Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Art.Rgt.165 Fronte Italiano

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956

    Art.Rgt.165 Fronte Italiano

    Ciao amici,

    In questo breve periodo di ferie di fine anno mi sono messo a riordinare un po` di articoli e mi è ricapitato in mano questo, molto semplice, già* postato tempo fa in altro forum, che ho deciso di proporvi.

    Non mi stancherò mai di dire che cosa può saltar fuori da una lettura e da uno studio delle pagine di un "Wehrpass"; avvenimenti, notizie storiche, fatti accaduti e magari dimenticati, che concorderete con me sono ancora più interessanti se ci toccano "direttamente" come in questo caso.

    Questo è il libretto di un soldato tedesco che arruolato nella Wehrmacht finisce in diversi reparti di artiglieria tra cui l`ultimo il "II./Art.Reg.165" che con la "65./I.D." ha combattuto in "Italia".

    Purtroppo questo libretto ci dà* poche notizie seppure utili.

    [attachment=0:3ty3dujp]200814175429_img233a.jpg[/attachment:3ty3dujp]


    Immagine:

    97,58Â*KB

    Nei Wehrpas, anche se molte volte incompleti, alla pag. 32 bene o male sono riportati i luoghi salienti delle azioni a cui ha partecipato il militare.


    Immagine:

    116,69Â*KB


    In questo caso troviamo solo annotato genericamente che quest`uomo ha partecipato ad azioni in "Italia" in seno alla "65./I.D." e che notizie più precise non sono disponibili.
    Utilizzando però fonti tedesche e italiane e le poche notizie contenute del libretto sono riuscito a ricostruire questa breve storia che ci ha toccato da vicino.

    E` il 4 giugno 1944 incomincia la ritirata delle truppe tedesche dal fronte di "Nettuno". Nella precipitosa ritirata i tedeschi subiscono un alto numero di perdite di uomini e mezzi.
    Il personale del "Comando del Reggimento" raggiunge "Castel di Guido" (Roma).
    Il 5 giugno incalzato dalle truppe americane il Reggimento cerca di fuggire e il 6 raggiunge "Manziana" (Bracciano).
    Gli eventi si susseguono, la fuga prosegue lungo la penisola, "Capodimonte, Santa Fiora (Grosseto), Murla (Siena), Candeggia (Pistoia".

    Qui il 21 giugno i tedeschi presenti al "Wachtposten der Regiments-Stabsbatterie", al risveglio hanno una sgradita sorpresa. Durante la notte i partigiani lasciano un messaggio e un loro commilitone, "l`Obergefreiter Karl Schneider", ferito al collo.

    Scatta la rappresaglia, il "Comandante del Reggimento" dispone l`uccisione di cinque italiani residenti.

    Il 29 giugno una parte del "Reggimento" è segnalato a "Piazzano" (Lucca) dove in seguito all`uccisione di due portaordini, sempre da parte di partigiani, effettua una azione di rappresaglia nella quale vengono fucilati 12 civili e un villaggio viene dato alle fiamme.

    Gli americani incalzano, il "Reggimento" il 17 luglio si ritira in "Valle Vorno" (tra S.Giuliano Terme e Lucca).

    Gli uomini del "II./Art.Regiment 165" sono segnalati a 3 Km. a Sud. di "Lucca" il 18 luglio 1944, il nostro uomo è probabilmente qui e và* incontro al suo destino così come ci racconta il suo libretto; colpito alle spalle da una mano ignota (non è precisato da chi) subisce una ferita ai polmoni e muore.


    Immagine:

    120,37Â*KB

    ranville[:7]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706
    scusa ranvill ma tu conosci il tedesco a memoria oppure usi un traduttore e se si quale ,ci vuole molta pazienza per decifrare quelle scritture, i miei complimenti ti invidio leon

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956
    ... di più e di tutto Caro Leon,

    ma come dici tu è anche una questione di "molta" pazienza e tempo.
    e poi comunque anche io non sempre arrivo ad una "conclusione".

    Forse dimentichi che abbiamo avuto modo di parlare in generale dei Werpass a Novegro dove ci siamo conosciuti quest'anno pasteggiando con il tiramisu' del "mitico" impronunciabile "B".

    Ciao

    ranville
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    No,no,pronuncia pure!!!Il mitico "B" sono io!!!Blaster!!!Sotto con le ovazioni,gente!!!Scherzi a parte,ti faccio i miei complimenti,Ranville,perchè i wehrpass che posti sono sempre in condizioni da museo.Davvero belli e soprattutto ricchi di notizie interessanti.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886
    Complimenti Ranville![^]
    Un vero maestro in questo campo. Grazie per tutto quello che ci insegni.

    [ciao2]
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956
    Grazie EnzoLuca,


    In una comunità* come considero questo forum ognuno nel suo piccolo e nel suo campo ha qualche cosa da insegnare.


    ranville
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    77
    molto interessante spero anche io un giorno di possederne uno!
    Non chiedetevi cosa la Patria deve fare per voi ma cosa voi dovete fare per la Patria!

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706
    be senti in onore alla ns passeggiata mi traduci questo pezzo del mio werphass e giusto che era addetto alla biada? oppure sono un traduttore cane, quali incarichi aveva sto cristo? ciao grazie leon


    Immagine:

    23,41*KB

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956
    Ciao Leon,

    In genere una cosa che aiuta nel capire cosa c`è scritto è anche il resto del libretto per tante cose, reparti, calligrafia etc.

    In questo caso, potrei sbagliare natrulmente, ma a mio avviso i direi che questo è il senso degli incarichi di questo soldato.

    Ha effettuato il 12.2.45 un "Corso sulla decontaminazione" e inoltre è stato addestrato alla " Cura dei cavalli e a dar loro da mangiare".

    ranville.

    una curiosità* in che reparto era?
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di franzroma
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    2,446
    bellissimo topic, è molto interessante la cronologia di questo milite che combattè sul nostro territorio, e la sua storia, ranville ammiro molto la tua passione ed il tuo lavoro studio sui vari documenti e reggimenti, ma soprattutto è bello che tu lo condivida con con, un grazie immenso!!!
    francesco / nachtjager44 / franzroma

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato