Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 51 a 54 di 54

Discussione: 8 Settembre 1943

  1. #51
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: 8 Settembre 1943

    Prendo al volo le parole di Cocis e vorrei ricordare che qui si parla o almeno si vorrebbe/dovrebbe parlare dell'8 settembre.
    Quindi non usciamo dal seminato, pena chiusura della discussione.

  2. #52
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    775

    Re: 8 Settembre 1943

    Citazione Originariamente Scritto da mariob
    Mamma mia !!!! Dai esageri un pochino!!!!
    Non siamo stati i primi e nemmeno gli ultimi ad attaccare stati sovrani.
    Il mondo all' epoca era già* diviso ma i tedeschi avevano perso tutto con la prima guerra mondiale e
    noi eravamo gli ultimi arrivati.
    Le democrazie poi....negli Stati Uniti avevano appena finito di sterminare gli indiani,
    negli Imperi Coloniali vi era la schiavitù.....
    Più che accanirti contro la già* abbastanza denigrata razza italica dovresti accanirti
    per i motivi che hai citato contro l'uomo in generale, perchè tutte le nazioni chi prima chi dopo
    si sono combattute...
    Ti saluto e che sia di destra che di sinistra W l' Italia che mi sa che c'è n'è bisogno.
    Ciao
    Lungi da me anche il solo pensiero di dire che siamo gli unici...ma, mal comune non è in questo caso mezzo gaudio!
    Solo, prima di affidare la nostra amata (concordo) Italia a qualche "pazzeriello" dovremmo pensarci un po.
    Se uno ci dice ad esempio "Spezzeremo le reni alla Grecia" io diffideri, e mi chiederei, ma...che caspita ci hanno fatto i greci.
    Oppure, andiamo a dare un calcio nel C...ai francesi, che tanto sono incasinati con i tedeschi, e poi ci servono un tot di morti per sedersi e discutere di pace.

    Di questi "segnali" hai voglia se ne habbiamo avuti !!!
    Certo concordo con te è l'uomo che è malato, e gli altri non sono meglio di noi, però, sarò masochista....ma io preferisco stare dalla parte degli offesi. ciao!

  3. #53
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: 8 Settembre 1943

    Mirco io comincio a non capire più dove tu voglia andare a parare. Allora dato che negli anni del consenso tutti erano "cattivi" dopo uno non può mutare parere perchè è un ex e come tale di serie B. Tu eri nel lager in Germania e non hai partecipato alla resistenza, magari anche perchè eri a centinaia di km perciò sei macchiato da una colpa. Come dire che con polacchi, russi, ungheresi, romeni etc etc non dobbiamo avere a che fare dato che si sono "macchiati" del peccato di aver vissuto sotto la dittatura comunista e magari averla appoggiata? Allora se a Mosca c'era zio "Giuseppe" che dava i numeri è per colpa del povero contadino od operaio che credevano in un ideale e non di chi questo ideale lo ha pervertito.E che dire di quei soldati che hanno preso parte alla repressione a Praga? Li interniamo? Non erano anche loro mandati a fare un lavoro e come militari tenuti all'obbedienza? Andiamo alla ricerca di tutti glli ex VoPo dato che sparavano come loro comandato e li arrestiamo? Se per essere cittadini italiani con pieni diritti ed uguale dignità* dobbiamo presentare un certificato di purezza ideologica retroattivo di padri nonni etc mi sa che questo titolo lo possono avere ben in pochi. Però allargo ancora il concetto, gli unici ad avere pieni diritti dovrebbero essere quelli che "hanno fatto la montagna". Se dobbiamo fidarci dei dati sono abbastanza pochi, ma a noi bastano, sono gli unici degni. Questi pochi degni dovrebbero essere i soli a prendere decisioni in quanto non collusi. Agli altri non badiamo sono tutti ex. Così ci troviamo con poche migliaia di puri che comandano alcune decine di milioni di peccatori.
    Mi sbaglierò ma questa storia di pochi degni che comandano mi pare di averla già* sentita e mi pare che abbia portato a delle ideologie che si chiamano fascismo,comunismo e nazismo. Dimenticavo, tutte e tre dittature con le mani sporche di sangue.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  4. #54
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    775

    Re: 8 Settembre 1943

    Come è stato sottolineato, siamo fuori tema, e non posso risponderti pubblicamente, non voglio fare incazzare nessuno, ti risponderò in privato ciao Andrea.

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato