Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 38

Discussione: Anzio 1944 un'altra storia

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956

    Re: Anzio 1944 un'altra storia

    à? il terzo anno di guerra per Hans passato relativamente bene; la necessità* di uomini per compensare le perdite al fronte è pressante. Hans è in Germania e viene trasferito in Italia.


    scrive queste lettere a casa..

    [attachment=2:2paxx7st]Foto 51.jpg[/attachment:2paxx7st]

    [attachment=1:2paxx7st]Foto 52.jpg[/attachment:2paxx7st]

    29.12.1943
    Cari Genitori
    E un giorno che siamo in treno. Le mie aspettative sono confermate, non si va verso Est.
    Siamo già* oltre Berlino, in direzione Sud, e tra un momento saremo tra Bitterfeld e Wittenberg.
    Cercherò di inviare subito questa lettera tramite qualcuno che troverò ad una fermata della stazione.
    Vi prego voler scusare la mia brutta calligrafia, perché sto scrivendo con difficoltà* sul treno.
    Avete ricevuto le mie tre lettere con il pacchetto da Hammerstein? (Raccomandata).
    Ve l`ho spedito Lunedì sera. Non posso contattarvi telefonicamente, perché ci vorrebbe troppo tempo.
    La nostra destinazione è l`Italia, in seconda linea i Balcani. Ora siamo a Bitterfeld.
    Come state? Ci sono ancora le incursioni aeree? Siamo passati da Berlino, Lichterfelde, ecc. e c`erano ovunque case bruciate, fabbriche distrutte, ecc.
    Quando finirà* tutto questo. Verremo trasportati su vagoni merci, ci sono abituato. Per il resto, sto bene. L`ittero mi è passato.
    Ancora tanti saluti e baci.
    Hans


    [attachment=0:2paxx7st]Foto 53.jpg[/attachment:2paxx7st]

    30.12.1943
    Cari Genitori
    Ora stiamo transitando da Landshut (Bayern). Pertanto sembra definitiva la nostra destinazione in Italia. Tra poco trascorreremo due giorni in treno. Io sono ancora in buona salute.
    Spero che la mia prima lettera (da Bitterfeld) sia arrivata. L`ho consegnata ad un ferroviere.
    E` arrivato un pacchetto con due lettere? Non appena saprò il mio numero di Feldpost, ve lo comunicherò. Per ora, è ancora tutto invariato.
    Spero che voi stiate bene e vi auguro un felice Anno Nuovo.
    Vostro figlio Hans.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956

    Re: Anzio 1944 un'altra storia

    Hans è giunto in Italia...

    [attachment=2:3z1c2i3e]Foto 54.jpg[/attachment:3z1c2i3e]

    Cari saluti da Firenze!
    Sabato pomeriggio 02.01.1944
    C`è stato un breve allarme aereo, ma nessuna incursione. Spesso si sentono le deflagrazioni delle bombe, ecc.
    Da stasera siamo in marcia per cinque giorni. Comunque sto bene.
    Presto arriveremo alla nostra destinazione.
    Ancora tanti saluti.
    Vostro figlio Hans



    .. Tortoreto Lido.

    [attachment=1:3z1c2i3e]Foto 55.jpg[/attachment:3z1c2i3e]
    (Spiaggia di Tortoreto ) Mare Adriatico

    [attachment=0:3z1c2i3e]Foto 56.jpg[/attachment:3z1c2i3e]
    Una veduta dal mare dalla nostra ultima sistemazione. Qui in questo luogo, che è completamente deserto, siamo stati scaricati il giorno 04.01.1944
    Hans
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956

    Re: Anzio 1944 un'altra storia

    [attachment=4:3tjzgwpf]Foto 57.jpg[/attachment:3tjzgwpf]

    [attachment=3:3tjzgwpf]Foto 58.jpg[/attachment:3tjzgwpf]

    17.01.1944
    Cari Genitori
    Qui di seguito la lettera che ho annunciato ieri. Ieri ( cioè Domenica) è stato un giorno in cui è successo di tutto.
    Alle 4.30 siamo stati caricati sui camion (con il vitto per tutta la compagnia) per essere trasferiti alla postazione. Pochi chilometri prima della postazione. Abbiamo fatto dietro-front e siamo tornati in salmeria.
    Il motivo: le nostre Unità* devono essere trasferite nella postazione nei pressi di Cassino (Roma).
    Meno male che c`era la benzina. E` una fortuna essere motorizzati, altrimenti avremmo dovuto andare a piedi.
    Qui l`artiglieria nemica è molto potente. Per quasi tutta la notte si è sentito un gran rumore.
    Si poteva vedere anche il fuoco delle armi.
    Devo citare però anche qualcos`altro: il modo con cui i contadini conservano la paglia e anche il fieno.
    L`accatastano nel cortile e la pressano, in modo che la paglia assuma la forma di una casa; viene poi coperta interamente con delle canne, poi i contadini tagliano con un grosso coltello la quantità* che serve.
    Spesso questi cumuli sono alti come la nostra casa.
    I figli dei contadini l`accatastano in forme tonde e con un paletto mettono sopra una copertura.
    Questo modo di conservare non è usato in Germania e non rientra nelle mie conoscenze.
    Vostro figlio Hans


    Gennaio 1944 gli alleati sono già* sbarcati ad Anzio. I tedeschi preparano una controffensiva per ributtare in mare gli alleati. E` il 16 Febbraio 1944 il giorno previsto per l`avvio dell`Operazione Fischfang . Hans è al fronte e và* incontro al suo destino con la sua unità* inquadrata nella 3. Panzergrenadier Division

    [attachment=2:3tjzgwpf]Foto 59.jpg[/attachment:3tjzgwpf]
    ( simbolo della Divisione )


    [attachment=1:3tjzgwpf]Foto 60.jpg[/attachment:3tjzgwpf]
    ( 16.02.1944 caduto ad Occidente di Aprilia Italia )


    Hans è uno dei 4500 caduti tedeschi nei combattimenti avvenuti tra il 16 e il 19 Febbraio 1944.
    Le spoglie di Hans raccolte dalla sepoltura provvisoria sul campo di battaglia sono traslate nel dopo guerra nel Cimitero di Pomezia dove ancora oggi riposano.

    [attachment=0:3tjzgwpf]Foto 61.jpg[/attachment:3tjzgwpf]
    ( Cimitero militare tedesco di Pomezia Block A -Grabe 145 )
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956

    Re: Anzio 1944 un'altra storia

    Ho interpellato l`amico Giuseppe (dijo) chiedendogli di recarsi a Pomezia per scattare la foto della tomba di Hans; ho discusso con lui e riporto una sintesi delle sue considerazioni e di alcune note tratte da libri in suo possesso:

    Come moltissimi altri caduti ad Aprilia/Carrocceto Hans può essere finito nella prima mattinata sotto i colpi degli 800 aerei che hanno battuto la testa di ponte fino ai colli sulle linee di rifornimento, accompagnati successivamente dai colpi di 224 pezzi di artiglieria e dal fuoco dei grossi calibri delle navi alla fonda. Si racconta che le navi si erano avvicinate il più possibile alla riva tanto da far vedere i rivetti delle murate.
    Diversamente Hans può essere caduto nei successivi combattimenti della giornata, con molta probabilità* ancora sotto il fuoco dell`artiglieria navale e di terra che, in meno di 10 minuti, diretta da ricognitori alzati da una pista di fortuna creata sull`attuale poligono di Nettuno, interveniva su qualsiasi assembramento individuato a terra.

    lo spettacolo in quei luoghi descritto nei libri...

    .i camion scaricavano giovani di notte.. in zone dove già* erano stati bombardati i rincalzi precedenti....le collinette e i dossi più tutta la pianura intorno avanti e dietro Aprilia erano cosparse di corpi ..pezzi di corpi...rottami e pietà*!.. dall'altra parte non se la passavano meglio.. in buche.. piene di fango piattole squallore e morte..

    e ancora..

    .la pioggia battente e continua sulla pianura crea dei piccoli fiumi che scorrendo scoprono tombe provvisorie poco profonde.. portando alla luce ora un braccio proteso ora uno stivale..

    ..vennero letteralmente fatti a pezzi (commentò un osservatore inglese.. crauti dappertutto) concentramenti di truppe intorno alla "strada vicolo cieco".. da quel giorno denominata viale dei birilli..(una mattanza)..


    [attachment=3:3iu1gted]foto 62.jpg[/attachment:3iu1gted]
    ( un giornale dell`epoca conservato dai genitori di Hans )


    Mi piacerebbe portare un giorno un saluto personale sulla tomba di questo non più sconosciuto ragazzo e cogliere così l`occasione per recapitargli questo scritto di una lontana Emma che il destino non gli ha mai fatto arrivare....


    [attachment=2:3iu1gted]Foto 63.jpg[/attachment:3iu1gted]
    ( il Feldpost ritornato a Emma con la scritta caduto )


    [attachment=1:3iu1gted]Foto 64.jpg[/attachment:3iu1gted]
    (lo scritto di Emma )


    Rimbach, 20.02.1944
    Caro Hans!
    Oggi è Domenica e ho il tempo di inviarti un paio di righe.
    Caro Hans, come stai? Spero che tu sia in buona salute. Domani ti spedirò un pacchetto con dolci e salciccia, che tu sicuramente gusterai.
    Da noi è ancora inverno. Ha nevicato una volta e da allora, abbiamo solo pioggia e fango.
    Come è il tempo da voi? Sicuramente splende il sole.
    Caro Hans, è un po` di tempo che non ricevo posta da te. Spero che questo non duri a lungo, perché sono molto contenta di ricevere i tuoi saluti e i tuoi baci.
    Martedì faremo una piccola gita con la Scuola e andremo a Hailer passando da Gelnhausen.
    Noi abbiamo due insegnanti, di cui una è stata trasferita là* e vogliamo andare trovarla.
    Quasi ogni sera vado da Pauline, che mi sta sferruzzando un pullover.
    Come sarebbe bello se tu fossi qua.
    Per oggi ti invio Molti cordiali Saluti e Baci.
    Dalla tua Emma.

    [attachment=0:3iu1gted]Foto 65.jpg[/attachment:3iu1gted]
    ( Emma )
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956

    Re: Anzio 1944 un'altra storia

    In Germania la famiglia non scorderà* mai il proprio "bambino". . Nel giardino dove giocava felice nell`infanzia farà* posare una piccola lapide in suo ricordo..

    [attachment=2:3bpmfaml]Foto 66.jpg[/attachment:3bpmfaml]
    ( il giardino di casa )

    [attachment=1:3bpmfaml]Foto 67.jpg[/attachment:3bpmfaml]
    (la lapide)


    Ripongo per ora queste fragili e polverose carte che "solo in minima parte" vi ho mostrato con la certezza che "sicuramente mai dimenticherò" la storia di Hans e della sua famiglia di cui oggi pare non esistere più traccia.

    [attachment=0:3bpmfaml]Foto 5.jpg[/attachment:3bpmfaml]


    ranville
    Febbraio-Maggio 2010
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: Anzio 1944 un'altra storia

    Danilo......N°1
    Mi hai letteralmente incollato al monitor.
    Grazie, grazie davvero per questo lavoro eccezionale.

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    Re: Anzio 1944 un'altra storia

    mi associo a Giancarlo grazie per averci fatto partecipare a questa storia

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Anzio 1944 un'altra storia

    Un altro capolavoro firmato Ranville!!! Una storia raccontata magnificamente, anche se di tristissimo epilogo. Complimenti, Ranville!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    394

    Re: Anzio 1944 un'altra storia

    una storia triste ma nello stesso tempo meravigliosa !!!

    complimenti ranville


    ciao marco

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956

    Re: Anzio 1944 un'altra storia

    Mulon, Leon, Blaster, speer... grazie!
    ..e pensate a quanto altro ci potrebbero raccontare ancora il resto dei documenti

    ranville
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato