Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 37

Discussione: Allievo ufficiale dell'800

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Allievo ufficiale dell'800

    Ciao a tutti,

    non è proprio risorgimentale ma ci provo lo stesso a rinverdire questa sezione...

    Posto la foto di un Caporale allievo ufficiale di fanteria, dell`800, sperando di fare cosa gradita.



    Il caporale, in tenuta da libera uscita indossa l`uniforme comune a tutta la fanteria adottata con una disposizione dell`agosto del 1879 e resa esecutiva l`anno successivo.
    La tunica era a un petto, in panno turchino scuro, con filettature in panno rosso scarlatto che ne guarnivano il colletto, i paramani, i controspallini fissi, gli spallini a lunetta, le finte tasche posteriori, il petto destro, quello sinistro e l`orlo inferiore. I paramani, i controspallini e gli spallini in panno nero. Era chiusa da sei bottoni in metallo bianco mentre altri quattro guarnivano le finte tasche posteriori. Stellette metalliche a cinque punte al bavero, adottate nel 1872, indicanti lo status militare del cittadino.
    Rispetto a quella adottata precedentemente questa giubba aveva al colletto le mostre a una punta, in velluto nero, filettate di panno scarlatto.
    Il distintivo di allievo ufficiale consisteva in un galloncino del colore dei bottoni, in questo caso d`argento, al colletto.
    Il kepi, in feltro ricoperto in panno turchino era filettato da un galloncino di lana scarlatto mentre uno "stellone" in metallo bianco lucido riportava nel centro il numero del reggimento. Il numero del reggimento era, inoltre, portato sugli spallini in filo bianco su rettangolo nero. Completavano il kepi la coccarda tricolore, la nappina, in lana rossa, con il centro in nero e il numero della compagnia ricamato in filo bianco e la treccia pure il lana rossa.
    Pantaloni in panno grigio con filettatura laterale in panno rosso scarlatto.

    Gli allievi ufficiali, nei reggimenti di fanteria, erano riuniti in un plotone ed essendo i giovani «...di civile condizione veniva dato loro subito il grado di caporale, in questo modo venivano esentati dai servizi di fatica». Come d`uso i militari, anche in libera uscita, erano sempre armati pertanto il nostro porta al fianco sinistro la baionetta del Vetterli, lunga ben 64 centimetri.

    La foto, fatta a Verona nel prestigioso studio di Ludovico Kaiser, permette di leggere il numero nel tondino del kepi: 46, che lo identifica appartenente al 46° reggimento di fanteria che insieme al gemello 45° formavano la brigata Reggio di stanza nella città* scaligera tra il 1891 e il 1898.


    Particolare del kepi e del distintivo di grado c.d. "a fiore".



    Giubba di un caporale di fanteria, tiratore scelto, della stessa epoca. La foto è tratta da una pubblicazione dello SME.




    (Spero di incassare almeno i rigraziamenti del veronese Kocis [8D])

    Un caro saluto

    Fante 71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao fante certo che ci fà* piacere e poi con tutte le tue precise spiegazioni è un piacere leggere.
    Grazie della citazione.
    [ciao2]
    luciano

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da cocis49

    Ciao fante certo che ci fà* piacere e poi con tutte le tue precise spiegazioni è un piacere leggere.
    Grazie della citazione.
    [ciao2]
    Quoto quanto detto da Luciano,sempre che ti vadano bene anche i miei di complimenti[self][][ciao2][ciao2]

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    197
    Sulla scia dell'interessante argomento proposto posto questa foto che mi sta causando qualche "disturbo", si tratta di un sergente allievo ufficiale? perchè indossa una divisa da ufficiale?
    E' un cadetto? e allora perchè è sergente?
    scattata a parma e datata 1900.

    ...e per infierire aggiungo due quesiti: il gallone lungo il colletto non identificava anche i "volontari di un anno"? fino a che epoca?
    le stellette metalliche non furono introdotte nel 1892?

    Immagine:

    86,71 KB

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... Chione, Chione... ma dove le trovi....[]

    Si tratta di un sottufficiale allievo della Scuola Militare di Modena.

    A Modena erano ammessi, oltre ai giovani provenienti dai Collegi militari anche i "civili", muniti di diploma e previo concorso nonché un certo numero di sottufficiali in servizio muniti di diploma... Questi ultimi mantenevano il loro grado e la loro paga fino alla nomina a sottotenente.

    Il sergente postato indossa l'uniforme introdotta nel 1884 per gli allievi dell'Accademia di Torino (corsi di artiglieria e genio) e della Scuola Militare di Modena (corsi di fanteria e cavalleria). Naturalmente le uniformi si differenziavano per le metallerie dorate a Torino e argentate a Modena...

    Uno dei più noti sottufficiali allievi fu il il generale Messe che frequentò la Scuola di Modena con il grado di maresciallo di fanteria, negli anni 1908/10 ... nel 1942 comandò il CSIR e nel 1943 l'Armata in Tunisia dove fu nominato Maresciallo d'Italia...

    Un caro saluto

    Fante 71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    322
    complimenti Fante71!!!!

    Su di messe io c'ho fatto la mia tesina di maturità*...

    ciao
    Edo
    [center:10jfbh88]L' VLTIMO ANELITO DEL 52° GRVPPO CANNONI DA 152/37 RACCOLSE QVESTA ALTVRA - 10.7.1942-
    QVI VNA VOCE SI LEVA POSSENTE E AMMONISCE A MAI DISPERARE NEI DESTINI D'ITALIA-

    quota 33, EL ALAMEIN[/center:10jfbh88]

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    197
    ...le trovo su un noto sito d'aste online, ai mercatini e poi "scavando" in casa di amici parenti e conoscenti....
    Il mio archivio conta ormai circa 20000 immagini, di cui di soggetto militare, (esclusivamente italiano) ce ne sono oltre duemila.
    ...e data la mia conoscenza assai limitata, ho pochi libri da cui non è sempre facile cavare informazioni, e poi ci scappa sempre la cantonata (come quella di ieri dell'aeronautica...ma era la prima di quel periodo che vedevo) o qualche particolarità*.
    Dell'Accademia di quel periodo ne ho parecchie ma sono tutte di cadetti "regolari" questa è la prima che vedo di un sottufficiale.
    Comunque ancora grazie..
    ah Fante fai mica lezioni private di recupero? mi iscrivo subito!!!

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... No Chione, sono due cose diverse.

    Nell'800 il servizio militare durava 18 mesi... i Volontari di un anno erano anch'essi « di civile condizione ed erano esentati dai servizi di fatica ecc.» prestavano servizio solo per un anno da volontari nei reggimenti di loro scelta... alla fine della ferma dovevano essere idonei almeno al grado di sergente per poi essere nominati, in caso di richiamo ufficiali di complemento...

    Gli ufficiali di complemento effettuavano il corso, presso alcuni reggimenti, che durava 12 mesi. Al termine, se idonei, venivano promossi sergenti allievi ufficiali e all'atto del congedo, dopo 18 mesi, venivano promossi sottotenenti di complemento. In caso di richiamo erano richiamati da ufficiale. Questi portavano il filetto d'argento o d'oro al colletto per tutti i 18 mesi...

    Per quanto riguarda le stellette, esse furono adottate con Regio Decreto 13 dicembre 1871 e rese obbligatorie, prima per gli ufficiali e poi per la truppa, l'anno successivo...

    Un caro saluto

    Fante 71 (dico 71) [][][]
    E' la somma che fa il totale.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    197
    ....erano li a guardarsi dalla stessa pagina d'album e non ho resistito...
    e di questo cosa ne pensi?
    Strane mostrine, strane filettature chiare, niente stellette...
    Scattata a Modena.

    Immagine:

    67,3*KB

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    197
    stiamo incrociando botte e risposte...

    Riguardo ai volontari...si capisco la ferma ma anch'essi portavano un gallone attorno al bavero no? come si fa a sapere se si tratta di un allievo ufficiale o di una volontario di un anno?

    Stellette... ma le prime non erano di stoffa o ricamo che dir si voglia? quando furono introdotte le prime metalliche?

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato