Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Armate Femminili

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Localitā
    Mai fermo!
    Messaggi
    263

    Armate Femminili

    La curiositā mi ha portato a comprare questa cartolina realizzata da Zena Corsi Kaletta nel 1917 (come evidenziato) per le Armate Femminili.
    Sul retro " Vivere ardendo e non sentire il male" e una parafrasi di un verso della poesia "Amor m’ha fatto tal ch’io vivo in foco" della poetessa Gaspara Stampa (Padova 1523- Venezia 1554).
    Il motto fu adottato anche da d'Annunzio durante l'impresa di Fiume ma trasformato in "Vivere ardendo e non bruciarsi mai"
    La mia domanda .... chi o cos'erano queste Armate Femminili?
    E cosa vorrā significare quel "Le Aquile Nostre"?
    Grazie!
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Localitā
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088

    Re: Armate Femminili

    Durante la preparazione della mostra "Donne in guerra" ho trovato traccia di numerose associazioni femminili italiane dai nomi pių stravaganti, associazioni dedite alla raccolta di fondi e aiuti per le truppe al fronte, penso che sia una di queste.
    "Le aquile nostre" si riferisce molto probabilmente agli alpini, in una serie di cartoline propagandistiche.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Localitā
    Mai fermo!
    Messaggi
    263

    Re: Armate Femminili

    Grazie Kleiner!

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •