Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27

Discussione: Adrian 1ww lancieri vittorio emanuele secondo.

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Adrian 1ww lancieri vittorio emanuele secondo.

    Vi posto questo Adrian per vostre oppinioni ciao Gabriele.

    Immagine:

    93,36*KB

    Immagine:

    62,15*KB

    Immagine:

    60,8*KB

    Immagine:

    126,25*KB

    Immagine:

    139,93*KB



    Immagine:

    105,8*KB
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Quel nero spara su bene e da l'idea di essere rimasto inalterato negli anni a differenza di tutto il resto.
    E' anche vero che il flash è ben centrato sul fregio, probabilmente con la luce naturale dovrebbe apparire in maniera diversa.

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    910
    Noto che il nero del fregio copre spezzandole le macchie di ruggine.
    A me da molto l'impressione che il fregio non sia coevo ma aggiunto in tempi più recenti. Non mi convince affatto.[}]
    Nec recisa recedit

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Come gli altri, il fregio non convince.
    Ma soprattutto mi sembra che dalla vista interna si noti che sono state chiuse le asole del fregio francese. Ci vorrebbe un bel primo piano macro sia dall'interno ma anche dall'esterno.
    Inoltre ho anche il dubbio che il crestino sia rimontato, almeno così direi dalle condizioni dei rivetti, specie all'interno.
    Infine, saranno le foto, ma anche il colore del guscio è piuttosto strano.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Un'altra stranezza: le due falde non sono rinforzate coi rivetti; cosa strana per un elmetto italiano; gli Adrian con falde solamente elettrosaldate riguardano le prime serie costruite, quindi gli elmetti francesi con asole, che in parte furono ceduti anche agli alleati italiani.
    Successivamente si produssero elmetti specificatamente per gli italiani, senza asole per il fregio, ma quando già* ci si era aggiunto i rivetti di rinforso sulle falde, perché alla prova dell'uso si era visto che un colpo violento smontava letteralmente l'elmetto.

    Per cui, pur non sicuro al 100%, ma gli elmetti italiani senza asole dovrebbero essere con le falde rinforzate.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Umbria
    Messaggi
    1,071
    Quoto quanto detto in precedenza.
    Ma come mai un adrian che oltretutto è di fabbricazione francese,
    reca un fregio fatto a mascherina che da regolamento e dimenzioni
    è apparso nel 1933?
    Io tutti gli elmi originali della grande guerra che ho visto,
    avevano o il fergio dipinto a mano,o fatto a timbro.
    A me non piace.
    Ciao, Luca.
    MEMENTO AUDERE SEMPER

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643
    L'elmetto l'ho trattato con l'acido fosforico,forse ho fatto male,mi è stato regalato da un signore che lo aveva in casa da anni, il nero del fregio resiste al solvente nitro,i buchi del fregio in effetti sono stati saldati ,non ci avevo fatto caso la questione dei rivetti cosa ne pensate?Vi posto una foto sulla giuntura e sulle saldature. ciao Gabriele.

    Immagine:

    47,68 KB

    Immagine:

    100,17 KB

    Immagine:

    73,52 KB

    Immagine:

    84,64 KB

    Immagine:

    109,88*KB

    Immagine:

    64,69*KB
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    Ciao a tutti,

    ... bisogna vedere se il fregio copre o non copre macchie di ruggine solo così, forse, si può verificarne la sua originalità* insieme alla vernice dell'elmetto stesso...

    Per quanto riguarda il fregio, istituito a mascherina nel '34 per l'elmetto modello 933, è plausibile che sia stato applicato anche sugli elmetti di vecchio modello come furono definiti i modelli Adrian dal 1937.

    Va da sé che la distribuzione del modello '933 al RE si realizzò nel corso degli anni iniziando a partire dai reggimenti mobilitabili e che non erano tutti quelli presenti nell'organico del RE...

    All'epoca gli Adrian italiani ebbero due fori frontali per il passaggio delle linguette dei fregi mod. 1925 in ottone o argentana successivamente, primi anni '30, sostituiti da quelli in bronzo brunito pentagonali. Per un certo periodo questi fregi coesistettero, dopo la metà* degli anni '30 furono aboliti, i fori saldati, e gli elmetti ricondizionati e conservati negli arsenali se sostituiti dal 933.

    Bisognerebbe sapere quando al reggimento Lancieri di Vittorio Emanuele II (10°) fu distribuito il 933 in sostituzione dell'Adrian perché se questo avvenne nel 1938/39 il fregio è storicamente plausibile su detto elmetto.

    Per quanto riguarda la sua originalità*, invece, vale quanto detto prima e ...tutto è possibile.

    Scusate la lungaggine ...[]

    Un caro saluto

    Fante 71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Bell'intervento Fante, sì, condivido l'ipotesi nel caso che l'elmetto fosse ancora in uso nel 38/39.
    Per quanto riguarda i fori del fregio, e la relativa chiusura, giusto pure quello; nella mia risposta io mi ero "fossilizzato" sull'ipotesi 1gm e non avevo preso in esame il periodo successivo.

    Comunque, ripeto, interventi come questi sono utilissimi.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Pur non piacendomi il fregio e come ho detto nel passaggio iniziale è secondo me troppo "flasssshicizzato", devo appoggiare inequivocabilmente ciò che ha scritto Fante71 e aggiungere che potrebbe essere tranquillamente un elmetto portato da qualche ex combattente in una manifestazione reducistica, che si è "firmato" l'elmetto come ricordo...
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato