Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: 34 th. Red Bull

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956

    34 th. Red Bull

    Eccovi il mio.

    (Il Liner è un Westinghouse lotto Du20 o Dv20)

    ranville

    Immagine:

    132,81*KB

    Immagine:

    122,01*KB

    Immagine:

    89,67*KB

    Immagine:

    114,74*KB

    Immagine:

    63,18*KB

    Immagine:

    77,94*KB

    Immagine:

    104,6*KB

    Immagine:

    48,62*KB

    Immagine:

    81,54*KB

    Immagine:

    66,56*KB
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Bellissimo elmetto,Ranville!!!Ti faccio i miei complimenti!!!
    Ciao![ciao2]
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Cavolo che bello.Anche il liner"griffato".
    Eccezionale.Complimenti.
    Hai voglia di farci vedere la "punzonatura" del liner?

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Io ho un "debole" per gli elmetti della 34^, l'ho già* detto diverse volte, sono i soldati che hanno combattuto nel mio paese e molti di loro qui sono caduti, c'è anche una via dedicata alla loro memoria.

    Questi elmetti li ho visti fin da ragazzino, quasi quaranta anni fa, quando non sapevo neppure identificarli, non c'era la documentazione di oggi.

    Motivo per cui l'elmetto di Ranville mi crea qualche dubbio, un po' strana almeno dalle foto la colorazione del guscio, un po' evanescente lo stemma sul guscio.
    Mi piace di più il liner, come verniciatura, però all'interno mi sembra di notare qualche "riparazione", chissà* se d'epoca oppure recente.

    Ranville, sai dirci un po' di storia, di questo elmetto?

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    bellissimo complimenti!!!!

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956
    Ciao Mulon,

    guarda che ci ho già* provato con la mia macchina fotografica ma il risultato max. è questo, si fà* fatica a vederlo anche a occhio nudo.

    Immagine:

    117,93Â*KB

    Ci riproverò!

    Comunque il marchio impresso nel liner stilizzato è così:

    Immagine:

    10,32Â*KB

    con scritta Dv20 o Du20

    Per Piesse purtroppo "nessuna storia"
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Tranquillo Ranville,se ce la fai bene,altrimenti va bene lo stesso[]

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,517
    Ciao, come detto già* da Piesse avrei anche io qualche perplessità* in merito.
    Innanzi tutto il colore sia dell'elmetto che del liner, sembrano tutti e due o ripuliti in qualche modo oppure ripitturati; se vedete bene sia sul guscio esterno che sul liner ci sono gli stessi "aloni" sulla vernice.
    L'insegna sul guscio e lo stesso non hanno punti di ossidazione o scrostature che facciano capire se l'insegna sia stata fatta sulla vernice originale all'epoca. A me sembra ridipinta. Quella sul liner sembrerebbe originale ma è anche lei troppo perfetta. Lo stesso liner all'interno è un po rimaneggiato.
    Insomma nell'insieme mi sa di troppo nuovo.
    Potresti provare a fare qualche foto alla luce del sole??
    Mi spiace ma al momento non mi convince troppo!!! [ciao2][ciao2]
    Mario

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Io ho solo un dubbio che mi fa ritrattare in parte il parere positivo sull'elmetto.In una foto del liner si vede abbastanza bene la cucitura della sweatband è bianca,segno che non è mai stato portato e che potrebbe essere anche recente.Magari quel pezzo è stato rimontato per completare l'elmetto.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    200
    Da dove comincio? Ovvero, come identificare quel che abbiamo per le mani.
    Per conto mio è un buon elmetto da rievocazione, con guscio e liner bellici restaurati sia nel colore che nel cinghiame, sul tipo di quelli che costruisco allo scopo.
    Partendo dal soggolo del guscio: ha l'aspetto tipico della replica, con parti di metallo magari originali...forse anche il colore del guscio è originale ma si vedono le sfumature tipiche dei ritocchi dati ad aerografo.
    Il colore del liner: si vede che è stato carteggiato e riverniciato, mostra le stesse ombreggiature del guscio.
    Il liner stesso ha il paranuca verde (colore post '45 o NATO) ma la fascetta paranuca è kaki, il contrasto è molto evidente...poi il cinghiame interno, se ha la stessa trama della sweathband (fascia parasudore regolabile) allora sono entrambe copie, altrimenti lo è solo quest'ultima, il filo bianco notato da Blaster e il colore nocciola, la trama a spiga di pesce molto marcata...le ho viste spesso ultimamente e sono tutto tranne che materiale US.
    A questo punto cosa dire dei fregi dipinti? [ciao2]
    Dovrebbe comunque restare in una fascia di prezzo accessibile a tutti, se venduto per quel che è.
    M1.Enrico

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato