Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 61

Discussione: 33 X Rossa

  1. #41
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    200
    Un pezzo di questo tipo, pubblicato sul forum, autorizza chiunque sia a complimentarsi con il proprietario sia ad analizzarlo quasi dovesse comprarlo, l'importante è limitarsi ed esprimere la propria opinione, evitando le sentenze.
    Premesso questo, analizzo l'elmetto solo guardando la vernice e il cuoio, dato che non ho nessun elemento relativo al suo ritrovamento, la sua storia, ma giusto queste foto filtrate dalla risoluzione del mio monitor e vedo che:
    a contatto con il metallo del 33 è presente un 1° strato di vernice griogioverde chiaro, uguale a quella dell'interno;
    è stato applicato un successivo strato di color sabbia, chiazze di verde più scuro e infine la X rossa.
    Il cuoio mostra una usura praticamente nulla.
    Se qualcuno è in grado di dimostrare che la ruggine era presente prima dell'applicazione di questo mimetismo allora può aiutare nel dimostrare che è un rifacimento (se è poi quel che si vuole; il proprietario, in generale, è sicuro del suo pezzo, altrimenti difficilmente lo avrebbe acquisito ed esibito).
    Per conto mio è un bel pezzo, visto così, raro finchè si vuole ma ci sono solo queste foto da valutare, niente di più.
    Più in generale, se nonno gigetto deve traslocare ed ha un nipote che normalmente vende su ebay i giochi usati della playstation e casualmente ci butta in mezzo pure l'elmo del nonno...ok, affarone! Ma quante volte è successo veramente? Chi ci crede più?
    E se ancora più in generale un elmo di tipologia piuttosto ricercata appare sul banco di un espositore di militaria, nonostante ogni venditore abbia almeno 10 collezionisti iper-specializzati che analizzano con tecniche da C.S.I. lo stesso pezzo settimane prima della fiera, in anteprima e con tutto il tempo del mondo per studiarlo...come mai è ancora li? Aspetta proprio noi?
    M1.Enrico

  2. #42
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    160
    Citazione Originariamente Scritto da gruneteufel

    Colgo l' occasione per un piccolo inciso.
    Non capisco perchè mai un' elmetto debba avere sempre un interno logoro per considerarlo vissuto, lo stesso vale per il soggolo.
    Si vedono dei bellissimi elmetti tedeschi camo e non, sfoggiare dei liner in ottimo stato di conservazione (quasi mint)pur essendo vissuti esternamente.
    per quel che riguarda l'esterno è plausibile che sia più soggetto a colpi, graffi, intemperie, ecc., di conseguenza apparire più vissuto dell interno.
    Per concludere gli italiani l' elmetto in testa l' hanno tenuto ben poco, sia per i teatri operativi in cui sono stati coinvoti sia per la scarsa operatività* dei reparti impegnati (Decima compresa).
    Cosa altresi diversa per il soldato tedesco che l'elmetto ha sempre calzato in continuazione, anche al difuori dei teatri operativi.

  3. #43
    Citazione Originariamente Scritto da gruneteufel

    Citazione Originariamente Scritto da gruneteufel

    Colgo l' occasione per un piccolo inciso.
    Non capisco perchè mai un' elmetto debba avere sempre un interno logoro per considerarlo vissuto, lo stesso vale per il soggolo.
    Si vedono dei bellissimi elmetti tedeschi camo e non, sfoggiare dei liner in ottimo stato di conservazione (quasi mint)pur essendo vissuti esternamente.
    per quel che riguarda l'esterno è plausibile che sia più soggetto a colpi, graffi, intemperie, ecc., di conseguenza apparire più vissuto dell interno.
    Per concludere gli italiani l' elmetto in testa l' hanno tenuto ben poco, sia per i teatri operativi in cui sono stati coinvoti sia per la scarsa operatività* dei reparti impegnati (Decima compresa).
    Cosa altresi diversa per il soldato tedesco che l'elmetto ha sempre calzato in continuazione, anche al difuori dei teatri operativi.
    Credo che queste siano affermazioni un pò azzardate.

    Chiunque ha fatto il militare o, eventualmente, il re-enactor, ti può dire che il cuoio, al contatto con il sudore, o con altri liquidi, si "cuoce" rapidamente. Che del cuoio o della pelle si rovinino PRIMA di vernice e acciaio mi sembra che sia un dato fisico assodato, a parità* di stress. E tieni conto che lo stesso vale anche per l'azione d'invecchiamento degli anni, che attacca più materiali come stoffa o cuoio che non l'acciaio; ammetterai che si tovano più GUSCI accettabili di scavo che non INTERNI in cuoio accettabili di scavo. O no?[8D]

    Probabilmente i "bellissimi" camo tedeschi usati fuori nuovi dentro sono "bellissime" COPIE o rimontaggi.

    Le conclusioni che fai sugli italiani elmetti in testa etc mi lasciano perplesso, come anche quella che i tedeschi lo avevano in testa "anche al difuori dei teatri operativi".

    Comunque, personalissime tue interpretazioni a parte, il tuo enunciato non "tiene" proprio per il tuo elmetto; l'infinità* di piccole scrostature sul guscio rivelano un pezzo estremamente portato, visto che sono "bottarelle" teoricamente riportate in azione o cmq nell'uso, e non nello stare in cantina; quindi è uno dei pochi pezzi, parafrasandoti, usati in combattimento nonostante " la scarsa operatività* dei reparti impegnati (Decima compresa)". Eppure, l'interno e il soggolo (trattamento o meno) mi sembra un pò nuovo.

    Un 33 da re-enactor, portato in "azione" in qualche manifestazione, avrebbe un interno e soprattutto il soggolo già* più usurato.

  4. #44
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: 33 X Rossa

    Interessante discussione. Secondo me la mimetica non e' credibile. Si tratta di un disegno molto complesso da realizzare che richiede l'utilizzo di un ugello strettissimo, eccessiva attenzione e una buona mano esperta nell'uso delle pistole a spruzzo. Se ci fate caso le macchie di grigioverde lasciate sono tutte uguali e ben distanziate tra loro. Mi chiedo poi in quel periodo dove poteva essere mai reperito appositamente un ugello cosi' stretto tra l'altro di nessuna utilita' in una officina in cui sicuramente si disponeva di pistole a spruzzo ma standard cio' che rendeva oltremodo difficoltoso il reperimento di questo ugello. La cuffia poi non risponde alla corrosione dell'elmetto (quest'ultima eccessivamente uniforme) e il soggolo, anche se "lubrificato", resta nuovo perche' privo di segni di utilizzo. Personalmente anche se intrigante diffiderei della originalita' dell'elmo. Ciao.

  5. #45
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    160

    Re: 33 X Rossa

    Citazione Originariamente Scritto da Gertro
    Interessante discussione. Secondo me la mimetica non e' credibile. Si tratta di un disegno molto complesso da realizzare che richiede l'utilizzo di un ugello strettissimo, eccessiva attenzione e una buona mano esperta nell'uso delle pistole a spruzzo. Se ci fate caso le macchie di grigioverde lasciate sono tutte uguali e ben distanziate tra loro. Mi chiedo poi in quel periodo dove poteva essere mai reperito appositamente un ugello cosi' stretto tra l'altro di nessuna utilita' in una officina in cui sicuramente si disponeva di pistole a spruzzo ma standard cio' che rendeva oltremodo difficoltoso il reperimento di questo ugello. La cuffia poi non risponde alla corrosione dell'elmetto (quest'ultima eccessivamente uniforme) e il soggolo, anche se "lubrificato", resta nuovo perche' privo di segni di utilizzo. Personalmente anche se intrigante diffiderei della originalita' dell'elmo. Ciao.
    Leggo ora! , ho capito tutto di questo ambiente di fini ed esperti conoscitori.
    Ciao a tutti.

  6. #46
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088

    Re: 33 X Rossa

    Penso che prima di dare l'addio a questo forum, perchè questo è il tono del tuo ultimo commento, non era necessaro sfottere chi mette in discussione un pezzo difeso dalla tua fede incrollabile sulla sua originalità.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  7. #47
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: 33 X Rossa

    Citazione Originariamente Scritto da gruneteufel
    Leggo ora! , ho capito tutto di questo ambiente di fini ed esperti conoscitori.
    Ciao a tutti.
    Ciao,era solo il mio punto di vista. Le discussioni, se vogliamo considerale tali, devono incrociare tutti i dati positivi e negativi e tutte le certezze e i dubbi proprio perche' sui 33 non vi e' mai niente di scontato ed e' giusto e costruttivo che si esprimano i diversi punti di vista. Mi sarebbe piaciuto un tuo intervento tecnico su questo elmetto che avrebbe di certo contribuito a valutare ulteriormente l'elmo. Ciao.

  8. #48
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: 33 X Rossa

    Citazione Originariamente Scritto da gruneteufel
    Leggo ora! , ho capito tutto di questo ambiente di fini ed esperti conoscitori.
    Ciao a tutti.
    Per la cronaca: si tratta di un 33 che aveva generato dubbi anche su altri lidi. Ciao.

  9. #49
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    160

    Re: 33 X Rossa

    Saranno buoni i tuoi! L'atteggiamento è proprio quello del caca dubbi ad oltranza!
    Bye.

  10. #50
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088

    Re: 33 X Rossa

    Se mi dite che il mio elmo non è figo, non capite niente. Ma quanti anni hai?
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato