Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Aiuto: Ne vado matto.... M40 Heer

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    394

    Aiuto: Ne vado matto.... M40 Heer

    Cosa ne pensate di questo? A me sembra bellissimo, ma sospetto che tutta la messa in scena possa nascondere qualcosa di meno bello. La decal mi sembra degradata in modo strano, per il resto non saprei cosa dire...
    Grazie per i vostri pareri


    Immagine:

    65,93*KB



    Immagine:

    85,88*KB

    Immagine:

    61,65*KB

    Immagine:

    100,5*KB

    Immagine:

    70,08*KB

    Immagine:

    72,58*KB

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    A me sinceramente non dispiace.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Caro Rock, mi sentirei di consigliarti un po' di attenzione.

    Non è che l'elmetto si presenti male, anzi, ma alcuni particolari mi sembrano un po' sospetti.

    La decals, viste le zampe dell'aquila, potrebbe essere una Quist, però la testa non sembrerebbe corrispondere; inoltre per essere ragionevolmente certi del caratteristico disegno delle zampe bisognerebbe vedere le unghie e qui, guarda caso nei punti salienti, non si vedono o appaiono abrase; io non sono di quelli che negano in assoluto varianti o penso che le caratterische note e catalogate siano le uniche possibili, bada bene, però la decal così com'è non corrisponde perfettamente a quelle più canoniche.

    Secondo, la cinghia e i relativi ganci non sembrano aver avuto una lunga vita in comune con l'elmo, mi sembrano completamente assenti segni di usura e ossidazione nelle zone metalliche a contatto.
    Non mi pronuncio sulla tipologia di detto accessorio perché non lo conosco, ma la varietà* di dette soluzioni è comunque praticamente infinita.

    Terzo, l'interno del guscio appare stranamente più corroso dell'esterno, nonostante l'ottima conservazione di cerchio e pelle.
    Il soggolo, così a occhio invece mi piace, anche se è montato male, ovvero la parte con la fibbia dovrebbe avere la parte finale senza fibbia verso l'esterno dell'elmo e non all'interno, di modo che la faccia esterna del cuoio sia marrone e quella interna nera, come correttamente l'altro pezzo del soggolo, quello lungo; spero di essermi spiegato.

    Infine, i rivetti; sembrano più lucidi e di una tonalità* diversa dal resto dell'elmetto; non è detto che ebbano per forza essere identici, è risaputo che erano anche preverniciati e magari non è detto fossero identici alla vernice dell'elmo, comunque ti consiglio un'occhiata più approfondità*.

    Poi, in definitiva, quel che conta è la tua impressione generale: se l'elmetto ti convince e ti piace e il prezzo ti sembra giusto, l'ultima decisione è la tua.

    Ciao

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Non posso aggiungere nulla alla disamina fatta con attenzione da piesse non ne sono capace ma dalla prima foto mi pare di vedere la decal storta tendente a sinistra. Nel complesso non mi dispiace. [ciao2]
    luciano

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    394
    Piesse non me ne ha ancora passato uno. Meglio cosi', comunque.
    A questo punto mi sembrerebbe piu' sano dedicarsi a collezionare riproduzioni ben fatte, tanto quelli veri sono finiti!

    Scherzi a parte, Piesse sei meglio di Sherlock Holmes. La decal ha un che di innaturale, ma non saprei dire cosa... mi sembra che le altre invecchino in modo differente, ecco tutto.

    Grazie a tutti, peccato perche' era bello, o forse una bella mesasa in scena: ma 300EUR a meno un giorno dalla chiusura sono gia' troppi per me e per un elmo incerto.

    Ciao e ci vediamo al prossimo S.O.S.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Secondo me,solo il fatto che un elmo di quel genere,con mimetismo,va a 300 euro,lo lascio li dov'è!Un elmo del genere non può non andar via a meno di un 1000aio di euro.Quindi,trai tu le conclusioni....o lo hai già* fatto?

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    394
    Mah, non paghero' mai 1000euro per un elmo, neppure se fosse quello di Asterix. Il motivo per cui molti si fanno tentare da offerte cosi' basse rispetto ai prezzi di mercato e' che tutti sappiamo che questi sono gonfiati ad arte, e per un attimo ci piace illuderci che il mondo sia tornato normale.

    Comunque andremo a vedere per quanto chiude...

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Rock, mi dispiace se come dici, "non te n'ho ancora passato uno", sinceramente non c'ho fatto caso.

    Ti posso dire che di fregature ne ho prese più d'una e continuo a prenderle, ma questo è un campo superminato, se si vuol rischiare qualche volta va bene, qualche volta no.

    Ma visto che tu chiedi, mi sembra corretto farti posare l'attenzione su quei particolari che si notano, bada bene, non dico falsi, dico da osservare con attenzione.

    Sul discorso prezzi invece non sono molto d'accordo: non è poi così impossibile acquistare qualche elmetto buono per due o trecento euro; se ci fate caso ultimamente, complice sicuramente il disorientamento che esiste in questo settore, dove molti oramai dubitano di tutto e tutti, i prezzi degli elmetti non vanno poi così alle stelle come qualche tempo fa; non dico elmetti di primissimo livello, ma magari un elmetti monodecal un po' bruttarelli, elmetti senza insegne un po' anonimi ma comunque dignitosi, elmetti con interni così così o anche incompleti, a volte restano anche senza offerte, o raggiungono a malapena i 200 euro; ecco, forse è meglio orientarsi su qualcosa del genere, cominciare a impratichirsi avendo in mano comunque pezzi originali e in seguito provare con qualcosa di meglio.

    Ho notato che Cocis dice che la decal è spostata da una parte: ecco, ma non me ne volere amico mio, faccio solo per fare un esempio, questo è uno dei classici casi di dove porta la propaganda negativa: si arriva a dubitare di un fatto che anche se vero perfettamente possibile e anche ricorrente: chi appiccicava le decals lo faceva ad occhio e in molti casi anche alla fine di una giornata di lavoro di magari 16 ore, come lavoratore coatto, tanto per usare un eufemismo: ti immagini quanta attenzione e entusiasmo nell'attaccare quel ca..o di decal.....[]

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    394
    Guarda, non fraintendermi: sono ben contento che tu mi abbia sempre avvertito per tempo, prima che arrivassi a compiere un passo falso (e infatti l'unica volta che non ho potuto chiedere mi e' son beccato un kriegsmarine che vi raccomando! meno male che l'ho pagato poco!). E comunque sottoporre un campione da esaminare agli esperti e' l'unico modo per iniziare una discussione da cui imaparare tutti qualcosa di nuovo.
    E quindi io propongo, mi diverto ma non compro! (per una ragione o per l'altra).
    ciao

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Como
    Messaggi
    4,434
    A mio parere l'elmo non si presenta cosi male! probabilmente rimontato,comunque con parti originali,la decal da queste foto è impossibile giudicarla!il fatto che sia storta non preclude l'originalità*,stà* di fatto che le decal venivano applicate a mano,quindi è plausibile trovarle applicate storte,anzi!questa è ancora abbastanza dritta!ci sono stati casi di elmetti con decal stortissime e fuori asse,ma comunque originalissime!
    Io non lo boccierei in maniera cosi drastica!
    Il dubbio è fastidioso, ma la certezza è degli imbecilli.

    Certi libri sembrano scritti non perché leggendoli s’impari, ma perché si sappia che l’autore sapeva qualche cosa.

    Saluti Enrico
    Pz.65

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato