Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: altri BOTTONI

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    31

    altri BOTTONI

    grazie CHIONE.. eccone altri..sono per me un vero mistero serve il tuo aiuto
    il primo diam 16 mm in zona ho ritrovato palle avancarica

    Immagine:

    76,72*KB

    Immagine:

    22,28*KB

    secondo diam 16 si notano alcune lettere molto piccole

    Immagine:

    36,72*KB

    Immagine:

    38,32*KB

    terzo liscio diam 18mm

    Immagine:

    38,83*KB

    Immagine:

    36,57*KB

    quarto diam 18mm si nota"ombra" di ancora e piccole lettere


    Immagine:

    25,66*KB

    Immagine:

    24,24*KB

    ed infine quello che ritengo una borchia..può essere?? e che epoca diam 32 tutto in rame

    Immagine:

    62,4*KB

    Immagine:

    45,72*KB
    rael

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    197
    ...che terreno infame!!!....sono tutti ipercorrosi...
    Non capisco però perchè hanno questa superficie lucida, come o con cosa li tratti?

    Ti consiglio una pulitura esclusivamente meccanica con trapanino ad uso hobbistico e frese a spazzola in acciaio.

    Dunque, sono tutti bottoni in lega di rame databili tra '700 e primi '800. Il caratteristico peduncolo piatto con grosso foro è tipico di tutto il XVIII secolo.
    Se sono lisci sono generalmente parlando ad uso civile ma in pratica, in Italia, solo i corpi militari Francesi facevano largo uso di bottoni decorati in quel periodo.
    Certamente con quelle corrosioni è molto difficile distinguere ancora dettagli superficiali come ad esempio sembra avere il secondo...

    Se invece presentano scritte al retro, sono databili a partire dal 1820 circa quindi non sono collegabili con eventi militari precedenti come ad esempio le campagne napoleoniche.

    Il terzo presenta al retro un evidente punto di saldatura a stagno per il fissaggio del peduncolo. Questo è tipico ad esempio dei bottoni da ghette austriaci del periodo napoleonico ma questi hanno misura inferiore, circa 13-15mm

    Il bottone con l'ancora potrebbe essere un bottone francese e la traccia di scritta potrebbe essere: MARINE DE (LA REPUBLIQUE FRANCAISE). Se lo fosse, era destinato agli ufficiali della Marina(1793-95) ed era dorato superficialmente. Che cosa è quella parte più brillante? una doratura?

    Comunque in queste condizioni è molto difficile l'identificazione. Un
    aiuto potrebbe anche venire dal sapere in che zone sono stati trovati.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    31
    grazie Chione...la superfice lucida è dovuta all'olio d'oliva che metto per protezione...
    come detto in vicinanza ho trovato anche palle d'avancarica di piombo...il secondo od occhio nudo presenta piccole lettere e l'incrostazione è probabilmente quel che rimane di un fregio..
    il terzo la saldatura a stagno può essere indice di datazione posteriore?
    il bottone con ancora , la parte brillante è quel che rimane della patina supeficiale..
    pianura cremonese..
    sulla borchia hai informazioni ??
    Grazie
    rael

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    197
    AAARRRGGGHHH buon olio di oliva (magari della riviera ligure...) sprecato....
    Ma perchè? I reperti nei musei ci dimostrano che la lega di rame resiste per qualche millennio...abbiamo paura di perderla nel corso della nostra breve vita?
    Ribadisco, una bella pulitura superficiale ad eliminare ogni incrostazione, solamente con mezzi meccanici, bisturi, spazzole. E basta. Nessun liquido, nessun acido. I liquidi penetrano e continuano la distruzione...
    L'olio di oliva oltretutto ha una elevata acidità*, non solo non protegge ma danneggia....

    Se proprio vogliamo strafare una leggerissima passata di cera.

    Si come ho detto nel secondo potrebbe essere una scritta ed un disegno ma in queste condizioni è impossibile distinguere.

    Nel terzo confermo come detto che la saldatura è tipica dei bottoni da ghette austriaci del periodo napoleonico.

    Bottone con ancora.
    Per "patina" si intende l'ossidazione "verde" (dal nero al verde brillante) che si forma sulla superficie di tutti gli oggetti di lega di rame.
    In questo caso si vede una superficie brillante. O hai pulito troppo violentemente il metallo fino ad esporre una parte sottostante, ma non sarebbero allora più presenti le terribili incrostazioni, oppure si tratta del trattamento superficiale originale del bottone, ovvero una doratura o una argentatura. Se è dorato è quello che ho detto se è argentato no, perchè non mi risulta che i francesi argentassero i bottoni.

    La borchia è una borchia... probabilmente, visto il chiodo, per essere infilata nel legno, anche se ne esistono di simili anche per finimenti per cavalcature. Difficile da datare, ma essendo in fusione, direi anteriore all'800.

    Informati tramite libri di storia locale, se dove hai trovato i bottoni ci son stati combattimenti, quando e tra chi, questo aiuta sempre l'identificazione.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    31
    grazie per i consigli....[II]
    La definizione di patina correttamente esposta è quello a cui mi riferivo...il riflesso lucido è il suo non di argentature...posso dire che tutti sono in rame senza altri trattamenti
    Grazie le tue informazioni sono preziose..
    Sono io che con questi ritrovamenti vorrei "scrivere" un poco di storia del mio paesello..non sono al corrente di particolari episodi di combattimenti databili 700 / 800, di scorribande del 500/600 si di quelle ho trovato informazioni e piccoli ritrovamenti confermano tali episodi..monetine palle di piombo per avancarice ecc. oltretutto nei medesimi siti..
    Grazie ncora
    rael

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato