Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 38

Discussione: ADRIAN R.E.I. anni '20

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    793
    Grazie ciofatax adesso fa bella mostra di se in una vetrina aspettando altri oggetti per completare il puzle.

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352
    Questo è l'ultimo arrivato nella mia collezione, un tipo "difficile" [], come si legge nel topic "M16/33 (?)". Vale anche per me quanto detto da Flombardi riguardo alle fotocamere: in realtà* la vernice è più scura, tipo I guerra, per intenderci.

    Immagine:

    21,33Â*KB
    Saluti

    Odysseios

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Bravi bravi ragazzi, postate per la gioia di tutti!
    Cerchiamo di risponderea qualche domanda:
    1) gli m 16 con i rivetti sulla cresta sono riparazioni d'arsenale fatte negli anni 20, infatti il punto debole degli m.16 erano proprio i punti di saldatura dei crestini che spesso non reggevano alle sollecitazioni, per cui si risolse il problema rivettandoli senza pietà*, la quasi totalità* degli esemplari riparati presenta una verniciatura abbondante stesa a pennello. (spesso si trovano degli esemplari con anche le linguelle riparate grossolanamente mediante stagnatura, spesso si tratta in effetti di esemplari bellici, cioè con il grigioverde scuro risistemati e ricolorati, a volte con verdi improbabili tipo verdi bottiglia o erba e tendenti al verde marcio)
    2) i fregi sagomati, a placca e tinti in nero coesistettero per tutti gli anni venti anche se a sensazione i fregi a placca pur chiamati m.25 in realtà* se ne generalizzò l'uso intorno al 27 (infatti su varie foto d'epoca spesso si vedono portati anche sulle bustine m.31) i fregi sagomati poi furono utilizzati anche durante la guerra in AOI ma questi furono prodotti solo in ottone mentre i tipi precedenti erano del colore caratteristico dell' arma (argentana in esempio per la fanteria o gli alpini, ottone per l'artiglieria e i bersaglieri ecc ecc, infatti solo con la riforma Baistrocchi del 34 si unificò il colore per le armi cioè l'oro)
    il fatto che esistano in tale periodo anche fregi in vernice nera è da imputare al fatto che non fu mai possibile equipaggiare per mancanza di fregi metallici tutti gli elmi (in effetti per alcune armi i fregi sono estremamente difficili a reperire come ad esempio per gli alpini o l'artiglieria da montagna).
    3)gli ultimi m.16 prodotti sono del tutto simili nella colorazione ai 33, il colore grigioverde I tipo è spesso accompagnato ad imbottiture di tela cerata simili a quelle dei 33 e i soggoli assumono la colorazione grigioverde scura della stessa tonalità* delle buffetterie, in periodo successivo a molti elmi anni 20 vennero richiusi i fori dei fregi metallici in quanto dal 34-35 la disposizione prevedeva solo fregi a vernice nera sugli elmi, a riprova di ciò si possono trovare degli m.16 con fregio a vernice realizzati con le stesse mascherine utilizzate sui 33
    4) imbottiture, tralasciando quelle I guerra (in un solo pezzo o composite in pelle nera per i 15 francesi e in tela cerata nera o più tarda marrone rossiccia per gli m.16) durante gli anni venti si possono trovare imbottiture composite in pelle rossiccia montata su panno grossolano grigioverde, i soggoli a differenza di quelle I guerra diventano più spessi e con concia liscia marrone che tende sempre a screpolarsi, negli anni 30 le imbottiture diventano in pelle beige a 6 linguelle e sono montate su vari tipi di supporto i soggoli diventano grigioverdi scuri e si riconoscono facilmente anche grazie ai segni lasciati dalle rotelle tagliastrisce sulla superfice (le linee parallele) in periodo tardo si trovano imbottiture in cerata o pelle del tutto simili a quelle montate sui 33, questi sono gli elmi comunemente definiti UNPA
    A guardarlo così l'elmo di Incute sembrerebbe un I guerra il colore è grigioverde scuro!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    793
    Ciao Lafitte penso anche io che il mio sia un I guerra perchè era insieme ad altro materiale inequivocabilmente della grande guerra.

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    321
    Fante malefico! Vedo solo ora questo topic e mi cade l'occhio sull'Adrian del 20° che puzza ancora di Caserma Borrace! Dove l'hai trovato?! Complimenti!
    Baytown 1943 - Marcello

    "O, God, Thy sea is so great and my boat is so small"

  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    145
    ...beh, caro Bay, diciamo che organizzare Mostre per conto di enti militari apporta qualche vantaggio alle collezioni....[][][]
    " .... il comandante tedesco non ha, come me, duemila anni di civiltà alle spalle! "

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    321
    Complimenti veramente! Ricordo qualcuno che, una ventina d'anni fa, diceva: "La soddisfazione non sta nell'avere un pezzo raro, ma nell'avere un pezzo che fa star male un collezionista tuo concorrente"... []
    Baytown 1943 - Marcello

    "O, God, Thy sea is so great and my boat is so small"

  8. #28
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    Citazione Originariamente Scritto da Baytown 1943

    Complimenti veramente! Ricordo qualcuno che, una ventina d'anni fa, diceva: "La soddisfazione non sta nell'avere un pezzo raro, ma nell'avere un pezzo che fa star male un collezionista tuo concorrente"... []
    veramente mitica questa!!!
    proprio vera!!
    c'è gente che non guarda nemmeno cos'ha o cosa compera, ma solo cosa può far impazzire un altro!

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    145
    ....Bay, ma ricordo male o il tuo motto collezionistico in gioventù era " Il vostro sgomento è la nostra maggiore soddisfazione!".....[][][]
    " .... il comandante tedesco non ha, come me, duemila anni di civiltà alle spalle! "

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352
    "La soddisfazione non sta nell'avere un pezzo raro, ma nell'avere un pezzo che fa star male un collezionista tuo concorrente"...
    Mi sbaglierò, ma c'è qualcosa di femminino in ciò...[][]
    Saluti

    Odysseios

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato