Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Altri due dispersi......che non lo sono piu'

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    602

    Altri due dispersi......che non lo sono piu'

    ...... descrivere un'emozione, rendervi partecipi, troppo difficile per me, anche perchè la sensibilità varia da persona a persona, e anche il grado di "sentire" un'emozione ha troppe sfumature per ridurle a sterile descrizione.......
    comunque proviamo..... una brumosa mattina autunnale,fredda e umida, le autorità preposte presenti, le varie incombense burocratiche espletate, la camminata nel bosco, muto testimone del particolare ritrovamento, l'avvallamento che ha fatto da dimora ai poveri resti per oltre sessant'anni, le mezze piastrine presenti, indice di sepoltura effettuata dai loro commilitoni, ridaranno forse un nome e un volto, o una storia, i reperti parlano di un ufficiale stamm komp ers , e di un soldato, osservatore di artiglieria , dall'altra parte l'88° divisione di fanteria americana. la Blue Devil, impegnati nella battaglia, oggi ormai storia passata, i poveri resti, ricomposti nelle urne sono presi in carico dal personale addetto del cimitero tedesco della Futa dove, dopo l'espletamento delle varie formalità, verranno probabilmente inumati....

    www.museogotica.it
    www.goticatoscana.eu
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di hulk50
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    TORTONA(ALESSANDRIA)
    Messaggi
    1,804

    Re: Altri due dispersi......che non lo sono piu'

    ....ONORE AI CADUTI!
    ....e una prece!
    per parafrasare il titolo di un film italiano degli anni 40 :
    ......DUE SOLDATI RITORNANO!..........
    .....IO SONO E SARO' SEMPRE TUO AMICO! LUNGA VITA E PROSPERITA'!

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    876

    Re: Altri due dispersi......che non lo sono piu'

    Ottimo lavoro! ora possono finalmente riposare in pace con una degna sepoltura.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Altri due dispersi......che non lo sono piu'

    una buona notizia ! riposino in pace con i loro compagni .
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    229

    Re: Altri due dispersi......che non lo sono piu'

    Pace a loro. Potresti postare il contenuto dell'articolo di giornale che hai fotografato? Grz

  6. #6
    Collaboratore L'avatar di milit73
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Verona,Italia
    Messaggi
    1,422

    Re: Altri due dispersi......che non lo sono piu'

    Ciao a tutti,

    speriamo siano due ignoti in meno e che vengano identificati,almeno per le famiglie.

    Ciao
    Michele

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    Re: Altri due dispersi......che non lo sono piu'

    Riposino in pace.
    Su quale Nazione è uscito l'articolo?
    Ieri su quella di Firenze non c'era niente
    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175

    Re: Altri due dispersi......che non lo sono piu'

    La Nazione

    Firenze, 24 ottobre 2011 - "Ritrovamento inatteso quanto eccezionale": F. S., segretario e ricercatore di Gotica Toscana commenta così la scoperta dei corpi di due militari tedeschi caduti nell’ ultima guerra. E’ venerdì mattina. Siamo sul Passo della Raticosa, in un castagneto su una altura che domina la vallata di Firenzuola. Intorno, oltre al bosco bagnato e alle foglie cadute, moltissime “buche” — spiegano i ricercatori — in parte crateri di esplosioni di artiglieria ed altre, più allungate, ricoveri di fortuna dei soldati americani, le fox- holes. Pochi metri più avanti alcune postazioni tedesche, non molto grandi, ma ben visibili; il terreno è in forte pendenza. Assieme ai membri di Gotica Toscana ci sono gli uomini del Cimitero Militare germanico della Futa che, spiegano, quest’ anno sono al primo recupero di resti sepolti in Toscana. "Giunti a metà sentiero — racconta F. S. — ci fermiamo; quello che sembra una piccola ansa è in realtà il punto giusto. Cominciamo a vagliare il terreno con grande meticolosità coadiuvati dal personale del Cimitero militare. Sotto circa venti centimetri di terra iniziano ad apparire le prime ossa di un braccio, la colonna vertebrale e poi tutti i resti fino agli scarponi e gli effetti personali di questo sconosciuto soldato sicuramente tedesco». Il cranio fracassato dentro l’ elmetto forato dalle schegge di granata: «Un brivido ci assale — ammette il segretario di Gotica — vedendo come l’ elmo sia piegato dalle schegge roventi americane. Il piastrino di riconoscimento è spezzato, segno che è stato sepolto secondo i criteri militari. Ma la particolarità sta nel fatto che, accanto a questo soldato ce n’ è un altro, anche lui sepolto pietosamente e composto accanto al primo in posizione opposta e con il piastrino al collo". I numerosi effetti personali ritrovati iniziano a raccontare la storia dei due caduti. Un soldato apparteneva alla compagnia Comando del 6° Battaglione granatieri, unità di rincalzo; aveva una fede in acciaio ed una medaglia al collo del rifugio Pralongià situato in Alta Badia, sulle Dolomiti. Tutto fa pensare che sia un altoatesino arruolato nelle file dell’ esercito tedesco, ma saranno solamente le ricerche effettuate dal Deutsche Dienstelle a svelare l’ identità del soldato. «L’ altro era un osservatore di artiglieria — continua F. S. — e questo spiega la sua vicinanza al crinale; non aveva elmetto, bensì un cappello con la tesa ma non si riesce a capire come sia stato ucciso, forse da piccole schegge penetrate nell’ addome. Doveva essere un ragazzo molto alto, anche lui sposato con in tasca un cuoricino rosso, forse un pegno d’ amore della moglie, una penna stilografica, un pettine ed altri oggetti personali. Probabilmente non sono morti in quella postazione; è verosimile che siano stati ricomposti assieme dai commilitoni, messi a fianco nella piccola buca e ricoperti con poca terra. Il punto dove ci troviamo è molto alto e sicuramente gli americani dell’ 88th divisione “Blue Devils” devono aver impiegato non poco tempo a raggiungere le posizioni tedesche dando il tempo ai sopravvissuti al cannoneggiamento di ripiegare lungo le strade che portano verso Piancaldoli e verso nord». La squadra di quattro ricercatori di Gotica Toscana intervenuta per il recupero è esperta; tutto il materiale verrà ripulito ed esposto al Centro Documentazione e Ricerche Storiche che l’ Associazione ha inaugurato a Scarperia aperto tutti i fine settimana; i resti mortali verranno sepolti al Cimitero della Futa. Il servizio tedesco informerà la famiglia dell’ avvenuto ritrovamento e probabilmente i parenti troveranno il modo di fare visita alla tomba ammesso che non siano già venuti a deporre un fiore all’ altare dei dispersi.

    Articolo di Duccio Moschella.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    112

    Re: Altri due dispersi......che non lo sono piu'

    Bravissimi ottima azione di umanità verso chi e morto combattendo. Complimenti!

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di cesare80
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana (Mugello)
    Messaggi
    85

    Re: Altri due dispersi......che non lo sono piu'

    Bravissimi bel colpo!!
    Gott mit uns

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato