Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 63

Discussione: Anzio 1944 una storia nella storia

  1. #51
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Citazione Originariamente Scritto da MULON

    Digjo,mi hai emozionato...grande.
    Leggo in ritardo ma quoto [^]
    luciano

  2. #52
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ti ringrazio Ranville per la segnalazione.Ottimo lavoro.[]

  3. #53
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956
    qui riposa il soldato Willi

    Immagine:

    44,08*KB

    Immagine:

    49,25*KB

    Immagine:

    47,76*KB

    Immagine:

    44,69*KB

    Immagine:

    38,71*KB

    Ortshausen 30.08.1912
    Campoleone 14.02.1944
    Pomezia 05.07.2008

    Non guardo la sua divisa ma semplicemente l'uomo..
    un uomo di cui conosco in parte la storia..
    ..una storia che vorrei concludere con i versi che qualcuno scrisse allora:

    "Riposo e tranquillità* a te nobile cuore,
    a te la pace,
    a noi il dolore!"

    ranville

    PS:
    riguardo il fratello devo dirvi che durante le mie ricerche ho trovato il nominativo di un soldato di nome Erich Plagge nato il 09.06.1907 che mi auguro sia un omonimo in quanto disperso il 01.06.1944.

    un ringraziamento all'amico digjo per le foto[:264]
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  4. #54
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    <font color="navy">GRANDI</font id="navy"> [^][^]
    luciano

  5. #55
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da cocis49

    <font color="navy">GRANDI</font id="navy"> [^][^]
    Quoto!

  6. #56
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Ottimo e ancora una volta complimenti.. e come sempre "..Onore ai Caduti.."
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  7. #57
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Con questo epilogo hai reso onore al Caduto.Bravo,Ranville ed un bravo unito ad un grazie a Digjo per averti aiutato a concludere questa interessante e toccante storia.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  8. #58
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    Ottimo..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  9. #59
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599

    Re: Anzio 1944 una storia nella storia

    ... lo riporto su perchè lo vedo solo adesso ed è veramente un libretto e una storia speciale... questo mi fa venire in mente sarebbe quasi da fare una stanza nella stanza... soldbuch e wehrpass....
    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  10. #60
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Anzio 1944 una storia nella storia

    Bellissima ricerca, davvero emozionante..

    Aggiungo un'informazione per ciò che concerne i soldati e marinai tedeschi Caduti nel 1943-44 in Toscana, nella zona delle province di Grosseto e nella parte meridionale di quella di Livorno. Le salme furono tumulate sul posto o nei cimiteri dei centri maggiori in appositi campi (di solito denominato all'epoca Campo degli Eroi, a Piombino ad esempio il Piazzale Premuda al porto commerciale fu denominato Piazzale degli Eroi Tedeschi). Alla fine della guerra, quando possibile, le sepolture vennero censite e l'elenco trasmesso alla Prefettura (elenco comprensivo degli effetti personali di proprietà* dei Caduti ancora giacenti in magazzino). Fra il 1957 ed il 1960 i resti mortali dei militari tedeschi di questa zona furono disseppelliti e trasportati a Pomezia.
    Durante la guerra i Comandi periferici germanici prestavano estrema cura alla sistemazione dei soldati uccisi, tenendo costantemente aggiornati gli elenchi delle sepolture in collaborazione con le autorità* locali (ho trovato 4 elenchi di cui il primo datato ottobre 1943) ed accentrando quando possibile le fosse in pochi cimiteri.
    La prima richiesta del Ministero ai Comuni di tutta Italia risale al 1942 (circolare con l'ordine di comunicare eventuali sepolture di guerra tedesche presenti sul territorio).
    Purtroppo questa prassi non poteva essere perfettamente rispettata in zona di combattimento ma, come si è visto, il sistema continuava a funzionare.
    L'esercito USA adottò un metodo del tutto differente creando ex novo dei piccoli cimiteri di guerra, poi dismessi.
    Purtroppo sono migliaia i Caduti di ambo le parti i cui resti non hanno mai avuto degna sepoltura.

    Un caro saluto, grazie ancora Ranville
    :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato