porto.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Su U&A di questo mese ci sono le testimonianze di alcuni reduci della RSI proprio della tua provincia,Frasche.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    953
    si ho letto parla della batteria amalfi mol,to bello come articolo adex provero a sentire naviditalia
    avanti forza paris

    art.52 della Costituzione Italiana
    La difesa della Patria e' sacro dovere del cittadino. Il servizio militare e' obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, ne' l'esercizio dei diritti politici. L'ordinamento delle Forze Armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055
    Frasche è lodevole da parte tua questa iniziativa...ma temo che a causa dei rancori storici mai sopiti tra le due parti in questione, che hanno combattuto una contro l'altra quella tremenda guerra civile, e che nessuna sucessiva iniziativa politica ha mai cercato di sedare, in un'eventuale dibattito faccia a faccia credo il dialogo possa risultare di difficile attuazione...forse, credo, le due parti in causa andrebbero incontrate separatamente.
    Poi magari mi sbaglio...vedo che mio nonno (ora ha 93 anni portati molto bene), era uno dei capi partigiani di Venezia, arrestato ad un mese dalla fine della guerra fu torturato e condannato a morte, aveva già* pronto il cappio al collo in attesa dell'ordine di esecuzione che poi non arrivò.
    Già* subito dopo la guerra perdonò alcuni dei suoi aguzzini, e oggi che racconta molto spesso di quel periodo, ne parla in modo molto critico e dal punto di vista storico, senza quasi più rancore.
    [ciao2]

  7. #7
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    953
    se fa piacere a tuo nonno potrebbe venire........
    avanti forza paris

    art.52 della Costituzione Italiana
    La difesa della Patria e' sacro dovere del cittadino. Il servizio militare e' obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, ne' l'esercizio dei diritti politici. L'ordinamento delle Forze Armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Cavolo Peo,che storia.....per fortuna che quell'ordine non è mai arrivato.

  9. #9
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055
    Frasche provo a sentire cosa ne pensa mio nonno; chiaramente anche lui fa parte dell'associazione nazionale partigiani.
    Mulon, come dici tu quell'ordine per fortuna non è mai arrivato, e lui oggi lo racconta anche con ironia dicendo che tutto sommato lui che aveva il cappio al collo e che doveva morire allora è ancora vivo e in salute mentre i suoi torturatori e anche tutti i suoi compagni se ne sono andati.
    Poi racconta nel particolare l'episodio con orgoglio e ilarità*, nonostante la drammaticità*: Venezia era stata suddivisa dal comitato di liberazione in quattro settori di comando e lui ne comandava uno che comprendeva il sestiere più grande (Cannaregio) e l'isola di Murano.
    A causa di una soffiata fu arrestato con quello che ne conseguì.
    Il giorno dell'esecuzione era detenuto nella ex caserma Manin già* monastero dei Padri Gesuiti che si trova a due passi da casa mia.
    Lui e altri due condannati erano stati portati in uno dei chiostri interni al complesso e fatti salire su delle sedie e al collo vennero posti dei cappi fatti di filo di ferro.
    Furono lasciati li in piedi sotto il sole per più di un'ora in attesa dell'ordine di esecuzione, fino a che stremato dalla stanchezza e ovviamente dal terrore chiese alle giovani guardie repubblichine con un fare di noncuranza "Fioi, finchè spetemo l'ordine se podemo sentar un poco?" (Ragazzi, finchè arriva l'ordine ci possiamo sedere un poco?).
    Le guardie si guardarono un po sorprese, poi qualcuno andò a chiedere a qualche superiore che acconsentì; gli slegarono le mani, si sfilò il cappio e si sedettero. Dopo un'altra ora li riportarono in cella.
    [ciao2]

  10. #10
    Ciao frasche,

    prova a postare la tua richiesta su:

    http://www.xflottigliamas.it/

    temo tu ti sia mosso un pò troppo tardi, in qualche gg la vedo dura trovare veterani...

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato