Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: au revoir monsieur Ponticelli ...

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    au revoir monsieur Ponticelli ...

    Riprendo da un altro forum la notizia che si trova anche su ansa.it

    Agenzia Ansa 12-Marzo 2008 h.18:06

    FRANCIA, MORTO L'ULTIMO VETERANO
    DELLA GRANDE GUERRA




    E' morto a 110 anni Lazare Ponticelli, l' ultimo dei reduci francesi sopravvissuti a quel carnaio delle trincee della Grande Guerra. Lazare? In realtà* Lazzaro, italiano - nato il 7 dicembre 1897, a Bettola, sull'Appennino piacentino, a nove anni e mezzo emigrato dall'altra parte delle Alpi - nome francesizzato nel 1939, quando venne naturalizzato.

    La morte di Ponticelli è stata annunciata dal presidente francese Nicolas Sarkozy, che ha ricordato "il ragazzo italiano giunto a Parigi per guadagnarsi la vita". Per Ponticelli è previsto un omaggio nazionale con una messa agli Invalides, alla presenza del capo dello Stato. Ma la data non è stata ancora fissata. Ponticelli aveva sempre rifiutato esequie nazionali alla sua morte. "Se sarò io l' ultimo, dico no. Sarebbe un affronto nei confronti di tutti quelli che sono morti senza alcuna considerazione", aveva detto Ponticelli, che voleva riposare un giorno nella tomba di famiglia a Kremlin-Bicetre, vicino a Parigi.



    Il 24 gennaio scorso aveva dato invece il suo accordo ad un omaggio ufficiale, a condizione che fosse una cerimonia "senza eccessi e grandi sfilate, in nome di tutti quelli che sono morti, uomini e donne". Da quella guerra Lazare uscì praticamente indenne, con una ferita ad una guancia, ma con le idee chiare: "Si spara su dei padri di famiglia, la guerra è una cosa completamente idiota". Arrivato in Francia all' età* di 9 anni, da solo, stabilitosi con la madre e i fratelli a Nogent-sur-Marne, vicino a Parigi, dove c'era una numerosa comunità* italiana, Ponticelli venne spedito a 16 anni, nel 1914, sul fronte nord-est della prima Guerra mondiale a Soissons: in quel conflitto per difendere il suo nuovo paese "che mi aveva dato da mangiare", disse. Nel 1915, con l'entrata in guerra dell'Italia, venne richiamato come tutti gli italiani impegnati con l'esercito francese. Come alpino combatté contro gli austriaci. Ponticelli rientrò in Francia nel 1921. Con i fratelli diede vita ad un'impresa di manutenzione delle ciminiere che ha poi allargato le sue attività* al settore della raffinazione del petrolio.



    La società* 'Ponticelli freres' esiste sempre e conta 2.000 dipendenti. Lazare e Lazzaro. A Ponticelli, decano dei Cavalieri di Vittorio Veneto, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, aveva inviato il 6 dicembre scorso un telegramma per il suo compleanno. "La sua straordinaria storia personale, che l'ha portata a partecipare alle vicende della prima guerra mondiale indossando dapprima l'uniforme francese e poi quella dell' Italia, suo paese natale - aveva scritto Napolitano nel suo messaggio a Lazare Ponticelli - continua a offrire alle nuove generazioni un esempio di abnegazione, di alto senso del dovere, di dignità*".

    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  2. #2
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Onore a questo grande Uomo..
    PS.
    Ieri mattina ho sentito la notizia della sua morte alla radio.. il giornalista aggiungeva che attualmente rimangono ancora in vita solo 13 persone che hanno partecipato alla 1^ Guerra Mondiale..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Riposi in pace.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Non avevo sentito questa notizia grazie.
    ONORE riposi in pace.
    luciano

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Onore a questo eroe.Riposi in pace.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    San Francesco al Campo(TO)
    Messaggi
    4,463
    Ciao Lazzaro,Ti accolga quel CIELO IMMENSO dove non troverai nemici e trincee ma quella PACE che sicuramente hai sempre sognato.
    Gianfranco
    Gianfranco

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Onore a lui ed a quelli che non ha voluto rimanessero dimenticati,
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Con la Sua scomparsa si è spenta anche una generazione che ha fatto la storia.
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368
    Onore all'Alpino Lazzaro Ponticelli che va a rinvigorire le fila degli Alpini già* andati avanti e sempre presenti nel Paradiso di Cantore.
    http://www.ana.it/index.php?name=News&f ... e&sid=5345
    <<< Nec videar dum sim >>>

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di Alexderome
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    FRANCIA
    Messaggi
    468
    A Nogent, c'est la piazza Ponticelli colla bandiera italiana.
    Avevo fatto la foto :
    Piazza Lazare Ponticelli
    http://hongrie2gm.creer-forums-gratuit.fr/
    Eravamo 3O d'una sorte, 31 con la morte. G. d'Annunzio

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •