Pagina 3 di 9 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 88

Discussione: altro carro ritrovato in russia

  1. #21
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: altro carro ritrovato in russia

    Citazione Originariamente Scritto da Hetzer

    Kanister, lo StuG III nn era dotato di botola inferiore per uscita d'emergenza, i Panzer III fino ad un dato modello erano dotati di un piccolo portello che permetteva ad un topo di uscire dallo scafo passando in mezzo ai cingoli....ma dubito fortemente che un essere umano potesse uscire di li, ho visto il carro a Saumur e l'apertura è veramente angusta...
    Ho visto anch'io il foro del proiettile, nn sembra così devastante da far si che il mezzo sia stato messo fuori uso proprio per quella causa....ma ovviamente tutto può essere...
    Ciao Hetzer, infatti avevo iniziato dicendo che non conosco il carro in questione, era solo una delle possibilità*. Ti ricordo comunque che carristi e sommergibilisti venivano scelti tra i più mingherlini. Non hai mai notato come le divise che si trovano sono sempre piccole per le nostre taglie?

    Circa il foro del proiettile non devi pensare che debba essere molto più grande: l'effetto è dato dal dardo di fuoco che passa la corazza, dall'esplosione delle munizioni o del carburante, dalle schegge impazzite che rimbalzeranno per tutto lo scafo, non potendo uscire.....
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Re: altro carro ritrovato in russia

    nei commenti c'è scritto che adesso si trova nel magazzino di un ferrivecchi a Saratov e se ne sta ad arrugginire...

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Susà di Pergine Valsugana
    Messaggi
    458

    Re: altro carro ritrovato in russia

    ... incredibile...
    "A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato." (Jim Morrison)

  4. #24
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: altro carro ritrovato in russia

    Citazione Originariamente Scritto da loupie1961
    nei commenti c'è scritto che adesso si trova nel magazzino di un ferrivecchi a Saratov e se ne sta ad arrugginire...
    Come.. aspetta!
    Con tutto quello che gli è costato tirarlo fuori adesso è da un robivecchi a tirar ruggine???
    Quoto Leòn, facciamo una colletta?
    Sembra che con poco lavoro torni a viaggiare....


    Citazione Originariamente Scritto da Hetzer
    Ho visto anch'io il foro del proiettile, nn sembra così devastante da far si che il mezzo sia stato messo fuori uso proprio per quella causa....ma ovviamente tutto può essere...
    Attraverso quel piccolo forellino è passata una carica cava corrispondente ad un getto di metallo fuso ad altissima velocità* che entra nel vano equipaggio e come un getto di acqua se ne rimbalza dappertutto... goccioline di "acqua" con la penetrazione di un proiettile da mitragliatrice!
    Non vorrei essere stato nei panni di coloro che hanno recuperato le salme...

    Quanto paga in autostrada un panzer?
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  5. #25
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: altro carro ritrovato in russia

    Quanto paga in autostrada un panzer? [/quote]
    Non è quello il problema, il fatto è che purtroppo non è euro 5 e non può circolare.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di stevanin-ww1
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    1,113

    Re: altro carro ritrovato in russia

    basta riempirlo ad olio di colza e diventa ecologico
    la crisi non esiste !! purtroppo esiste chi ci crede !!
    le fiere sottotono non esistono !! è un'invenzione dei forum !!

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,374

    Re: altro carro ritrovato in russia

    Buonasera.
    Questo è uno splendido (per come si presenta) StuG III Ausf G, riconoscibile come tale dalla cupola con visori circolari per il capocarro e dallo scudo proteggi MG del caricatore (ci sono anche altri piccoli dettagli ma non voglio tediarvi).

    Citazione Originariamente Scritto da Hetzer
    ... lo StuG III non era dotato di botola inferiore per uscita d'emergenza, i Panzer III fino ad un dato modello erano dotati di un piccolo portello che permetteva ...
    In realtà*, il Pz III (il cui scafo serviva da base per questo cacciacarri) non presentava, fino al modello D, nessuna uscita di emergenza per l'equipaggio; in seguito, col modello E vennero aggiunti due sportelli d'emergenza ai lati dello scafo (tra il primo e il secondo ruotino di ritorno dei cingoli) ma furono eliminati nel Modello M a favore di una botola d'emergenza sotto il carro. Un particolare: il Pz III E-M fu l'unico scafo dove furono adottati.

    Citazione Originariamente Scritto da Centerfire
    Attraverso quel piccolo forellino è passata una carica cava ...
    Non credo che i russi avessero a disposizione proiettili a carica cava e mi spiego: gli anglo-americani con il Lend-Lease avevano ceduto ai sovietici di tutto, ma soprattutto materiale obsoleto, ed il bazooka comparve nel conflitto appena durante l'operazione Torch.
    Bisognerebbe sapere il luogo esatto del recupero (Saratov è presso il bacino del Volga, Russia) per azzardare tutta una serie di congetture spazio-temporali, anche se gli ostketten aiutano parzialmente in quanto li si usava con la neve. Da parte mia azzarderei un colpo d'artiglieria di medio calibro ma siamo nel campo delle ipotesi.
    P.S. Chi fa la colletta?
    Plinio

  8. #28
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157

    Re: altro carro ritrovato in russia

    Io ho il garage spazioso, possiamo tenerlo da me... sarà* più che al sicuro!

    Comunque spero davvero non resti a marcire in qualche parcheggio di veicoli usati, merita un museo e una bella botta d'olio antiruggine

    Ora che ci penso... quel numero 20 sullo scafo è molto particolare... mmm...
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Firenze
    Messaggi
    17

    Re: altro carro ritrovato in russia

    Bellissimo deve essere stata una bella emozione teovare questo carro in russia si trova tutto e di poù non basta scavare nemmeno tanto

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    venezia
    Messaggi
    80

    Re: altro carro ritrovato in russia

    Scusate ragazzi, non per fare il bastian contrario di turno... Ma dove mai si è visto che si trova un "coso" simile e si rimorchia fuori senza prima scavarlo come si deve e ripulirlo dalla terra, magari documentando il ritrovamento? A me sembra che l'abbiano prima imbragato, ricoperto di terra e poi ritirato fuori con terra e tutto... Anche perchè vi sfido a imbragare decentemente un paio di tonnellate di acciaio piantate sotto terra tutti quegli anni
    In ogni caso, il fango conserva benissimo, perchè è un ambiente anaerobico che previene l'ossidazione o la bioriduzione da parte di batteri ferrodecompositori (quelli che si mangiano le navi da guerra sott'acqua, per intenderci, e che le fanno diventare color rosso/arancio), i problemi cominciano quando questi oggetti tornano a contatto con l'aria
    "il mare darà ad ogni uomo nuove speranze, come il sonno porta i sogni" (Cristoforo Colombo)

Pagina 3 di 9 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato