Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 37

Discussione: adrian nero con fregio

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    609
    ciao cocis

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    609
    Immagine:

    102,64*KB

  3. #23
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Più lo guardo e più mi convinco che è stato fatto a mano.Il colore pare proprio il blu originale e il nero è stato dato dopo.Notare sul lato della punta e lama del gladio in alto a sinistra sembra che dando il nero i peletti del pennello hanno lasciato quella sbavatura, il tondo della bomba come il bordo interno e il numero 2 sono chiaramente fatti da mano non molto ferma, il disegno non è assimmetrico tende verso destra mentre i fori son perfettamente assimmetrici, e che dire delle impugnature dei gladi? Cosa sono quei 4 tondini che si vedono ai lati? Sembrano saldature fatte dall'interno mi sembrerebbero eccessive per ancorare il cerchione per l'imbottitura ce ne sono altre? Al tatto si nota qualche scalino tra il disegno e il nero? Concordo con ado ma ritengo burlone e/o reduceburlone [ciao2]
    luciano

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Io le mie perplessità* le ho espresse quasi subito.E sono d'accordo sulle vostre diasamine finali.A sto punto sarebbe forse da salvare il salvabile,nel senso che l'interno mi sembra buono da quel che si vede.Che ne dite,sarebbe una strada percorribile togliere la vernice nera e trovarci un bel fregio francese prima WW?
    Gianuts

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    308
    Secondo me sarebbe da lasciare così. Non è malaccio. Nessuno si mette a fare un lavoro del genere per poi regalare l'elmo (2 o 3 ore minimo ci vogliono). Inoltre così è molto particolare, altrimenti diventerebbe 1 elmetto vissuto ma anonimo...
    Vedendolo da vicino si capirebbe di più, comunque per me potrebbe essere fatto all'epoca. Vi immaginate un ardito che assalta una trincea con l'elmetto blu horizon nel '18? L'ha dipinto di nero con vernice di fortuna e, non avendo una vernice chiara per disegnare il fregio, l'ha fatto in negativo. Credo pure che abbia tolto il fregio francese prima dell'operazione, ma non sono un'esperto e non so se il fregio era saldato o messo con 2 rivetti.
    Se è un tarocco è ben congegnato, ma non essendoci una contropartita economica mi pare imporbabile.
    Bruno
    Cerco distintivi SMS e politici ogni epoca, colore e nazionalità.

  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    504
    per testare la bontà* (e l'originalità*) della vernice prova a passarla con del diluente. se non si scioglie significa che la vernice è parecchio vecchia (diciamo fino alla 2gm) se si scioglie senza difficoltà* è recente.
    ciao
    D'avere il "barilotto"
    l'austriaco si vanta
    ma il bombardier d'Italia
    ha la "duecenquaranta"
    Bombardier, bombardier!

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Se trattasi di tarocco è sicuramente ingegnoso...
    Se trattasi di residuato penso sia stato fatto lontano dalle trincee... che ne so..spedizione di Fiume, Marcia su Roma... dico così eh. Magari qualche veterano ardito della prima guerra che alla prima occasione di un raduno ha colorato un elmetto di nero e ne ha fatto risaltare un fregio fuori ordinanza. Noi invece qui a farci mille ragionamenti [:1]

    Ah...a 16 anni ho ricopiato il fregio di cavalleria fuori corpo e l'ho disegnato con pennarello indelebile su un elmetto 33 che successivamente ho regalato ad un bambino che abitava vicino casa...Chissà* l'attuale possessore che casino avrà* in testa. ehehehhe

    Saluti
    Corrado

    p.s.: l'elmetto lascialo così!!!!!!
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  8. #28
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Da una parte sarei curioso come gianuts dall'altra penserei di fare come dice ado e tutto sommato lo lascerei così. Speriamo che ado abbia fatto un disegno orrendo perchè se dovessere essere postato il 33 che dice si consumerebbero fiumi di KB e PIXEL. Come ultimo penso che il tarocco non sia stato fatto malevolmente.[ciao2]
    luciano

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    I fascisti della prima ora si pittarono tutti l'adrian di nero... applicati fregi svariati, dal tricolore ovale con fascio littorio, al solo fascio, al fregio degli arditi, oppure senza fregio.

    L'adrian del regio esercito rimase grigioverde...

    per la cronaca i primi adrian arrivati in italia durante il primo conflitto erano di provenienza francese, ecco il motivo del blu-horizon...successivamente vennero riverniciati.

    Sia sul forum e sia in rete si trovano diverse nozioni. L'Adrian è un elmetto senza dubbio ricco di fascino..

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    609
    cosa fare?
    sesi puo' reputare originale lo tengo cosi'.
    non penso di sverniciarlo.
    grazie a tutti per la vostra opinione

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •