Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 53

Discussione: 28 giugno 1914 - assassinio Francesco Ferdinando

  1. #21
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157
    Citazione Originariamente Scritto da franz

    I pickelhaube ce li avevano i sudditi dell' impero tedesco , noi asburgici se ci andava bene avevamo il Berndorfer oppure l M.16 e se no il kappe in panno color Feldgrau....[][II][II][self][self]
    [ciao2][ciao2]Franz
    Azz non ci avevo pensato! Bhe dai sono Austro-ungarico-italo-teutonico[]
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  2. #22
    Utente registrato L'avatar di nik1970
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    WELSCHTIROL-TRENTINO
    Messaggi
    1,273
    Citazione Originariamente Scritto da Cavaliere nero

    Bell'atto quello dell'esimio Sig. Princip, [nero] veramente una bella ca***** [nero], proprio come l'italiano (non ricordo il nome) che uccise l'imperatrice Elisabetta (Sissi), per certe "persone" non vi dico quale pena avrei dato! Tra l'altro Princip venne catturato dagli austriaci e morì, mi sembra, nel 1917 di tubercolosi di cui soffriva da ben prima della guerra, non fucilato o altro, ma per morte naturale! [nero] Che Francesco Ferdinando e la moglie riposino in pace, come tutti gli altri caduti della prima guerra mondiale.
    Sò già* che questo discorso mi procurerà* critiche...amen!
    pienamente d'accordo!
    [center:3fh89q7z]Serbi Dio l'austriaco Regno,Guardi il nostro Imperator!Nella fe',che Gli è sostegno,Regga noi con saggio amor"[/center:3fh89q7z]

    [center:3fh89q7z] Tanti Saluti dal WELSCHTirol [/center:3fh89q7z]

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    36
    Citazione Originariamente Scritto da Cavaliere nero

    Sul tavolo nel ricovero da trincea assieme alle mappe ed alla Rast&Gasser (MAGARI!!!)[]

    Sì la guerra sarebbe scoppiata lo stesso, però la triplice intesa si sarebbe dovuta scoprire di più e forse Versailles non ci sarebbe stato, o comunque sarebbe stato un po' diverso (credo/spero).
    Ora che ci penso...senza la prima G.M... niente Terzo Reich![II] [II] Addio militaria di Adolf! NEIN!!![II] []

    Tutto sommato sarebbe stato meglio![ciao2]

  4. #24
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,862
    viva v.e.r.d.i

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297
    Citazione Originariamente Scritto da Cavaliere nero

    Bell'atto quello dell'esimio Sig. Princip, [nero] veramente una bella ca***** [nero], proprio come l'italiano (non ricordo il nome) che uccise l'imperatrice Elisabetta (Sissi), per certe "persone" non vi dico quale pena avrei dato! Tra l'altro Princip venne catturato dagli austriaci e morì, mi sembra, nel 1917 di tubercolosi di cui soffriva da ben prima della guerra, non fucilato o altro, ma per morte naturale! [nero] Che Francesco Ferdinando e la moglie riposino in pace, come tutti gli altri caduti della prima guerra mondiale.
    Sò già* che questo discorso mi procurerà* critiche...amen!
    L'imperatrice Elisabetta fu assassinata dall'anarchico italiano Luigi Lucheni, uno sbandato che aveva deciso di rendere famoso il proprio nome uccidendo qualche regnante. Non avendo trovato nessuno da poter assassinare, decise di aprofittare del passaggio a Ginevra del pretendente al trono di Francia principe d'Orléans, ma questi era già* ripartito per Parigi. Per caso seppe della presenza a Ginevra di Sissi, la attese vicino all'albergo e la pugnalò al cuore con una lima, che aveva fatto affilare da un arrotino. L'imperatrice cadde per l'urto, ma si rialzò e salì su un battelo in partenza. Solo a bordo svenne. Morì un'ora dopo, senza aver ripreso conoscenza, per emorragia interna. Sulla camicetta solo un piccolo foro.

  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    compliment...Liliana..

    non ne sapevo nulla!
    digjo
    Ciao
    digjo

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297
    Beh, a Trieste... gli Asburgo sono di casa, se pensi che Trieste ha chiesto nel 1382 la protezione dell'Austria per non finire sotto la Repubblica di Venezia. A quei tempi era solo un piccolo borgo di pescatori. La popolazione oscillò per secoli tra le 1000 e le 4000 unità*, a causa di terremoti, guerre e pestilenze.

    Nel Settecento l'imperatore Carlo VI e poi sua figlia Maria Teresa diedero impulso allo sviluppo della Trieste moderna, con l'istituzione del Porto Franco, la bonifica delle saline e la costruzione del centro cittadino.

  8. #28
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    Serlì...una domanda..ma come mai sta passione?
    ciao

    digjo
    Ciao
    digjo

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Trieste,pur essendo unilateralmente riconosciuta come la città* più italiana d'Italia,è un crogiolo di razze e genti che convivono nella stessa città* identificandosi nella città* stessa non dimenticando mai le proprie origini.Per farti capire,basta pensare al fatto che Trieste è l'unica città* del mondo che praticamente non ha provincia,o meglio,c'è l'ha ma è talmente piccola che quasi non si vede,e oltre a pochi paesi,il resto è tutto parte integrante della minoranza slovena,che sente molto questa loro origine!Trieste è praticamente solo città*!
    Ritornando alla città*,ci sono italiani,istriani,dalmati,sloveni,croati,serbi,gre ci...ed "austroungarici",tutte comunità* ben radicate nel complesso mosaico della città*,che convivono più o meno in pace!E ti ripeto,ognuno sa bene quali sono le proprie origini!
    Ecco,probabilmente Liliana sente molto l'Austria inquanto avrà* avuto o ha parenti di chiara origine austriaca,come io ad esempio sento molto Trieste e l'Italia in quanto sono di origini fiumane ma sono nato a Trieste(ora Rijeka)!
    Spero di averti fatto capire un po' che cos'è Trieste,che cosa sono i triestini...un "manicomio"[self]

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    ne ho uno in ufficio...e ci vado daccordo..a me basta questo!

    cmq..la domanda era per la particolare passione di liliana, com'era nata tutto qui..
    ciao Mulon

    digjo
    Ciao
    digjo

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato