Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: aiuto per museo

  1. #1
    Moderatore L'avatar di fert
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Umbria
    Messaggi
    1,535

    aiuto per museo

    ciao a tutti
    sono interessato all'apertura di un museo nella mia zona, la provincia di terni.
    non so da dove cominciare, qualche dritta??
    permessi, o quant'altro.....locale a parte ovviamente. se qualcuno ne avesse uno in zona...[8D]
    grazie

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...ma un museo di cosa? Di armi no!!!!, con la raccolta tecnica della Fabbrica d'armi, ndo' vai, è maestosa. Fammi sapere, in toscana ho un amico con gli stessi problemi
    Ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  3. #3
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Bella idea aprire un Museo (ma di cosa ?) purtroppo non sò darti nessuna dritta in merito.. mi dispiace.. Viper 4
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Sicuramente devi interpellare i Beni Culturali,ma non so come fare,sinceramente.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Umbria
    Messaggi
    1,071
    Io so che la comunità* europea stanzia dei fondi che servono, per finanziare i musei privati.
    Ma i soldi che vengono dati all'Italia per questo scopo, vengono
    immediatamente reinvestiti nei musei statali.
    Il problema del nostro paese, è che abbiamo circa l'80% delle opere d'arte d'Europa.
    Anche a me piacerebbe fare una cosa analoga, anche perchè quando andrò avanti con l'età* che me ne faccio di tutta sta roba?
    Caro Fausto e Sergio, sarebbe bellissimo se un privato potesse entrare ad esporre il proprio materiale accanto a quello della fabbrica d'armi a integrazione della collezione gia esistente,
    ma le autorità* che gestiscono queste strutture sono spesso ottuse, e questo sarebbe tutto lavoro in + per loro...Quindi a voi le conclusioni.
    Io avevo addirittura pensato di spostarmi oltralpe, prendermi un bel bunker in Normandia, e fare un museo....magari con vicino un ristorantino di cucina italiana...la vita è tranquilla, la gente è + aperta i francesi sono molto nazionalisti e appassionati di storia, e c'è turismo.
    Basta vedere la differenza fra i nostri musei e il loro, quello della fanteria, quello dei granatieri, quello dei bersaglieri, carabinieri, marina, museo Stibbert, la collezione di Sluderno....azzo per visitarli tutti ci vuole un mese, questo decentramento è un male!
    Invece questa estate sono stato a Parigi e ho visitato Les Invalides (musée dell'Armée) favoloso favolosooooo!!
    C'è tutta la storia militare di Francia a partire dall'epoca romana, armi armature, uniformi settecentesche, napoleoniche, 2°impero, 1°GM, 2GM, queste due ultime da far piangere, con addirittura tre completi italiani della 1GM!!

    Comunque qualche anno fa feci delle ricerche, e l'unico metodo
    è che un'amministrazione comunale abbia dei locali che non utilizza,
    parlare chiaramente con l'assessore alla cultura, facendo mettere nero su bianco da un notaio, il fatto che la collezione rimane una tua
    proprietà* che dai in prestito a questo comune per esporla, il quale ne garantisca conservazione e salvaguardia.
    Il mio commento è TANTI TANTI AUGURI!!
    Purtroppo delle sofferenze passate dai nostri nonni, non frega niente a nessuno!!
    Poi eventualmente ne possiamo parlare meglio quando ci incontriamo.
    Ciao, Luca.
    MEMENTO AUDERE SEMPER

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Ciao, voglio riportarti la mia esperienza, finita purtroppo in un disastro. Circa quindici ani fa entrai in un gruppetto di persone appassionate, arrivammo circa a quaranta soci e, tutti insieme riuscimmo a farci assegnare una vecchia fortificazione che aveva bisogno di notevoli lavori. Dopo molto sudore riuscimmo ad aprire una prima sala in cui iniziammo ad esporre del materiale. Purtroppo fino a quando ci fu solo da lavorare bene o male c'eravamo tutti, chi più chi meno, con le rispettiva competenza. Quando poi ci fu da cominciare a raccogliere i frutti, e sia chiaro non parlo di danaro, cominciarono i dissidi. Nel frattempo cominciarono anche a sparire oggetti in esposizioe, del materiale donato all'associazione non arrivò mai alle vetrine, apparvero personaggi che pensavano di ottenere chissà* quali benefici, molte amicizie si ruppero. Alla fine fu uno sfacelo universale, ognuno cercò di riprendersi il proprio materiale e, per quanto mi risulta, pur essendo ancora oggi esistente sulla carta sia il museo che l'associazione, molti si chiedono che fine abbiano fatto.
    In definitiva ti auguro una migliore resa dei vostri sforzi.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ciao Fert,lodevle iniziativa la tua,e ti auguro veramente di riuscirci.Consigli non ne ho da darti,ma solo tutta la mia ammirazione ed appoggio incondizionati[]

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Bellissima iniziativa Fert, il materiale non dovrebbe mancarti!
    Non penso che sia in concorrenza col Museo dell'Opificio in quanto è dedicato alle armi leggere e quelle di Fert non mi sembrano tanto leggere.....[]
    Il problema principale è recuperare i locali per l'esposizione...
    Potesti sentire l'opinione del proprietario del Museo della Grande Guerra del passo Fedaia sotto la Marmolada, Andrea De Bernardin. Però essendo il Trentino a statuto speciale può aver trovato una situazione diversa dalla tua...
    Forse facendo una ricerca su internet qualche indicazione sulle normative che regolano la tipologia di Museo Privato salta fuori, hai già* provato?
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,003
    Lucas non cerede sia così semplice aprire un museo in Normandie già* riadattare qualche bunker è un'impresa anche amministrativa e poi i permessi non sono per tutti, credimi conosco molto bene quei posti è vero che i Normanni sono persone affabili ma la legge anche lì è piena di cavilli, comunque ottima Idea un po meno per il ristorante Italiano non vanno molto lassù
    Juno

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •