Pagina 10 di 28 PrimaPrima ... 8910111220 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 275

Discussione: Accessori per lo stahlhelm.

  1. #91
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Sto continuando a seguire il Topic.. complimenti a tutti
    Viper 4
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  2. #92
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675
    Schutzbrille.
    Numerose per tipologia e materiali impiegati, le varianti di occhiali destinate ai soldati in guerra; a partire dai piloti, sommergibilisti, autisti, truppe da montagna, motociclisti etc. Anche per la fanteria appiedata, furono ideati occhiali poi generalizzati a varie specializzazioni, dalle caratteristiche più elaborate fino ai più semplici "usa e getta" (Augenschutzer 42), molto pratici ed economici.
    Quelli che vado a presentarvi di seguito, sono tra i più comuni occhiali distribuiti all`esercito utilizzati in particolar modo dai motociclisti, completi di scatola.











    Il pratico sistema di aggancio previsto per la cinghietta elastica consentiva la sostituzione delle lenti sfilando il gancetto e quindi, allargando la cornice in lega di alluminio che tratteneva le lenti..






    Particolare del sistema di regolazione per mezzo di una rondella filettata e le grate forate che permettevano l`aerazione..











    Alle cornici che trattenevano le lenti, venivano cuciti dei supporti in gomma che aderivano all`area intorno agli occhi..











    La cinghietta era elasticizzata e veniva regolata per mezzo di due fibbiette metalliche..






    Gli occhiali posizionati sull`elmetto..



    Infanterie Königin aller Waffen

  3. #93
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Molto belli a dir poco perfetti.
    Sulla gomma non dai nulla per conservarla??
    [ciao2]
    luciano

  4. #94
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675
    Citazione Originariamente Scritto da cocis49

    Molto belli a dir poco perfetti.
    Sulla gomma non dai nulla per conservarla??
    [ciao2]
    Sono contento, siano di tuo gradimento Luciano. Questi oggetti chiamiamoli comuni, sono ancora in grado di darmi grandi soddisfazioni per tutti i particolari e definizioni di costruzione.
    Io sono fortemente contrario a qualsiasi metodo di conservazione che siano, creme, grassi, patine, unguenti o quantaltro! Se l'oggetto è conservato bene basta curarsi di non esporlo alla luce solare diretta, ai cambiamenti di temperatura ed umidità*. Tollero l'antitarmico purchè non sia profumato ed in genere tengo i miei cimeli sotto vetro. (Mia personalissima opinione) [ciao2][]
    Infanterie Königin aller Waffen

  5. #95
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao Andrea si è vero anche se oggetti comuni danno delle belle soddisfazioni.
    Anch'io solitamente non amo impastrocchiare gli oggetti ma da qualche anno ho notato che la gomma malgrado il tentativo di conservarla con molta cura tende a seccarsi e a screpolarsi (tengo tutto in cantina)ovviamente è ben diverso che in vetrinetta comunque ho trovato un sistema non invasivo per preservarla e cioè passo con un pennellino del talco (non profumato) che all'occorrenza si pulisce velocemente senza lasciare traccia.
    [ciao2]
    luciano

  6. #96
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675
    ...un sistema non invasivo per preservarla e cioè passo con un pennellino del talco (non profumato) che all'occorrenza si pulisce velocemente senza lasciare traccia.
    Questa cosa del talco l'ho già* sentita, sembra eviti la polimerizzazione della gomma anche per quanto riguarda i facciali delle gsmask 38![8D]
    Infanterie Königin aller Waffen

  7. #97
    Utente registrato L'avatar di franzroma
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    2,446
    la tua presentazione herrX è meglio che un'articolo a tema, poi gli oggetti che presenti sono sempre impeccabili e bellissimi!!!
    francesco / nachtjager44 / franzroma

  8. #98
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da franzroma

    la tua presentazione herrX è meglio che un'articolo a tema, poi gli oggetti che presenti sono sempre impeccabili e bellissimi!!!
    Quoto,mi trovi d'accordissimo.
    Traspare tutta la passione che ha nella sua forma più genuina,e la condivide con tutti,cosa chiedergli di più?

  9. #99
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675
    Questa si chiama soddisfazione! Sto raccogliendo note e indicazioni per il prossimo post: La Tarnetz 42![]
    Infanterie Königin aller Waffen

  10. #100
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675
    Tarnetz 42.
    La rete regolamentare a maglie larghe da fissare all`elmetto, venne distribuita a partire dall`agosto del 1942. Realizzata in corda di canapa grezza con tonalità* che variavano dal canapa naturale al verde scuro, si adattava alla forma dell`elmetto in maniera abbondante e veniva regolata per mezzo di uno spago munito di anello che attraverso le maglie cingeva lo stesso nella sua circonferenza. Anteriormente vi era un`eccedenza che lasciata cadere davanti al viso ne permetteva la mimetizzazione;
    in alternativa utilizzando i due gancetti posti alle estremità* si poteva ribaltarla sopra l`elmetto agganciandola alle maglie. Per finire due pezzi di fil di ferro sagomati e incastrati tra il cerchione interno quindi ripiegati verso l`esterno e rispettivamente posizionati sul bordo posteriore e sul frontino anteriore, ne garantivano la stabilità*.
    La rete veniva consegnata con i rispettivi pezzi di fil di ferro e un volantino che ne spiegava l`utilizzo. In realtà* le foto d`epoca dimostrano che i soldati si aggiustavano la rete in maniera disordinata, talvolta utilizzavano anche reticelle alleate di preda bellica..




    Particolare dell`anello in ferro zincato saldato..






    La Tarnetz 42 posizionata in modo regolamentare..






    Il fil di ferro incastrato e sagomato all`elmetto nella parte anteriore..











    Il punto in cui si inseriva il fil di ferro..











    La parte anteriore in eccedenza si poteva ribaltare sopra l`elmetto oppure lasciata cadere davanti al viso..











    Il fil di ferro posteriore e il sistema di fissaggio dello spago di regolazione che cinge l`elmetto..





















    Particolare del gancetto in ferro zincato che serviva a bloccare l`eccedenza anteriore della rete ai lati dell`elmetto..











    La Tarnetz 42 si rivelò molto efficace ai fini della mimetizzazione. Fu usata in modo particolare dai paracadutisti e feldivisionen della LW nonché dai tiratori scelti.



    Infanterie Königin aller Waffen

Pagina 10 di 28 PrimaPrima ... 8910111220 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •