Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 18 di 18

Discussione: alcune lame ritrovate

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638

    Re: alcune lame ritrovate

    Ciao Piesse, la spada potrebbe anche essere per uso sportivo (molto vecchia ovviamente emi sembra che abbia la punta arrotondata) piuttosto che scenico. Escluderei arma militare.
    The blade

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: alcune lame ritrovate

    Citazione Originariamente Scritto da piesse
    Riguardo alla spada lunga.
    Concordo con voi che si tratta di un oggetto di costruzione poco accurata e probabilmente per uso scenico, non ha ne' punta ne' taglio, però c'è da dire che ci sono un paio di particolari che ritengo interessanti e sottopongo al vostro giudizio.
    Uno, è che sulla base dell'elsa vi sono quattro rivetti con residuo di parti in metallo che fanno capire che vi erano appunto quattro quadrelli o piatti di ferro (scusate i termini approssimativi) che si congiungevano al quadrello centrale (accidenti, che problema descrivere quando non si conoscono i termini giusti....), comunque la foto può far capire cosa dico, il che denota in conclusione una costruzione tutto sommato non proprio sciatta.

    Secondo, e più importante a parer mio, la lama è marcata, come si vede dalle foto.
    Ho fatto due ricerche, per voi sarà* cosa nota, comunque il produttore è Wester Isaac & CO. - Solingen (W & Co.), ditta attiva in Prussia nel periodo circa 1820 - 1890, famoso soprattutto per le spade fornite a Nordisti e Sudisti durante la Guerra Civile Americana.

    Il mio oggetto certo è grossolano, ho visto immagini di vere opere d'arte prodotte da questa Ditta, e senz'altro apparteneva a una produzione economica; del resto per quel che mi è stato detto era un oggetto usato in parata e non per altro uso; quanto meno non è quattro pezzi di ferraccio messi insieme in un teatro di provincia.

    Grazie per l'attenzione.
    A questo punto mi hai incuriosito dato che in effetti sembra che l'impugnatura sia incompleta come segnalato. La prova da fare è, a questo punto, sulla lama per vedere se è d'acciaio come i marchi fanno soospettare o ferraccio. Prova a vedere se è flessibile, se venisse poi da un fioretto lo dovrebbe essere molto.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: alcune lame ritrovate

    Non me ne intendo, credo sia la prima spada del genere che prendo in mano in vita mia, comunque la lama mi sembra piuttosto flessibile, flette ma non si piega; non è flessibile come quella dei fioretti che vedo nelle gare di scherma, questa, nonostante la punta stondata, ho l'impressione che se la spingi verso il corpo di una persona sarebbero dolori.....

    Comunque è ben rastremata, insomma non è fatta male osservandola meglio, e l'insieme è anche piuttosto pesante.

    Sono incuriosito anch'io, anche perché, come ripeto, per me è un campo del tutto nuovo.

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    123

    Re: alcune lame ritrovate

    La baionetta tedesca più lunga c'è l'ho uguale ma proviene da uno scavo a Berlino insieme ad una walther p38, ad un coltello della HJ ed ad un'altra baionetta... Quindi dovrebbe essere del periodo della battaglia di Berlino...
    Che ne dite??

  5. #15
    Collaboratore L'avatar di Pallara Simone
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Bad Tölz (Germania)
    Messaggi
    1,571

    Re: alcune lame ritrovate

    Buona sera a tutti volevo dire che Coloniale a ragione,effettivamente il coltello con la conchiglia e´un coltello da caccia e che io sappia anche Tedesco,visto che l´ho visto piu´di qualche volta qua in germania su siti militari tedeschi,il suo tipico nome e´Hirschfanger,che letteralmente tradotto significa:cattura cervo,ed esattamente come dice Piesse,il manico e in corno di cervo,bel coltellone che qua in germania viene venduto a prezzi abbastanza alti Complimenti Piesse propio bei regali

  6. #16
    Collaboratore L'avatar di Pallara Simone
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Bad Tölz (Germania)
    Messaggi
    1,571

    Re: alcune lame ritrovate

    Piesse ho trovato un hirschfänger simile al tuo in questo sito di militaria tedesca,guarda il link viewtopic.php?f=48&t=21622

  7. #17
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886

    Re: alcune lame ritrovate

    Citazione Originariamente Scritto da Pallara Simone
    Piesse ho trovato un hirschfänger simile al tuo in questo sito di militaria tedesca,guarda il link viewtopic.php?f=48&t=21622
    Simone, mi sa che hai messo il link sbagliato.
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  8. #18
    Collaboratore L'avatar di Pallara Simone
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Bad Tölz (Germania)
    Messaggi
    1,571

    Re: alcune lame ritrovate

    Grazie della segnalazione EnzoLuca, ecco il link giusto http://www.waffensammler-kuratorium.de/ ... chtit.html

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato