Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 59

Discussione: 63 anni fa...........

  1. #41
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Ottimo intervento,Terry.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  2. #42
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    922
    Citazione Originariamente Scritto da Terry

    Ciao a tutti!
    Io mi sono avvicinato alla militaria perché, in realtà*, sono uno storico dilettante.
    Ho letto con interesse i vari interventi ma, forse, ne manca uno: un breve resoconto di ciò che portò alla battaglia delle Ardenne.
    Torniamo indietro di 63 anni....

    Le sorti del Terzo Reich nell'autunno del 1944 sono appese ad un filo: i sovietici sono sulla Vistola e si stanno preparando per la spallata finale che scatterà* il 12 gennaio 1945 e che in 4 mesi li porterà* a Berlino. Su fronte meridionale (Italia) gli alleati sono ormai sulla Gotica e anche loro si stanno preparando a dilagare nella Pianura padana. In occidente, dopo la sconfitta in Normandia dove sono andati persi 400.000 uomini e 1300 carri armati, per un miracolo gli angloamericani non hanno ancora sfondato il Westwall. Un grande aiuto lo ha dato il tempo poiché l'autunno 1944 è stato estremamente piovoso e questo ha fortemente ostacolato i movimenti delle divisioni corazzate. Il Generalfeldmarschall Gerd von Rundstedt, ridiventato comandante in capo a ovest, è riuscito a resistere e il fronte si è stabilizzato in pratica al confine tra Francia e Germania e attraverso il Belgio (dove i tedeschi attaccheranno appunto il 16 dicembre).
    In agosto c'è stata una leva in massa e abbassando l'età* dei richiamati a 15 anni e mezzo e alzandola a 65 anni si è potuto recuperare circa mezzo milione di uomini. Inoltre sono stati posti a disposizione dell'esercito appartenenti alla Kriegsmarine e alla Luftwaffe i cui aerei non possono volare per mancanza di benzina.
    In settembre Hitler ha concepito l'operazione "Herbstnebel" (nebbia autunnale) che dovrà* ridare l'iniziativa alla Germania e bloccare l'avanzata angloamericana. Egli sapeva che, se non si voleva accettare la sconfitta totale del Terzo Reich nel tempo massimo di un semestre, era necessario passare all'offensiva. Il problema era: dove?
    Sul fronte merdionale no perché era ben difeso e poteva resistere ancora a lungo senza eccessivi problemi, inoltre c'erano le Alpi a protezione del Reich.
    A Est non aveva senso in quanto i russi potevano retrocedere tranquillamente di 200 Km senza per questo perdere la guerra.
    A Ovest...lì si doveva colpire! Infatti, un'ulteriore penetrazione alleata voleva dire arrivare alla Ruhr e quindi al cuore industriale della Germania. Ciò avrebbe provocato ovviamente il crollo definitivo del Terzo Reich.
    Una sconfitta alleata a Ovest, viceversa, avrebbe bloccato per mesi gli angloamericani e si sarebbe potuto ritirare le truppe per dare una stangata ai russi. Se poi anche questa fosse riuscita si sarebbe arrivati a una soluzione negoziata della guerra. In ogni caso, il guadagno di tempo avrebbe permesso di mettere a punto le armi segrete e, soprattutto, una...(Hitler confidò a Mussolini "Dio mi perdoni gli ultimi 5 minuti di guerra").
    Questa, in breve era l'idea....molti hanno detto che era folle. Può essere che non fosse una buona carta, ma era l'ultima!
    Quoto e ti dico Bravo!

    Aggiungo, come parere personale, che nell'autunno del '44, col senno di poi ovviamente, sarebbe stato forse più opportuno alleggerire la situazione ad est, magari puntando a liberare la Curlandia e alleggerendo la posizione che incombeva su prussia orientale e polonia (potendo magari migliorare la posizini difensive in quelle zone).

    però col senno di poi

    ciao
    Il mio avatar è la foto di Arthur Kueger, Feldwebel ferito a Stalingrado, mancato nel gennaio 2009

  3. #43
    Ciao,

    Era da un paio di giorni che non seguivo il topic 63... e rimango veramente stupito.

    Non mi riferivo, come immaginato da Blaster (che comunque quoto), ai revisionismi vari, che come verba volant, sono per me solo arbitrari pareri.

    Io mi riferivo invece ai "panther (?) VI da 60 tonnellate (?)" di digjo, o i "142 prigionieri canadesi(?)" di cocis.

    La mia perplessità* era dovuta al fatto che basta perder un minuto in più e dare una sfogliata a un libro per non riportare dati sbagliati.

  4. #44
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    922
    oggi è il 21 dicembre.

    Al kampfgruppe Peiper succedeva questo:

    http://www.ss501panzer.com/Battle_21-25_Dec.htm
    Il mio avatar è la foto di Arthur Kueger, Feldwebel ferito a Stalingrado, mancato nel gennaio 2009

  5. #45
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    Citazione Originariamente Scritto da naviditalia

    Ciao,


    Io mi riferivo invece ai "panther (?) VI da 60 tonnellate (?)" di digjo, o i "142 prigionieri canadesi(?)" di cocis.

    La mia perplessità* era dovuta al fatto che basta perder un minuto in più e dare una sfogliata a un libro per non riportare dati sbagliati.

    sempre per risponderti ..quotando!

    queste le informazioni:

    (Panzer VI)PzKpfw VI Tiger I

    Caratteristiche generali
    Equipaggio 5
    Lunghezza 8,24 m
    Larghezza 3,73 m
    Altezza 2,86 m
    Peso 57 t 57 tonnellate...
    te l'ho scritto per esteso così..non c'è possibilità* di errore..però hai ragione su un punto, non pesava 60 tonnellate..bensì 57T!!!(ho arrotondato, ma era un intervento di getto..fortunatamente non parlo solo con il libro davanti!)

    cmq..Navi, bastava che, se c'era da rivedere qualcosa, lo potevi fare inserendo le informazioni che hai ..così le leggevamo tutti..senza rimanere sul vago (o peggio..sulle stragi!..che può dar fastidio..)

    ah un'ultima cosa..manda un "appunto" ad History Channel..perkè è da lì che ho preso questa informazione..in quanto gli storici e studiosi di detta battaglia annoveravano tra i fattori di sorpresa e sfondamento proprio le caratteristiche di questo carro...

    TI E VI saluto..buone feste..

    digjo
    Ciao
    digjo

  6. #46
    Citazione Originariamente Scritto da digjo

    Citazione Originariamente Scritto da naviditalia

    Ciao,


    Io mi riferivo invece ai "panther (?) VI da 60 tonnellate (?)" di digjo, o i "142 prigionieri canadesi(?)" di cocis.

    La mia perplessità* era dovuta al fatto che basta perder un minuto in più e dare una sfogliata a un libro per non riportare dati sbagliati.

    sempre per risponderti ..quotando!

    queste le informazioni:

    (Panzer VI)PzKpfw VI Tiger I

    Caratteristiche generali
    Equipaggio 5
    Lunghezza 8,24 m
    Larghezza 3,73 m
    Altezza 2,86 m
    Peso 57 t 57 tonnellate...
    te l'ho scritto per esteso così..non c'è possibilità* di errore..però hai ragione su un punto, non pesava 60 tonnellate..bensì 57T!!!(ho arrotondato, ma era un intervento di getto..fortunatamente non parlo solo con il libro davanti!)

    cmq..Navi, bastava che, se c'era da rivedere qualcosa, lo potevi fare inserendo le informazioni che hai ..così le leggevamo tutti..senza rimanere sul vago (o peggio..sulle stragi!..che può dar fastidio..)

    ah un'ultima cosa..manda un "appunto" ad History Channel..perkè è da lì che ho preso questa informazione..in quanto gli storici e studiosi di detta battaglia annoveravano tra i fattori di sorpresa e sfondamento proprio le caratteristiche di questo carro...

    TI E VI saluto..buone feste..

    digjo
    Guarda che nel post hai scritto "panther" non "panzer". E a questo mi riferivo.

    Sull'History Channel come fonte lascia perdere, che ti conviene. Come sai, il Tiger era già* in giro dal 1942/1943. Quindi era tutto tranne che sconosciuto agli Alleati. Probabilmente, nel testo del documentario originale, si riferivano al cosidetto Tiger II (comunque già* impiegato prima delle Ardenne).

    Inoltre le condizioni delle strade e il terreno, con boschi fitti e scarse linee di tiro (tranne alcuni casi) non erano ideali per l'uso dei carri pesanti tedeschi, dove il loro vantaggio principale (ossia la grande gittata -e accuratezza- dei loro cannoni) non poteva essere sfruttato appieno. Inoltre, da distanze inferiori ai 500 metri (e nelle Ardenne spesso questa era la LOS media) il 76mm degli M4 poteva penetrare la corazzatura laterale sia del Tiger sia del c.d.Tiger II).

  7. #47
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    guarda che ciò che ho scritto lo so bene..e lo ribadisco!

    su ciò che mi convenga o meno lasciar perdere..saranno pure fatti miei ..te che dici??!!
    i testi di documenti originali di cosa??..tu possiedi quei testi?

    cmq. io chiudo qui non c'ho tempo da perde oggi!..fa come te pare!
    Ciao
    digjo

  8. #48
    Citazione Originariamente Scritto da digjo
    panther VI da 60 tonnellate..ciao
    digjo
    Panzer VI, non "panther VI", Panther era il nome dato al Panzer V.

    Si, i documenti originali li ho. Sono i Datenblaetter pubblicati dal RfRuK nel 1944. Descrivono i dati tecnici delle armi e equipaggiamenti della Heer, oltre ai materiali necessari e il costo, il munizionamento impiegato e le fabbriche.

    Non era più semplice dire "si, ho fatto un errore di battitura, ma il mio ragionamento non cambia?".

    Buon Natale,

    Andrea

    PS ragazzi mi sembra che, a volte, il contraddire qualcuno qui causi le cosidette "reazioni scomposte": quando mi fecero notare come avevo definito -sbagliando- le Sonderbekleidung "indumenti protettivi" e non "speciali", non iniziai a scrivere "così è se mi pare" o "bravo, continua così" o "non ho tempo da perdere", ma ammisi subito di aver sbagliato. Camomillatevi un pò.

  9. #49
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Citazione Originariamente Scritto da naviditalia

    Ciao,

    Era da un paio di giorni che non seguivo il topic 63... e rimango veramente stupito.

    Non mi riferivo, come immaginato da Blaster (che comunque quoto), ai revisionismi vari, che come verba volant, sono per me solo arbitrari pareri.

    Io mi riferivo invece ai "panther (?) VI da 60 tonnellate (?)" di digjo, o i "142 prigionieri canadesi(?)" di cocis.

    La mia perplessità* era dovuta al fatto che basta perder un minuto in più e dare una sfogliata a un libro per non riportare dati sbagliati.
    Hooo!! finalmente.
    Prima di risponderti mi piacerebbe capire se sei uso a
    fare interventi poco chiari, ma pensandoci bene tutto sommato non mi interessa.
    Però vorrei dirti che sarebbe stato meglio volare più basso e dire da subito cosa secondo te poteva non andare bene.
    Io solitamente accetto le osservazioni e poi questo forum è fatto anche per discutere, ma tu hai detto e non detto lasciando per giorni noi poveri mortali nel dubbio <font color="brown">atroce e lacerante </font id="brown"> di chissà* quale assurdità* siamo stati autori.
    Oggi finalmente ho appreso quale era il mio peccato.
    Affermo decisamente che molti di noi prima di scrivere leggono ovviamente libri non avendo spesso documenti particolari che forse tu possiedi.
    Un refuso storico può anche esserci di infallibili non c'è nessuno vorrei vedere quanti scrittori riescono a scrivere libri senza fare qualche errore.
    Comunque per farla corta posto la foto con didascalia, giusto perchè non pensi che me la sono sognata di notte.
    Non cito da dove l'ho tratta perchè questa discussione sterile non lo merita.
    Passo e chiudo.

    Immagine:

    144,15Â*KB
    luciano

  10. #50
    Citazione Originariamente Scritto da cocis49

    Citazione Originariamente Scritto da naviditalia

    Ciao,

    Era da un paio di giorni che non seguivo il topic 63... e rimango veramente stupito.

    Non mi riferivo, come immaginato da Blaster (che comunque quoto), ai revisionismi vari, che come verba volant, sono per me solo arbitrari pareri.

    Io mi riferivo invece ai "panther (?) VI da 60 tonnellate (?)" di digjo, o i "142 prigionieri canadesi(?)" di cocis.

    La mia perplessità* era dovuta al fatto che basta perder un minuto in più e dare una sfogliata a un libro per non riportare dati sbagliati.
    Hooo!! finalmente.
    Prima di risponderti mi piacerebbe capire se sei uso a
    fare interventi poco chiari, ma pensandoci bene tutto sommato non mi interessa.
    Però vorrei dirti che sarebbe stato meglio volare più basso e dire da subito cosa secondo te poteva non andare bene.
    Io solitamente accetto le osservazioni e poi questo forum è fatto anche per discutere, ma tu hai detto e non detto lasciando per giorni noi poveri mortali nel dubbio <font color="brown">atroce e lacerante </font id="brown"> di chissà* quale assurdità* siamo stati autori.
    Oggi finalmente ho appreso quale era il mio peccato.
    Affermo decisamente che molti di noi prima di scrivere leggono ovviamente libri non avendo spesso documenti particolari che forse tu possiedi.
    Un refuso storico può anche esserci di infallibili non c'è nessuno vorrei vedere quanti scrittori riescono a scrivere libri senza fare qualche errore.
    Comunque per farla corta posto la foto con didascalia, giusto perchè non pensi che me la sono sognata di notte.
    Non cito da dove l'ho tratta perchè questa discussione sterile non lo merita.
    Passo e chiudo.

    Ho premesso che da qualche giorno non controllavo questo topic. Se i dubbi erano atroci potevate contattarmi in MP.

    Citare un libro non vuol dire dare info corrette. A Malmedy, da quanto ne so (e chiaramente posso sbagliare) i prigionieri erano americani, non canadesi.

    Il mio riferimento non era "oscuro", ma proprio per evitare listati di errori (ma non mi aspettavo queste reazioni) ho rimbrottato Nadel, che conosco da anni, e che ritengo, se non mio amico, mio buon conoscente.

    Se è sterile dire che un Panther NON è un Tiger, allora mi sa che, se siamo in un forum di militaria (e, quindi, anche di storia militare), c'è qualcosa che non va.

    Complimenti per l'ironia, ma il cabaret l'ho visto ieri notte in un locale di Genova, ed era più divertente.

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •