Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Alpino sciatore Adamello 1917

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    23

    Alpino sciatore Adamello 1917

    L'elmetto Adrian e' verniciato di bianco a scopo mimetico. Gli occhialini paraschegge sono di tela e lamierino, senza vetri. Sotto il copricapo un passamontagna di lana bianca. Sopra l'uniforme mod. 1909 lo sciatore porta un completo mimetico di robusta tela bianca: giaccone con cappuccio, pantaloni lunghi chiusi con lacci ai polpacci. Guanti di lana bianca. Buffetteria di tela bianca. Tascapane di tela impermeabile mod. 1909. Scarponi mod. 1912, con suola a chiodatura leggera e con quattro placchette ai lati per gli attacchi degli sci. Gli sci, di frassino leggero stagionato lunghi 2-2,15 metri., erano dotati di attacchi Huitfeld con lacci di cuoio. I bastoncini alti 1,2 metri, erano di bambù' con racchette di giunco. Lo sciatore e' armato con il moschetto TS ( truppe speciali) calibro 6,5 mm. , più' corto e maneggevole del fucile mod. 91
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    1,815
    bellissimo, ma in che scala è fatto? vedo una gavetta U.S ?
    CERCARE REPERTI BELLICI E' UNA MALATTIA,UNA BELLISSIMA MALATTIA?

    CHIUDIAMO SEMPRE I BUCHI CHE FACCIAMO

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    23
    La scala e' 1/6. La foto che vedi non e' aggiornata. Infatti la gavetta e' stata eliminata e sostituita con una autocostruita italiana. Grazie per l'osservazione.Ciao

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Il moschetto armi a cavallo... proprio non ci va...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    23

    Moschetto TS

    Il moschetto per cavalleria che intendi aveva la baionetta triangolare fissa e ripieghevole sotto la canna. Quello rappresentato nella foto e' il moschetto mod.91 modificato nel 93, con la denominazione mod. 91 TS ( truppe speciali: per genieri, artiglieri, sciatori) era del tutto simile a quello per cavalleria, con la sola differenza che non possedeva la baionetta triangolare , ma l'innesto per la baionetta standard.

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873
    Ciao enrimac, apprezzo molto lo sforzo di aver realizzato una figura che non esiste in commercio, assemblando e ricostruendo diversi pezzi hai ottenuto un bel
    "pupo", se hai voglia, dicci quali sono i pezzi che hai dovuto fare da zero e da dove provengono gli altri, immagino qualcosa dall'alpino seconda guerra della Twisiting Toyz,
    l'adrian italiano non è mai stato fatto quindi presumo sia francese ridipinto, bravo! E gli sci?
    Le mollettiere, se sono mollettiere, potresti migliorarle facilmente, ma non essendo ferrato sull'uniformologia della prima guerra non posso dire altro sulla verosimiglianza.
    Farei qualcosa alle cosce per minimizzare quell'effetto innaturale di "vuoto".

    Un consiglio che mi sento di dare a tutti quelli che si cimentano nella scala 1/6 è di studiare bene le pose, altrimenti, queste action figures, sembrano sempre
    "appoggiate lì", i manichini sono dotati di molti snodi e si possono ottenere pose convincenti se si se muovono bene i giunti, se poi il manichino non
    risponde si può ovviare usando un po' di trucchi, levando (limando) o aggiungendo, fissando con colla o altro...
    Provate sempre a mettervi voi nella posa che vorreste fare avere al manichino e notate la posizione del bacino, di come appoggiano i piedi, ecc...
    Piccoli dettagli che fanno la differenza.

    Spero di non averti annoiato, ma per anni ho seguito questo settore del modellismo e ho effettivamente messo in atto i consigli che ti ho dato, senza mai raggiungere le vette stratosferiche di modellisti come Vettius o Matsuobe o Tony ..... non ricordo il resto del nome... modellisti che si costruiscono quasi tutto ma che più di altri raggiungono livelli
    incredibili, grazie ad accorgimenti ben più sofisticati di quelli che ti ho appena detto. Modelli da seguire se ti interessa questo settore.

    Esiste poi un forum italiano con gente bravissima e con lo spirito giusto per chi ha voglia di imparare, ti consiglio di provare a seguire qualche tutorial, non so se posso fare il nome per cui se ti interessa scrivimi in Mp.


    Buon lavoro !!

    Paolo

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di tonle
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,177
    molto bello l'insieme ma, a parte la gavetta, anche la baionetta sembra una lama del Mauser ... per il resto i miei complimenti ... bello anche il bambù
    "se dan da bere al soldato, è per fregarlo o perchè è già spacciato ..." (Arturo Pérez Reverte, Il ponte degli assassini)

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Il moschetto per cavalleria che intendi aveva la baionetta triangolare fissa e ripieghevole sotto la canna. Quello rappresentato nella foto e' il moschetto mod.91 modificato nel 93, con la denominazione mod. 91 TS ( truppe speciali: per genieri, artiglieri, sciatori) era del tutto simile a quello per cavalleria, con la sola differenza che non possedeva la baionetta triangolare , ma l'innesto per la baionetta standard.
    Non è esattamente così...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di lizen
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    123
    Concordo con kleiner PAL quello col figurino pare essere un "cavalleria" privo di baionetta il TS invece aveva e si riconosceva subito per una calciatura completamente diversa con astina e calcio che arrivavano a circa una decina di centimetri dalla volata le immagini del 91TS soni facilmente reperibili su internet per un facile riscontro.

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •