Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Attrezzo da identificare

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    22

    Attrezzo da identificare

    Ciao a tutti,
    ho trovato questo attrezzo su di un sentiero nell'Altopiano di Asiago su zona di retrovia WW1. Vista la zona dovrebbe essere dotazione Italiana ma anche gli Austriaci li ci hanno vissuto. Si tratta di un attrezzo costruito con un unico pezzo di ferro piatto da 3 mm. di spessore ripiegato tre volte a formare il manico, ritorto al centro per rinforzare la parte debole e rastremato in punta. Non penso venisse usato come cacciavite poichè la punta è larga 1 cm.
    Ringrazio in anticipo per le risposte
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    117
    Cacciavite, ma....andando ...lontano potrebbe trattarsi di un martelletto per rifare il filo alle pietre focaie, altrove vidi qualcosa di molto simile per tale uso.SEoO.V.Vidrich

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    4,672
    Mai vista una cosa simile...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    22
    l'impugnatura che veniva presa al palmo della mano, mi fà pensare che venisse usato come chiave a mezzo giro, un pò come vengono ora utilizzate le chiave ad impronta quadra che usiamo, per esempio, per aprire le porte delle cassette del contatore del gas.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    292
    est possibile fosse un attrezzo per staccare un po' di corteccia dal tronco degli alberi per marcarli sul legno per successivo abbattimento? la parte curva mi sembra quasi una impugnatura. sarebbe interessante controllare se sulla estremita' più larga della 'impugnatura' cia sia qualche simbolo o marchio perché in tal caso sarebbe convalidata mia ipotesi. amen

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    22
    No, nessuna marcatura

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    16,745
    Per me e' un attrezzo ferroviario per togliere i bulloni dalle traversine. PaoloM

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    22
    Buongiorno Paolo,
    visto il luogo dove l'ho trovato, lungo il bordo di una carrareccia di montagna, lo escluderei.
    Quando ho trovato questo attrezzo, mi è venuta in mente l'intaglio di avvitamento presente sugli inneschi mod.910.
    Siccome innesco e spoletta viaggiavano separati per poi essere avvitati sul campo di battaglia......e il luogo era zona dove si trovava l'artiglieria italiana.....
    Sono sicuro che qualcuno su questo forum è ben documentato sugli attrezzi usati dagli artiglieri e che potrebbe smentire
    o confermare la mia ipotesi

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato