Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19

Discussione: Alcuni oggetti di un partigiano di una Bg Garibaldi operante in Umbria

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075
    Ecco i famosi 'Cosacchi'.Qui in Umbria non si sono mai fermati, pero' sicuramente sono passati durante la ritirata del 1944 e forse qualche arma l'hanno lasciata.PaoloM
    dsans_titre10.jpg

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Le divisioni "russe" erano in buona parte armate con armi di preda bellica russa, si spiega così la relativa abbondanza di PPSH41 nell'iconografia partigiana.
    Ho trovato anche tracce nella documentazione di "semiautomatici russi", probabilmente SVT38/40, però non ne ho mai visto foto.
    Il problema più grosso di tali armi era che, finito lo scarso munizionamento, diventavano solo oggetti scenografici ma inutili.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    662
    un mio paesano, alpino reduce dalla Russia, ne aveva portato con se uno (PPSH41) e lo ha poi usato da partigiano.
    lo ha dovuto poi consegnare dopo la requisizione armi del '45
    Visita www.katubrium.it

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Requisizione, che brutto temine. diciamo piuttosto la riconsegna delle armi da guerra prevista negli accordi di Roma tra CNL ed alleati.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    662
    lui diceva requisite!! per lui era una preda di guerra della sua campagna di Russia insieme al colbacco con stella rossa , che ha portato in testa più volte!
    chissà che fine avrà fatto, ho chiesto agli eredi,ma non ne sanno nulla...
    Visita www.katubrium.it

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Tutto dipende dai tempi.
    Nei primi giorni dopo il passaggio degli alleati vennero diffusi volantini:

    D.15.JPG

    per invitare alla riconsegna delle armi e tutti i comandi partigiani

    (più o meno: D.17.jpg)

    operarono in tal senso.

    Passati due o tre mesi si cominciò non con le requisizioni ma con i sequestri, accompagnati da relative denunce per possesso di armi illegali.
    1945 10 26 Carabinieri.jpg1945 10 26 Carabinieri 2.jpg

    Quindi il termine "requisito" può stare bene solo in bocca ad un illetterato.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #17
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075
    Grazie Kanister per questa documentazione!PaoloM

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Mi accorgo che uno i documenti di cui sopra èandato rovinato durante la trasmissione (chissà perchè?),
    Lo ripropongo, sperando che questa volta venga bene:

    1945 10 26 Carabinieri.jpg
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  9. #19
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396
    Ottima aggiunta di documentazione molto interessante.
    sven hassel
    duri a morire

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •