Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Aiuto per identificazione.

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Drei Zinnen
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Land der Drei Zinnen
    Messaggi
    64

    Aiuto per identificazione.

    Ciao a tutti, chiedo cortesemente il vostro aiuto per riuscire ad identificare questo strano aggeggio che ho trovato. Mi piacerebbe davvero sapere a che cosa serviva. Grazie a chi mi aiuterà*.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Ciao.
    Carlo

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Emilia Romagna Parma
    Messaggi
    899

    Re: Aiuto per identificazione.

    Body trap.......inglese ( ? )

    Ma forse anche austro-ungarica.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: Aiuto per identificazione.

    premetto che non ho mai visto niente di simile di scavo e quindi magari dirò una st......a ma a me sembra un pezzo di un telegrafo....(la parte terminale per intenderci)
    Bho?
    Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554

    Re: Aiuto per identificazione.

    Si tratta di un accenditore per trappole esplosive inglese Switch, No. 5, Pressure Mk. I.
    Funziona a pressione ed è stato spesso usato per sabotaggi ferroviari, grazie ad una sonda da innestare sul foro superiore.
    Sembrerebbe in buone condizioni: è un bel pezzo, non facile da vedere in giro.

    http://www.lexpev.nl/fuzesandigniters/u ... remk1.html

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: Aiuto per identificazione.

    Citazione Originariamente Scritto da stecol
    Si tratta di un accenditore per trappole esplosive inglese Switch, No. 5, Pressure Mk. I.
    Funziona a pressione ed è stato spesso usato per sabotaggi ferroviari, grazie ad una sonda da innestare sul foro superiore.
    Sembrerebbe in buone condizioni: è un bel pezzo, non facile da vedere in giro.

    http://www.lexpev.nl/fuzesandigniters/u ... remk1.html

    Ciao
    Stefano
    Heheh allora ho detto una ca..ta.... Pensavo che lo avesse trovato in zona 1ww visto il nick e di materiale della 2ww non ne so praticamente nulla.
    Adesso so anche io che cosa è.
    Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Drei Zinnen
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Land der Drei Zinnen
    Messaggi
    64

    Re: Aiuto per identificazione.

    Grazie Stefano! Anche per avermi indicato il link. Molto interessante.

    [quote="Franz"]Pensavo che lo avesse trovato in zona 1ww visto il nick e di materiale della 2ww non ne so praticamente nulla.

    L'ho trovato dove anni fa era stato demolito un fienile. Racconta mio padre che qui nel '45 c'è passato di tutto e tutti quindi .... ci sono dei prati dove il MD suona continuamente tanti sono i bossoli sotto la zolla erbosa. Ogni tanto salta fuori qualcosa di interessante. Dimenticavo .... è una cosa detenibile?
    Ciao.
    Carlo

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Aiuto per identificazione.

    Bel colpo, in quanto alla detenibilità* direi di si visto che è mancante di tutta la parte "offensiva".
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Drei Zinnen
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Land der Drei Zinnen
    Messaggi
    64

    Re: Aiuto per identificazione.

    Citazione Originariamente Scritto da stecol
    Sono io a ringraziarti, per merito Tuo è la prima volta che riesco a vedere la parte inferiore di questo accenditore, visto che nessuno si era mai premurato prima di fotografarla .... come se il lato "B" non contasse niente

    Lo Switch, No. 5, Pressure Mk. I è un accenditore funzionante a pressione di concezione e fabbricazione britannica. Sviluppato dal SOE e adottato dall'OSS come Type A3, è stato utilizzato soprattutto per sabotaggi ferroviari. il dispostitivo è una scatoletta metallica munita di un coperchio incernierato, contenente un percussore a scatto bloccato da un giogo a molla che si trova appena sotto il coperchio. Il dispositivo è munito di una sicura consistente in un perno passante attraverso la scatola che blocca sia il giogo che il percussore. Il coperchio incernierato reca al suo centro un foro filettato al quale si può avvitare un raccordo lungo 32 mm, in grado di ospitare un'asta di pressione che permette aumentare l'altezza tra i 113 e i 141 mm. All'estremità* opposta a quella della cerniera è installato un beccuccio standard per l'inserimento di detonatori o micce di vario tipo. Lo Switch No. 5 è entrato in servizio nel 1943 ed è rimasto in servizio almeno fino alla fine degli anni '80 in molte nazioni. Prodotto nel dopoguerra anche in Italia come P 1. L'Unione Sovietica adottò un modello molto simile denominato PV-42 che differisce per alcuni particolari secondari.

    Ciao
    Stefano

    Bellissimo l'esempio di impiego. Grazie. Non riesco però a vedere la foto della versione italiana.

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Bel colpo, in quanto alla detenibilità* direi di si visto che è mancante di tutta la parte "offensiva".
    Allora lo pulirò a dovere e lo terrò. Grazie.
    Ciao.
    Carlo

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554

    Re: Aiuto per identificazione.

    Purtroppo del P 1 si tratta solo di un disegno da manuale, provamo così ...

    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554

    Re: Aiuto per identificazione.

    Purtroppo del P 1 si tratta solo di un disegno da manuale, provamo così ...

    Stefano
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato