Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 24

Discussione: ADRIAN Export M.15 Sanita'

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329

    Re: ADRIAN M.15 Sanita'

    Bravo Paolo!

    hai un ottima memoria ne abbiamo discusso qui:
    viewtopic.php?f=70&t=21860&hilit=paris
    ed ancora qualcuno si ostina nelle teorie dei "cavalli in aria" citando libri francesi..
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041

    Re: ADRIAN M.15 Sanita'

    Io credo sia giusto citare tutte le fonti. Tra l'altro il testo di Hennequin e' il piu' completo che sia mai stato fatto sugli elmetti francesi. E' ovvio che non tutti i misteri sono stati risolti e gli stessi francesi ne discutrono animatamente nei loro forums. Cio' che complica la materia e' proprio il fatto degli elmi 'export' o 'commerce' di cui poco si sa e su cui certi
    personaggi fanno speculazioni sui noti siti perché non si conosce quando sono stati messi in commercio. Qualche volta ci restano fregati anche loro perché non sanno cio' che e' venuto loro in mano e li cedono ancora a prezzi accettabili, mentre in realta' possono valere tre o quattro volte tanto un comune Adrian.Un mio amico ha beccato un turco adrian
    del tipo di cui stiamo discutendo, con marchi interni del ricondizionamento turco: 35 Euro + spese!!Queste sono botte di c... abnormi. Tornando a noi, e' ormai arcinoto che l'Italia ha
    stentato veramente a fornire di elmetti le proprie truppe.Io non vorrei suscitare ulteriori curiosita', ma chi sa cos'era il Lippmann? Anche qui chi piu' ne ha piu' ne puo' mettere.
    Dalla nostra abbiamo che esiste una sporadica classificazione ufficiale (non si sa se postuma o meno alla WW1), tant'è che l'argomento in questione, complica a dismisura proprio le
    attribuzioni alle nostre FFAA sia dell'Adrian francese che del nostrano M.16. PaoloM

  3. #13
    Banned
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    686

    Re: ADRIAN M.15 Sanita'

    Do' ragione agli amici intervenienti,

    specifico che gli Adrian postati da quex, hanno diverso crestino e diverso sistema d'aerazione, ovvero il classico "ellissoidale", mentre questo ha foro circolare.

    La saldatura di questo e' senza rivetti ed e' inclinata in avanti, mentre i postati l'hanno perpendicolare.

    Certamente l'ultimo da me postato e' stato ricondizionato anno '20.

    ha i segni di fregio metallico, estirpato non si sa' quando, con sottostante fregio colorato, del 93 Regg, Brigata Messina.

    aggiungo che ha l'aerazione standard e che il crestino, seppur appuntito, non lo e' come l'Adrian sanita'.

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: ADRIAN M.15 Sanita'

    Io penso che i testi francesi, sulla roba francese, ci insegnino, ma a parte questo, che i Commerce abbiano avuto uso post 1 gm (Irlanda, Turchia...) è noto e assodato.

    Che siano stati minimamente usati durante la 2 gm è anch'esso detto (quello di Churchill potrebbe essere di questi, ammesso e non concesso che il fregio sia buono e non uno dei soliti espedienti per vendere meglio un elmetto non troppo popolare); che siano stati costruiti e soprattutto usati durante la 1^ gm è altamente improbabile, anche se il loro studio può essere stato benissimo intrapreso in questo periodo.

    Hennequin non si limita a dire solo quello che ho riportato, ma molte altre cose che ci danno indizi in tal senso, se solo qualcuno (non parlo certo per te Paolo) si degnasse di leggere invece di fare discutibili battute.

    Riguardo al Siraudin, o meglio al Frank & Siraudin, sì, sono anch'essi elmetti non molto conosciuti che somigliano al Commerce, ma tu mi insegni che non sono altrettanto misteriosi, sia pur costruiti in numero molto limitato, a differenza dei Commerce; il loro difetto era che erano costruiti in acciaio estremamente "acciaioso" il che li rendeva fragili e soggetti a rompersi al primo urto; di essi però si conosce un po' tutto, anno di costruzione, genesi e uso in seno all'esercito francese, con tanto di fregi regolamentari.

    In quanto all'argomento Lippmann, beh, ne sono molto incuriosito anch'io, soprattutto per il fatto che più di una volta ho sentito chiamare così, anche in documenti d'epoca, quelli che a vista sembrerebbero dei normali 16 italiani....boh

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041

    Re: ADRIAN M.15 Sanita'

    Piero, opinioni tue, una volta tanto diverse dalle mie, su questo elmetto.
    Per me il fregio e' buono nonostante tutti i tarocchi che spesso si vedono
    illustrati sui forum. PaoloM

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: ADRIAN M.15 Sanita'

    Non ho detto che il fregio non è buono ma ragionevolmente questa foto è troppo poco per poter provare a dare un parere almeno per me.

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    128

    Re: ADRIAN M.15 Sanita'

    quoto piesse, è difficile stabilire la bontà* del fregio (almeno per me) da una angolazione così distante e non ad alta risoluzione, a volte anche con foto ravvicinate è un bel impiccio azzardarsi...

  8. #18
    Banned
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    686

    Re: ADRIAN M.15 Sanita'

    Orbene...

    non era, ne' sara', mai, mia intenzione, creare disguidi su pezzi postati ed io, per primo, vedasi il Threat su piastrino arditi, cerco, ricostruisco, a volte oltre le mie modeste conoscenze,


    Chiedo a chi ne sa' piu' di me, per studi, ricerche e quant'altro.

    Lo faccio da quando ho scoperto che, salvo improvvisi lumi della ragione,
    solo confidenza con gli argomenti, dedizione, volonta', bibliografia, studio
    possono,
    parzialmentee, colmare, le inefficienze.

    Non ho inteso creare subbugli, ho rispettato la tesi del caro amico Piesse.

    In assenza di documenti, credo che la "tenzone", non sia, altrimenti risolvibile, sennon con foto, forse qualcuno trovera' una foto con l'Adrian di cui sopra,

    magari con intestazione al Sott.te, ausiliario della sanita'.

    Fino ad allora, le prove " a contrariis", sono lettera morta, perche' non corroborate dai fatti, perche' impostate su di un testo che, perche' autoctono, non significa garanzia di precisione (I maggiori esperti di Roma Antica sono Americani).


    Grazie, di cuore,

    Ch

  9. #19
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041

    Re: ADRIAN M.15 Sanita'

    Nessun problema. Dispostissimo a cambiare idea se qualcuno potra' fornirmi nozioni
    in tal senso, che gia' io non abbia.
    Intanto,entro domani saro' in grado di postare un fregio (piccolo) da aiutante di sanita'
    dipinto su di un nostro M.16:resta per me un mistero l'esigenza di foto con maggior dettaglio, quando e' arcinoto che tali fregi venivano dipinti a mano su iniziativa privata.
    Comunque, ben vengano anche queste. PaoloM

  10. #20
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041

    Re: ADRIAN M.15 Sanita'

    Non dimostra nulla, pero' posto questo M.16 italiano, gia' mio, da me fotografato con
    la piccola insegna d'aiutante di sanita'.Fregio fuori ordinanza, dato a mano su iniziativa
    privata, evidentemente tollerato dai superiori.
    [attachment=1:3cd6zjsz]scansione0002.jpg[/attachment:3cd6zjsz]
    Copyright P. Marzetti per Forum World War
    [attachment=0:3cd6zjsz]scansione0001.jpg[/attachment:3cd6zjsz]

    PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato