Pagina 1 di 17 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 164

Discussione: Adler und ......kameraden

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    910

    Adler und ......kameraden

    German_Empire_state_flag_svg.png

    Vorrei iniziare ad introdurre un argomento che può essere utile per districarsi nella moltitudine dei fregi da pickelhaube. E naturalmente non poteva che essere lei... sua Maestà* l'aquila prussiana ad essere per prima presentata. Qualche collezionista tra il serio e il faceto la chiama il "pollo" o la "gallina" ma io ritengo che i suoi 160 anni li porti ancora splendidamenteIl primo fregio montato sul pickelhaube prussiano mod. 1842era composto dell`aquila coronata prussiana che ghermisce lo scettro reale sulla sinistra e la mitra sulla destra. Sul petto il monogramma FR in onore al sovrano Fredericus Rex. Da sottolineare che il bandeau "Mitt Gott fur koenig und Vaterland"( Con Dio per il Re e la Patria) non è ancora presente sull`aquila prussiana di linea fino al 1860, quando per effetto dell` A.K.O. del 16 maggio 1861 viene aggiunto per saldatura sulle aquile mod. 1842. L`adler in alto a sinistra è appunto un`adler mod. 1842/62 per un mannschaften des leibkurassier, in lamiera di ottone pesante e due viti di fissaggio saldate sul retro.

    L`adler viene poi successivamente semplificata e stampata in un unico pezzo e comprenderà* da quel momento sempre il nuovo bandeau "Mit Gott fur Koenig und Vaterland", con una unica eccezione: gli ufficiali della riserva portano un`adler priva del succitato bandeau ma con l`aggiunta della cosiddetta croce di riservista su cui è comunque riportato il fiero motto.

    Fino al 1895 tutti i trofei sono fissati sugli elmi mediante due viti filettate e dadi quadrati provvisti di gancio per renderne possibile un agevole smontaggio a mano.

    Da tale data i trofei per gli elmi da truppa vengono fissati mediante due asole metalliche saldate sul retro e due zeppe di cuoio che trattengono l`aquila dall`interno del coppo. Per lo smontaggio è sufficiente sfilare le zeppe. I modelli da ufficiale e sottufficiale rimangono fedeli al fissaggio a vite.

    Su alcuni modelli ersatz o coloniali vengono predisposti dei sistemi di fissaggio tramite lacciolo o lamelle come nel caso di questa aquila montata su un ersatzmetallhelm.

    Nel 1915 dopo lo scoppio del conflitto e un primo tentativo di mimetismo con i cosiddetti uberzug o telini si modifica nuovamente il pickelhabe che viene fornito di tutte parti metalliche in lamiera verniciata feldgrau nelle più varie tonalità* oppure in ottone opacizzato chimicamente. L`adler prussiana segue ovviamente la stessa sorte

    Dalle dimensioni dell`adler , ma anche dalla linea della stessa, oppure dal tipo di metallo e/o colore si può stabilire a quale arma o specialità* apparteneva il copricapo su cui è montato, almeno per le unità* principali.

    Un`adler mod. 1895 come questa per esempio, in metallo bianco, indica che si tratta di un pickelhaube da truppa di un pionier (genio) in riserva visto che sul trofeo è stata saldata la croce di riservista.

    Quest`altra aquila prussiana dalla apertura delle ali molto protese verso l`alto e meno avvolgenti, con dimensioni ridotte rispetto l`adler comune di fanteria, artiglieria ecc ( misure circa 9 cm. di altezza e 11 cm di larghezza circa) indicano che trattasi di un`adler per uno shako da Jager

    L`adler per la tshapska da ulano (10 cm di altezza per 12 di larghezza) seppure di ridotte dimensioni rispetto all`adler di linea risultano comunque maggiori rispetto al modello per lo shako e sono in malleicort (metallo bianco) o tomback (lega di ottone) a seconda del reggimento cui sono destinate.

    Si tenga comunque conto che le dimensioni dei trofei da pickelhaube non furono mai completamente standardizzate esistendo vari piccoli produttori.

    Per distinguere un`aquila da ufficiale o da truppa, oltre al tipo di attacco al coppo, come sopra riportato, si deve osservare la qualità* di gran lunga superiore dei trofei, che sono realizzati con stampi molto accurati che permettono di distinguere particolari inimmaginabili come le nervature delle piume/penne del volatile, lo scettro che presente sulla testa un`altra piccola aquila in miniatura e la corona reale traforata e non solo sbalzata.
    Queste aquile che sono di per se dei piccoli capolavori sono spesso rifinite per doratura o in argento massiccio.
    I sottoufficiali sono spesso un ibrido di elementi pertanto di norma i sottoufficiali anziani o di grado elevato portavano aquile o attributi da ufficiale mentre i sottufficiali con meno anzianità* di servizio potevano avere aquile e attributi del tutto identici a quelli di un soldato semplice (mannshaften)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Nec recisa recedit

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Adler und ......kameraden

    Interessante la spiegazione e tutte molto belle, peccato per quella bianca. A chi ha eseguito la saldatura avrebbero dovuto dare due bacchettate sulle mani, anzi sulle zampe 'sto cane!
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Adler und ......kameraden

    Un topic interessante, ottimi tutti i pezzi postati complimenti.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: Adler und ......kameraden

    Cariatide...10 e lode
    Speriamo tanto che topic come questo abbiano un seguito come si deve e che non finisca nel dimenticatoio.
    Complimenti per l'idea,le spiegazioni ed i pezzi postati

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    910

    Re: Adler und ......kameraden

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Interessante la spiegazione e tutte molto belle, peccato per quella bianca. A chi ha eseguito la saldatura avrebbero dovuto dare due bacchettate sulle mani, anzi sulle zampe 'sto cane!
    Bisogna tenere conto che all'epoca il prussiano che la fece non avrebbe potuto pensare di prendersi 100 anni dopo una cazziata da un collezionista per una saldatura che a parere suo era ben fatta, pratica e funzionale. Il resto... l'estetica di una saldatura a vista... non era certo tenuta di alcun conto.
    Continuo ora nel nostro itinerario

    [attachment=3:2uyo6rgf]pionieroffiziere pic.JPG[/attachment:2uyo6rgf]

    [attachment=2:2uyo6rgf]offiziereschule pic.JPG[/attachment:2uyo6rgf]

    [attachment=1:2uyo6rgf]offiziere artillerie 1-3-6 rgt pic.JPG[/attachment:2uyo6rgf]

    [attachment=0:2uyo6rgf]Ulanen rgt nr. 3 pic.JPG[/attachment:2uyo6rgf]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Nec recisa recedit

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    910

    Re: Adler und ......kameraden

    Ora vorrei fare, spero senza annoiarvi, un breve cenno di storia del Regno di Hannover per introdurvi alcuni dei pezzi che mi hanno sempre molto affascinato.Il regno di Hannover fu per molti versi ed in particolare per quello militare una eccezione nella moltitudine degli stati tedeschi.
    La casata di Hannover ha unificato la corona del Regno Unito e del Regno di Hannover fino al 1837 anno in cui venne incoronata a Londra la Regina Vittoria mentre per le leggi saliche di successione del regno di Hannover lo scettro poteva essere passato solo a successori maschi
    Ufficiali e soldati del regno di Hannover costituivano la personale legione tedesca del re di Inghilterra Giorgio III
    I suoi reggimenti si erano distinti dovunque per tutelare gli interessi della corona Britannica: dai territori oltreoceano del Quebec ed Ontario alle battaglie napoleoniche in Spagna, fino all`apoteosi di Waterloo dove il 18 giugno 1815 si coprirono di gloria a fianco degli alleati prussiani
    Dopo la separazione dei due regni dal 1837 al 1866 il Regno di Hannover si schiera in controposizione al Regno di Prussica e a favore dell`Austria e degli altri stati tedeschi di rilievo (Regno di Baviera, Regno di Sassonia, Regno del Baden e Regno del Wurttemberg.
    Purtroppo la guerra Austro-Prussiana del 1866è subito persa con la sconfitta di Sadowa.
    Il regno viene annesso dalla Prussia e l'esercito viene inglobato nell'esercito prussiano che comunque riconoscendo l`indubbia tradizione militare e il valore dei suoi reparti, concede ai reggimenti di mantenere le loro tradizioni militari e di potersi fregiare a titolo onorifico dei bandeau riportanti le località* delle battaglie combattute durante le campagne napoleoniche quando il piccolo esercito di Hannover era alleato della Prussica:Waterloo, Peninsula, Venta del Pozo, Gohrde, Garzia Hernandez
    Ed ecco alcuni dei fregi di questi reggimenti di élite.

    [attachment=4:3pzv5fvu]74 rgt fanteria pic.JPG[/attachment:3pzv5fvu]

    [attachment=3:3pzv5fvu]FAR 10 truppa pic.JPG[/attachment:3pzv5fvu]

    [attachment=2:3pzv5fvu]Jager rgt n.10 pic.JPG[/attachment:3pzv5fvu]

    [attachment=1:3pzv5fvu]Jager rgt 10 mod 1915 pic.JPG[/attachment:3pzv5fvu]

    [attachment=0:3pzv5fvu]Ulanen rgt n. 14 pic.JPG[/attachment:3pzv5fvu]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Nec recisa recedit

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    910

    Re: Adler und ......kameraden

    Il piccolo ducato di Nassau-Orange, gia antico stato tedesco del Sacro Romano Impero, poi confluito nella Confederazione tedesca e governato dalla casa degli Orange-Nassau ha avuto una storia per molti tratti parallela al regno di Hannover pure partecipando dalla parte "giusta" alla battaglia di Waterloo" e condividendone nel 1866 la disgrazia dell`annessione da parte della Prussia.
    I suoi due reggimenti di fanteria furono inglobati nell`enorme esercito prussiano assumendo il nome di J.R. n. 87 (1 Nassauisches Infanterie Regiment ) con il bandeau in francese "LA BELLE ALLIANCE" ad imperituro ricordo della alleanza contro Napoleone e di J.R. n. 88 (2 Nassauisches In fanterie Regiment) con il bandeau "MESA DE IBOR-LA BELLE ALLIANCE- MEDELLIN" in ricordo delle campagne nella penisola Iberica.
    Ecco i due fregi da ufficiale di altri due estremamente fascinosi reggimenti d`elitè.

    [attachment=1:1rvh1vi8]JR 87 offiziere pic.JPG[/attachment:1rvh1vi8]

    [attachment=0:1rvh1vi8]JR 88 Offiziere pic.JPG[/attachment:1rvh1vi8]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Nec recisa recedit

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Adler und ......kameraden

    L'ho detto all'inizio e lo ripeto, bello il servizio e molto belli i pezzi. Di alcuni si nota una cura costruttiva notevole.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  9. #9
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Adler und ......kameraden

    semplicemente stupendi!
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Adler und ......kameraden

    Racconto e descrizioni molto interessantie e pezzi stupendi.
    Complimenti
    luciano

Pagina 1 di 17 12311 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato