Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 61

Discussione: 33 X Rossa

  1. #31
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Eh, Paolo, lo sai quanto sono d'accordo....[]

    Ma speriamo che anche gli altri si decidano, in questo modo, a dare le proprie opinioni, qualunque esse siano.

  2. #32
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036
    Citazione Originariamente Scritto da piesse

    Ma speriamo che anche gli altri si decidano, in questo modo, a dare le proprie opinioni, qualunque esse siano.
    Si Piero, ma che lo facciano in chiaro, non in congrega come i carbonari (tanto poi si sa tutto nel giro di 10 minuti primi).Il
    forum, anche quello chiuso ai piu', ha occhi ed orecchie, e prima
    o poi la processione entra da dove esce.Insomma, chi la fa', prima o
    poi l'aspetti!Non lo dico io, ma la saggezza popolare.Ciao, e scusa,
    ma questa precisazione e' doverosa.Chi doveva capirmi lo ha sicuramente fatto.[8D]PaoloM

  3. #33
    Citazione Originariamente Scritto da marpo

    Citazione Originariamente Scritto da piesse

    Ma speriamo che anche gli altri si decidano, in questo modo, a dare le proprie opinioni, qualunque esse siano.
    Si Piero, ma che lo facciano in chiaro, non in congrega come i carbonari (tanto poi si sa tutto nel giro di 10 minuti primi).Il
    forum, anche quello chiuso ai piu', ha occhi ed orecchie, e prima
    o poi la processione entra da dove esce.Insomma, chi la fa', prima o
    poi l'aspetti!Non lo dico io, ma la saggezza popolare.Ciao, e scusa,
    ma questa precisazione e' doverosa.Chi doveva capirmi lo ha sicuramente fatto.[8D]PaoloM
    Potete spiegare anche a noi mortali queste enigmatiche (perlomeno per me) citazioni di carbonari e complotti dietro le quinte?[8D]

    Comunque, ringrazio gruneteufel per le foto; mi sembra sempre che ci sia una certa differenza tra la conservazione del guscio e del soggolo (molta ruggine sui rivetti, ma il soggolo sembra non così maltrattato; ma forse è la finitura del prodotto da selleria) e interno, ma magari è solo una mia impressione.

  4. #34
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157
    Io sono un neofita e come tale il mio parere conta poco, tuttavia dico che quest'elmo mi sembra in ordine, il soggolo sembra nuovo perchè, come già* detto, è stato ingrassato.
    Ruggine e vernice mi sembrano a posto come anche il pellame, anche la X mi piace.[^]

    ps: DECIMA![8D]
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  5. #35
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Al di la del fatto che nessuno mi pare abbia chiesto da dove arrivi questo elmetto, nel caso lo faccio io, c'è da dire che oramai certi "pezzi" fanno veramente paura!!!

    Nel senso che ormai siamo abituati ad andare alle fiere e trovare in un unico banco elmetti SS originali, mischiati a 33 italiani del dopo guerra ma spacciati per guerra indo-turco-pakistana-boliviana, vicino a elmetti croati e parà* tedeschi della seconda guerra punica e il tutto conditi con un paio di copricapi per reenactor, che tra l'altro il venditore ti assicura al 70% originali e ti dice "si, è vero, l'elmetto è di plastica, però la fibietta è originale del 1848..insomma..questo pezzo è un atto di fede!"

    Per cui, chi si fida più di ste cose?

    Ecco il motivo del perchè pochi sanno dare una propria opinione.

    Personalmente con la X rossa non ne ho mai visti originali,(uno ce l'aveva anche sig. Piesse acquistato su ebay, se non erro e postato tempo fa su questo o su altri forum,vero???).

    Quindi se mi trovassi difronte ad un elmetto del genere in una fiera manco lo guardo e manco chiedo il prezzo.

    Se lo trovo a casa di un collezionista gli potrei chiedere "toh...guarda che bello. Ma è originale?" e ad ogni modo manco gli chiedo di vendermelo, in quanto, un collezionista che si rispetti, in tempi come questo, un pezzo del genere se lo tiene ben stretto, a meno che non abbia la settima figlia che si sposa con l'ennesimo settimo vestito da sposa da acquistare per cui ha bisogno di liquidità*.

    Se invece dovessi trovarlo a casa di nonna Gigetta, ecco, forse li comincerei un attimo a pensarci però prima chiederei se ha nipoti in casa che magari si divertono a giocare con gli acquerelli.

    Praticamente, quanto costa questo elmetto? Quanto è stato pagato? Dov'è stato trovato?


    baciammo le mani
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  6. #36

  7. #37
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Rientro solo adesso e noto degli interessanti sviluppi in questa chicchierata.

    Allora, riguardo alle parole di Marpo, ritengo innanzi tutto non si riferiscano a questo forum.
    Qui c'è chi non commenta per il semplice fatto che non si ritiene all'altezza di farlo: cosa oltremodo sbagliata perche chiunque si deve sentire nel pieno diritto di fare precisazioni, osservazioni o semplicemente esprimere le proprie convinzioni e curiosità*.

    Ciò che avviene altrove può essere motivo e occasione (anche divertente) di pettegolezzi telefonici o messaggi privati, ma giustamente evitiamo di dare l'impressione di congiure o manovre sotterraneee, che non esistono, e comunque nelle quali personalmente mi trovo fortemente a disagio.

    Poi mi si permetta un personale chiarimento all'amico Ado (che mi omaggia di un appellativo inedito che ritengo scherzoso, e come tale lo accetto) dicendo che ahimé, è vero, anch'io mi son trovato per le mani un "X rosso" che mi sembrava pure convincente, ma non lo era.

    Ma, ad onor del vero fra quello mio e quello di questo topic c'è comunque un abisso, in senso negativo per quello che avevo in mano io.

    Appoggio cominque la richiesta sulla provenienza; avevo già* formulato questa richiesta, ma non è obligatorio averci fatto caso.

    Ora magari è l'ora di andare a dormire, almeno per me.
    Buona notte.

  8. #38
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036
    Concordo con chi l'ha detto, che quando si parla di elmetti RSI come in questo caso, l'atto di fede
    e' pressoché d'obbligo, infatti oltre alla fonte, bisognerebbe valutare altri parametri e conoscere
    un po' la storia dell'elmetto. Cosa non facile.Cio' che disorienta, su di un elmetto con fregio dipinto,non solo quelli RSI,è che al momento il falso ha invaso il mercato e mi chiedo come mai quando
    ero ragazzo, di questi non se ne vedeva neanche mezzo! Dove stavano all'epoca?A stento si trovava
    qualche raro Fanteria o Artiglieria del R. Esercito!Si, OK, documentazione ve ne era pochissima, ma
    mi pare un caso strano che appena uscita un po' di documentazione, gli RSI sono venuti fuori come
    le mosche sul miele! Ora mi vien che ridere trovare sul noto sito un originale elmetto della Littorio
    offerto a 300 euro (buy it now!).La cosa non regge.La fonte insospettata (la zia Rosina, per intenderci)puo' riservare ancora delle sorprese, ma puo' saperlo solo chi ha rapporti con la zia
    Rosina:va' un po' poi a dimostrare ad un collezionista, anche non avanzato, che l'elmetto e' stato
    per quasi 70 anni in una legnaia?Sono le solite parole.Pero' credo non vi sia gran rimedio.
    Saluti[8D]PaoloM

  9. #39
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    160
    Grazie a tutti per i vostri commenti, quello che posso dire è che certi pezzi non percorrono mai le strade dei mercatini o delle bancarelle della domenica, quanto meno quelle delle botteghe on line.
    Questi pezzi se ti capitano, ti capitano solo per conoscenze o perchè ti vengono tramandati.
    Per chi chiede il prezzo, già* non ci sono prospettive, quì si tratta di arrivare al pezzo non al prezzo.
    Non mi risulta esistano dei listini per queste cose, credo che il quanto pagare questo tipo di oggetti dipenda molto da quanto si possa essere disposti a spendere e quanto ti sia richiesto.
    Solo noi stessi possiamo decidere se ne vale la pena o no.
    [ciao2]

  10. #40
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Su certi pezzi il valore economico è sempre opinabile, mi trovi comunque d'accordo sul tuo pensiero.

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato