Pagina 2 di 10 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 95

Discussione: Adrian M15 Armata Rossa (Рабоче-Крестьянская Красная Армия)

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183

    Re: Adrian M15 Sovietico

    "Un elmetto interessante"???
    A me piace un sacco! Davvero stupendo, seguo con interesse la discussione
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,666

    Re: Adrian M15 Sovietico

    E' vero, Giancarlo, la combinazione, dovuta all'usura, blu-verde, lo rende molto gradevole esteticamente, anche se dal vero si nota meno e il verde ha la prevalenza: qui un po' è il flash che esalta la differenza.

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Adrian M15 Sovietico

    Quello che non mi spiego è come mai nella foto solo uno ha questo elmetto su centinaia se non di più che se ne vedono....che questa particolare forma stesse ad indicare una qualche forma di grado?

  4. #14
    Banned
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,358

    Re: Adrian M15 Sovietico

    Un bellissimo elmetto! Apprezzo poi la rarita' che penso lo accompagni, non ne ho visti in giro di originali molti!


  5. #15
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Adrian M15 Sovietico

    Citazione Originariamente Scritto da piesse
    Citazione Originariamente Scritto da Blaster Twins
    Un elmetto sicuramente interessante, Piesse. Non ero al corrente che la Francia avesse passato gli elmetti alla Russia. Interessante, davvero, così come è interessante la documentazione fotografica d' epoca che hai presentato. Come mai la stella si presenta molto meglio rispetto all' elmetto? Hanno usato dei fissatori per le vernici? In che materiale è la stella?
    Beh, sono noti gli Adrian col fregio Zarista, in quanto alcuni reggimenti Russi Imperiali combatterono anche sul fronte francese, oltre che sul fronte orientale, prima della Rivoluzione del 1917.
    Molti di questi, tolto il fregio imperiale, probabilmente divennero di questi, oltre forse a delle forniture dopo la guerra.

    Tra l'altro questo elmetto viene anche indicato nella nomenclatura sovietica come Mod.28; non so se questo significa che è stato prodotto anche in Russia e quindi identificati poi tutti con questa denominazione.
    Marpo saprà* dire.

    La stella rossa non e semplicemente verniciata, ma proprio smaltata (il colore rosso) come vetrificata, non so se mi spiego.
    Grazie mille della spiegazione, Piesse.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Adrian M15 Sovietico

    Citazione Originariamente Scritto da marcoltk
    Un bellissimo elmetto! Apprezzo poi la rarita' che penso lo accompagni, non ne ho visti in giro di originali molti!

    A riguardo della mia supposizione sulla differenza di calotta che te ne pare?Può essere un discorso di grado visto che il tipo sulla foto è l'unico ad averlo?

  7. #17
    Banned
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,358

    Re: Adrian M15 Sovietico

    Citazione Originariamente Scritto da piesse
    La stella rossa non e semplicemente verniciata, ma proprio smaltata (il colore rosso) come vetrificata, non so se mi spiego.
    Questo e' un Ottimo segno! il 99.9% della militaria sovietica e' smaltata a vetro (..sto tirando ad indovinare sul termine.. ) se fosse verniciato storcerei gia' il naso

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,666

    Re: Adrian M15 Sovietico

    Citazione Originariamente Scritto da MULON
    A riguardo della mia supposizione sulla differenza di calotta che te ne pare?Può essere un discorso di grado visto che il tipo sulla foto è l'unico ad averlo?
    Giancarlo, non saprei dire.
    Comunque allego una immagine del tipo di elmetto che mi sembra simile a quello della foto.
    Si tratta di un elmetto conosciuto in Francia come "commerce".
    E' un elmetto un po' misterioso (ma non è l'unico nella gamma degli Adrian) nel senso che non si sa bene quando venne costruito e chi lo abbia utilizzato.
    Nasceva senza fori per i fregi, ma spesso si trovano con fori fatti più o meno artigianalmente, qualche volta con fregi francesi, difficile dire se posticci o originali.
    Il colore abituale di fabbrica è un verde simile a quello italiano 1gm, tant'è che alle volte vengono, più o meno in buona fede, confusi con gli italiani.
    Avendolo in mano è facile distinguerlo dai M15 "veri" poiché è un pochino più leggero, ma soprattutto l'asola cupolare di areazione è rotonda e non ovalizzata come sui 15.
    Una delle tesi più accreditate che fosse un elmetto da esportazione, talvolta acquistato per iniziativa privata anche da militari francesi.
    Comunque pare sia di produzione immediatamente postbellica, anni 20.
    Quindi potrebbe essere non strano che fossero andati a finire anche nelle forniture per i russi fra i normali M15 surplus.

    Val la pena ricordare che gli M15 Adrian furono prodotti in grandissima quantità* da numerose Ditte (almeno 8 durante la 1gm) che a loro volta decentrarono la produzione in altre ditte più piccole; ad esempio la Japy, uno dei produttore principali, aveva almeno quattro proprie officine ma risulta che ognuna di esse subappaltò ad altre ancora, per riuscire a coprire la quantità* di ordini.
    La standardizzazione era molto relativa, e la produzione ancora abbastanza artigianale, per cui se si osservano molti Adrian si notano differenze più o meno grandi, praticamente impossibili da catalogare tutte; non dico che tutti siano pezzi unici, ma poco ci manca.

    In effetti, osservando attentamente anche la foto d'epoca qui proposta si possono apprezzare molte differenze, nelle calotte, nelle falde, nei crestini, ecc.

    Infine altra ipotesi: Paolo Marzetti nel suo libro parla di questo elmetto con stella rossa, come di Mod.28; ora, io non ho capito se si tratta di una dicitura sovietica per indicare tutti gli Adrian ripresi in carico dalla neonata Unione Sovietica, oppure se siano Adrian prodotti in Russia; nella seconda ipotesi, magari l'elmetto di cui stiamo parlando potrebbe essere uno di questi, appunto un po' diverso dai normali francesi.
    Spero che Paolo dia un occhio da queste parti, per aiutarci.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Umbria
    Messaggi
    1,071

    Re: Adrian M15 Sovietico

    Bello e raro.
    Ciao, Luca
    MEMENTO AUDERE SEMPER

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,666

    Re: Adrian M15 Sovietico

    Citazione Originariamente Scritto da LUCAS
    Bello e raro.
    Ciao, Luca
    Grazie Luca

Pagina 2 di 10 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •