Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Adrian M26 Servizio Polveriere

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Adrian M26 Servizio Polveriere

    Ancora un M26.
    L'elmetto come vedete è ottimo.
    Il fregio Mod.37 per personale in Servizio alle Polveriere Mod.37 è raro.
    Paolo Marzetti nel suo Elmetti dice addirittura che è uno di quelli che forse era stato solo progettato e non realizzato.
    Dato che io considero Paolo la mia Bibbia Elmettifera e il 90% di quel che so sull'argomento è grazie a lui e ai suoi scritti, sono stato molto in dubbio se prendere questo pezzo.

    Però la coerenza del fregio, la sensazione di omogeneità* del tutto, mi ha spinto a "provare".
    Qualche falsificazione di fregio francese esiste, sia ben chiaro, ma questo non l'ho mai visto nellle serie dei riprodotti.

    Beh, insomma, ecco una nutrita serie di foto, anche in condizioni di luce diversa; ognuno può farsi la propria idea e esprimere graditissime opinioni; a voi la parola.

    scomparse tutte le foto imageshack

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Opinabile il bello o il brutto di questo fregio..Concordo alla grande sulla rarità* di tale fregio che sembra per il momento essere lontano dall'essere riprodotto...però non si sa mai.
    Non sono un patito dell'M26, ma questo lo trovo bello e in ordine.

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  3. #3
    Banned
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    759
    Posso dire solo che non ho ancora visto riproduzioni di tale fregio...non ancora, nemmeno in Francia. Mi sembra però che l'usura del fregio e la tonalità* di colore dello stesso differiscano leggermente dala corpo dell'elmo.Non so dire se è l'effetto delle foto.[ciao2]

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da ENRIK

    Posso dire solo che non ho ancora visto riproduzioni di tale fregio...non ancora, nemmeno in Francia. Mi sembra però che l'usura del fregio e la tonalità* di colore dello stesso differiscano leggermente dala corpo dell'elmo.Non so dire se è l'effetto delle foto.[ciao2]
    Praticamente quello che volevo dire io.Aggiungo che cmq nel complesso mi piace,l'interno è davvero ottimo!

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Ciao piesse! bello, non lo avevo mai visto!
    Anche a me sembra a posto, per quanto riguarda la differenza di tonalità* del colore del fregio con quello del guscio come detto da enrik, è una particolarità* piuttosto comune su questi elmi, che non mi isospettisce affatto, per quanto riguarda l'usura probabilmente può dipendere dal tipo di materiale con cui è stato fatto...[]
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    A me vedendo questo fregio mi viene il dubbio che si tratti di Genio Trasmissioni,e non di Servizio alle Polveriere.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    No il fregio è sicuramente delle Polveriere, è comunque catalogato.

    La differenza del colore fra fregi e gusci, per gli Adrian non deve assolutamente insospettire.
    I fregi venivano costruiti da Ditte spesso diverse dai costruttori dei gusci; i fregi già* dipinti venivano montati sui gusci già* dipinti; è più raro trovarli dello stesso identico colore invece che diversi.

    Succedeva anche, salvo un breve periodo iniziale, all'epoca della 1gm, sui Mod.15.

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068
    Rarissimo fregio! (io personalmente non l'ho mai visto dal vero)!Mi pare anche originale!Forse era su
    di un altro elmetto, infatti l'invecchiamento e' differente rispetto all'elmetto, che per altro è
    splendido.Visto che ormai sei l'unico a barcamenarti tra gli elmetti francesi, credo non ti sara'
    difficile trovarne uno un po' piu' usato e sostituire il fregio. Non e' un peccato, infatti i fregi
    venivano sostituiti comunemente. Ciao[8D]PaoloM

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di tappo
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    105
    ... a distanza di otto anni, rispolvero l'argomento.
    Purtroppo non riesco a vedere le foto, il fregio somigliava a questo?
    2ff360e76ede149d3278dcfa7ed35569fc200227_r.jpg

    f64160681535d97a5e9a0887ffc0dc2cdce79900_r.jpg

    f5426186f4139321d6176458717e957fb18a2e4f_r.jpg

    La differenza di colore non deve stupire, l'ho smontato per pulire l'elmo più agevolmente.
    L'interno e il soggolo sono "repliche".
    L'unica perlessità a parte il fregio "misterioso" è per la differenza tra i due rivetti frontali,
    uno sicuramente frutto di riparazione (a giudicare dalle dimensioni e dai resti di colore su
    tutti gli altri rivetti, direi che quello sostituito possa essere il piccolo).

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068
    Il fregio e' quello del 1937. Bisogna vedere se e' originale perché li rifanno. PaoloM

    Tanto per saperlo: e' lo stesso elmetto da te postato su Miles nel 2014?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •