Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 36

Discussione: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

  1. #21
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

    Citazione Originariamente Scritto da cocis49
    Citazione Originariamente Scritto da Alpino X
    Ottimo digjo, discorso lineare e chiaro.
    Quoto
    Riquoto!

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    108

    Re: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

    si dice anche che ai tedeschi nella ww1, davano delle pasticche chimiche(non ricordo il nome), che ti faceva restare sveglio e sopprimeva la fame.....una sola cosa e sicura:
    I russi nella ww2 combattevano da ubriachi(ecco perchè andavano sottobraccio allo sbaraglio davanti alle mitragliatrici pesanti dell'asse) ed era un comportamento che sorprendeva non poco i tedeschi

  3. #23
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

    Sto leggendo il libro "da Belogorje a Nikolajewka AVANTI IL VALCHIESE!" dove l'autore parla anche da parte sua dell'assunzione della Simpatina per restare sveglio e resistere alla morsa del freddo in Russia...la simpatina non è altro che un'amfetamina!

    Le amfetamine sono potenti stimolanti del sistema nervoso centrale (s.n.c). Gli effetti sul s.n.c. sono dovuti ad un aumento della liberazione di alcuni mediatori chimici chiamati catecolamine. L`uso di questa sostanza può portare alla dipendenza fisica. La sottrazione brusca di questa sostanza è caratterizzata dall`insorgenza di letargia, sonnolenza e depressione, non sono da escludersi tentativi di suicidio. Le azioni dirette che questa sostanza produce sul s.n.c. sono: euforia con aumentato senso di benessere, aumento dell`acuità* mentale, nervosismo , insonnia, anoressia e dimagrimento. Le amfetamine per le sue attività* farmacologiche sono state prescritte agli aviatori durante la seconda guerra mondiale e ad astronauti. Ne hanno fatto abuso gli studenti, i conducenti di camion, gli atleti, gli artisti...I medici hanno prescritto le amfetamine per il trattamento dell`obesità*, e ciò ha contribuito in maniera significativa al loro abuso. L`uso protratto di amfetamine è accompagnato da rischiosi effetti collaterali. Molti studenti a proprie spese hanno avuto l`esperienza di un` improvvisa spossatezza con un conseguente blocco della capacità* del pensiero. Possono verificarsi senza preavviso brevi interruzioni dello stato di veglia (sonnecchiamento), questo fenomeno può causare perdita di controllo anche in circostanze pericolose. A forti doso l`amfetamina riduce l`acuità* mentale facendo perdere la capacità* di compiere atti complessi anche in assenza di fatica. Chi fa abuso di questa sostanza può cadere in un comportamento ripetitivo, replicando l`atto per ore, tale comportamento col passare del tempo diventa sempre più irrazionale. Durante l`abuso protratto può insorgere una reazione psicotica, caratterizzata da allucinazioni visive ed auditive. L`amfetamina causa una evidente dilatazione pupillare e crisi ipertensive con emorragie celebrali.

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    906

    Re: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

    Già* che ci siamo posto una testimonianza , quasi una confidenza, che mi fece un vecchio bersagliere che si era trovato in Africa Orientale non proprio malissimo....c'era disponibilità* di chat e di hashisc, ma gli italiani preferivano fumare il secondo , anche se il primo era più adatto a combattere gli effetti del caldo con la sua azione stimolante.
    Non ho motivo per credere che non fosse la verità*, purtroppo oggi questa simpatica persona non c'è più, mi ricordo che l'ultima volta che ci siamo incontrati gli ho chiesto se sarebbe venuto in vacanza con me....ovvia la sua domanda "Dove?"........"Gondar, pensavo di andare a Gondar, dev'essere un bel posto...." la mia risposta.....................se un giorno mi piglia un qualche accidente sapete chi me l'ha mandato.
    Non prendere la vita troppo sul serio.....comunque vada non ne uscirai vivo...

  5. #25
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396

    Re: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

    Piccola testimonianza familiare indiretta: mio nonno partito come fante e poi come volontario negli ARDITI tornò a casa dalla I G.M. praticamente alcolizzato e a deta di mio padre diceva che era dovuto a quanto assunto (bevuto) prima e dopo gli attacchi.
    Prevengo eventuali richieste dei forummisti dicendo che del suddetto nonno non ho materiale di nessun tipo in quanto la croce di cavaliere di Vittorio VENETO se l'è venduta per mangiare priam della II G.M-
    sven hassel
    duri a morire

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368

    Re: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

    Citazione Originariamente Scritto da sven hassel
    la croce di cavaliere di Vittorio VENETO se l'è venduta per mangiare priam della II G.M-
    Ma l'hanno istituita nel '68...
    <<< Nec videar dum sim >>>

  7. #27
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396

    Re: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

    Evidentemente mio padre non è un manico in materia; era una decorazione della I fatta a forma di croce. Non sapendo la motivazione evito di inventare !
    P.S. Per uno della II e kruccofilo come me è il massimo sapere che era una "medaglia" o decorazione che qualcuno ha avuto intenzione di comprare e pagare e così la mia famiglia ha avuto da mangiare.
    sven hassel
    duri a morire

  8. #28
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368

    Re: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

    Si ovvio, Vittorio Veneto o non Vittorio Veneto ahimè il concetto è sempre quello purtroppo.
    Un saluto :P
    <<< Nec videar dum sim >>>

  9. #29
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

    Potrebbe essere la croce di qualche Armata?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Re: Alcolici distribuiti alle truppe prima degli assalti.

    Un mio amico tedesco mi diceva che suo padre pilota di ME 110 tirava coca e anche i suoi camerati non prima delle missioni ma sempre.
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato