Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: ancora modello 33

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    206

    ancora modello 33

    Salve a tutti, recentemente un conoscente ultrasettantenne mi ha donato questo elmetto che ha reperito a seguito di molte mie richieste (il signore in questione è il fratello di un famoso capo partigiano oramai defunto che operava nella zona ovest del bresciano. Lui da piccolo aveva il compito di ripulire tutte le armi che arrivavano dai lanci fatti dagli alleati e che erano completamente coperte di grasso, così mi ha raccontato ed ho ben motivo di credegli poichè ho constatato che si ricorda ancora bene i modelli di armi e come si smontavano).
    Ecco l'elemetto: purtroppo qualcuno per gioco ha aggiunto un foro per l'areazione sul cupolino e sono state cambiate le cinghie; comunque seguendo le indicazioni di questo forum credo si tratti di un mod. 33 bellico. Cosa ne pensate ?

    Immagine:

    43,03*KB


    Immagine:

    41,94*KB


    Immagine:

    32,79*KB


    Immagine:

    69,16*KB

    Immagine:

    175,49*KB


    Immagine:

    167,36*KB

    Vorrei anche un parere in relazione alla possibilità* di cambiare le due cinghiette del sottogola.
    Cordialità*. Carcano

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368
    Citazione Originariamente Scritto da carcano

    zona ovest del bresciano.
    Vallecamonica?
    <<< Nec videar dum sim >>>

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    206
    Citazione Originariamente Scritto da Alpino X

    Citazione Originariamente Scritto da carcano

    zona ovest del bresciano.
    Vallecamonica?
    No, piena pianura padana. Ciao. Carcano

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368
    Ah, ok. Grazie per la risposta comunque.[^]
    <<< Nec videar dum sim >>>

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    L'elmetto, per essere bellico, lo è indubbiamente; e ti dirò, a me sembra coerente in tutte le sue componenti anche se decisamente insolito.

    L'areatore cupolare può essere tranquillamente una modifica originale, se ne sono visti tanti di esperimenti, e poi non mi sembra cosa del tutto nuova.

    Anche il soggolo potrebbe essere coerente, simile a qualcosa già* visto su elmi da parata o Polizia Regia o CCRR.

    La pelle dell'imbottitura infine, ovviamente non è quella tipica dei 33, ma potrebbe essere quella usata sui Mod.15 o Mod.16, e comunque anche qui si vedono parecchie varietà* un po' fuori standard.

    Molto bello il colore e le condizioni della verniciatura.

    Ripeto, nell'insieme per me è un bel pezzo, coerente ed armonico; lo terrei con piacere in collezione.

    Ti chiederei per cortesia qualche foto macro dei dettagli, tipo appunto il bullone supplementare di areazione, i particolari del soggolo fibbia compresa, l'interno della pelle, se ci sono marchietti anche all'interno o sulle piastrine reggisoggolo, ecc. ecc.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    322
    Citazione Originariamente Scritto da piesse

    L'elmetto, per essere bellico, lo è indubbiamente; e ti dirò, a me sembra coerente in tutte le sue componenti anche se decisamente insolito.

    L'areatore cupolare può essere tranquillamente una modifica originale, se ne sono visti tanti di esperimenti, e poi non mi sembra cosa del tutto nuova.

    Anche il soggolo potrebbe essere coerente, simile a qualcosa già* visto su elmi da parata o Polizia Regia o CCRR.

    La pelle dell'imbottitura infine, ovviamente non è quella tipica dei 33, ma potrebbe essere quella usata sui Mod.15 o Mod.16, e comunque anche qui si vedono parecchie varietà* un po' fuori standard.

    Molto bello il colore e le condizioni della verniciatura.

    Ripeto, nell'insieme per me è un bel pezzo, coerente ed armonico; lo terrei con piacere in collezione.

    Ti chiederei per cortesia qualche foto macro dei dettagli, tipo appunto il bullone supplementare di areazione, i particolari del soggolo fibbia compresa, l'interno della pelle, se ci sono marchietti anche all'interno o sulle piastrine reggisoggolo, ecc. ecc.
    Quoto Piero, per me è tutto ok,
    essendo un 33 foro frontale (in questo caso con foro cupolare) veniva usato dai corpi militarizzati,(per esempio l'unpa), che oltre tutto usavano anche elmetti tipo m15 e m16, questo elmetto infatti può essere stato montato con rimasugli di magazziono (il liner del 16) per cui a mio parere è tutto ok e, anzie è molto bello e particolare!!!
    ciao
    Edo
    ps se guardi nella falda posteriore non dovrebbero esserci marcature[ciao2]
    [center:10jfbh88]L&#39; VLTIMO ANELITO DEL 52° GRVPPO CANNONI DA 152/37 RACCOLSE QVESTA ALTVRA - 10.7.1942-
    QVI VNA VOCE SI LEVA POSSENTE E AMMONISCE A MAI DISPERARE NEI DESTINI D&#39;ITALIA-

    quota 33, EL ALAMEIN[/center:10jfbh88]

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Eppure questo elmetto l'ho visto in testa al maresciallo Giovanni Rossi, interpretato da Aldo Fabrizi, in una scena del film "Un Militare e mezzo" del 1959.
    Se qualcuno ha modo...

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    206
    Ringrazio per le esaurienti spiegazioni ed i complimenti. Ecco un poco di particolari dell'elmetto. A mio avviso, ma non sono un esperto in materia, il foro per l'areazione superiore è stato aggiunto in epoca successiva alla fabbricazione dell'elmo.

    Immagine:

    23,01*KB

    ecco il marchio che compare sulla parte interna del retro, ovvero P 1


    Immagine:

    49,21*KB

    ed i dettagli della cinghietta


    Immagine:

    88,46*KB

    Dimenticavo, l'imbottitura interna è in sughero.

    Cordialità*. Carcano

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di btgak47
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Puglia
    Messaggi
    683
    I rivetti sono quelli dei primi modelli diversi da quelli a stella utilizzati fino a pochi anni fa anche sugli M33 postbellici.
    Ciò conferma che l'elmetto dovrebbe essere stato fabbricato negli anni 30.
    Il soggolo nero potrebbe essere lo stesso utilizzato sugli M33 neri dei CCRR o MVSN.
    Io purtroppo non ne sono in possesso ma recentemente è uscito un ottimo libro sugli M33 e potrebbe essere d'aiuto pero' non ricordo dove l'ho visto.
    Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire oggi. (James Dean)

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Ciao carcano, innanzi tutto complimenti per il pezzo, molto bello, il rivetto sulla cupola non è stato messo per gioco, è originale così! ne esistono modelli con solo il foro senza rivetto, e modelli con il foro frontale anzichè cupolare e anche questi con o senza rivetto. Alcune versioni di questo elmetto a "4 fori" avevano l'imbottitura in tela cerata e il soggolo in canapa con fibbia scorrevole, questi elmetti erano usati da reparti della difesa civile e quindi non combattenti in quanto risultavano meno resistenti rispetto a quelli classici dell'esercito proprio perchè questo foro ne riduceva la resistenza balistica. Colgo l'occasione per postarti il mio

    Immagine:

    73,53*KB

    Immagine:

    63,2*KB


    dettaglio del rivetto cupolare del 1' tipo
    Immagine:

    86,44*KB


    dettaglio del rivetto cupolare del 1' tipo all'interno del guscio
    Immagine:

    170,68*KB


    il marchio sabaudo nel soggolo
    Immagine:

    182,4*KB

    Immagine:

    177,29*KB

    marchio sull'imbottitura della ditta sinigagliesi datato 1938

    Immagine:

    120,5*KB
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato