Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Baionetta tedesca per mauser modello 1898/05.

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    26

    Arrow Baionetta tedesca per mauser modello 1898/05.

    Salve,Questa mattina,ho comprato in un mercatino una baionetta della quale allego alcune foto per la sua identificazione.Premetto che non è il mio genere di collezione ma mi ha colpito la sua lama larga in punta e il ciondolo per appenderla aggiunto in seguito.
    Potete aiutarmi ad identificarla?
    Ringrazio anticipatamente
    Giuseppe.[II]


    Immagine:

    46,77*KB
    Mai tanti uomini furono debitori di tanto a tanti pochi.W.C.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ..quasi sicuramente germanica fine 800 inizio 900 inastabile sul mauser, di fattura robusta prevedeva una variante per pionieri con il dorso seghettato. Ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    26
    Ti ringrazio per la precisa e tempestiva risposta [ciao2][ciao2]
    Giuseppe.
    Mai tanti uomini furono debitori di tanto a tanti pochi.W.C.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Trentino - Alto Adige
    Messaggi
    164
    Baionetta tedesca per mauser modello 1898/05.
    Non vedo bene dalla foto, ma sembrerebbe secondo modello.
    Le guancette secondo me sono state rifatte e
    dalla foto mi sembra che sia il modello con dorso
    a sega rimosso.
    Ciao

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    26
    Grazie auriga sei stato preciso ed esaudiente.Ora so che cosa ho comprato e farà* bella mostra attaccata al muro della mia taverna.
    giuseppe[ciao2][ciao2]
    Mai tanti uomini furono debitori di tanto a tanti pochi.W.C.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Trentino - Alto Adige
    Messaggi
    164
    Di nulla Giuseppe; di per se è una bella
    lama e non facilissima da trovare.
    [ciao2]

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638
    Le guancette secondo me sono state rifatte
    Quoto, le guancette originali della 98/05 avevano degli intagli diagonali (queste sembrano lisce). Ci vorrebbero delle foto più nitide...
    Un saluto [ciao2]
    The blade

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    ciao..
    se non erro..questo tipo di baionetta (con il dorso seghettato) era piuttosto scomodo da portare ed utilizzare per i fanti tedeschi, in quanto la particolare conformazione della lama e sega produceva danni terribili per chi ne fosse colpito..(era d'uso torturare e uccidere con la stessa i soldati tedeschi che presi prigionieri ne venissero trovati in possesso)..

    forse è anche un motivo per cui oggi osserviamo questo pezzo con la relativa modifica (asportazione della parte seghettata)..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638
    ciao..
    se non erro..questo tipo di baionetta (con il dorso seghettato) era piuttosto scomodo da portare ed utilizzare per i fanti tedeschi
    Questo modello in particolare, era nato per il genio. All'epoca andava molto di "moda" la combinazione "attrezzo-baionetta". I tedeschi non erano gli unici ad avere baionette con il dorso seghettato ( mi vengono in mente svizzeri, inglesi, belgi). La propaganda alleata, durante il primo conflitto, operò contro le armi "barbare" (mazze ferrate ed anche baionette con dorso a sega). Molte di queste furono quindi ritirate e private della sega dorsale.
    (era d'uso torturare e uccidere con la stessa i soldati tedeschi che presi prigionieri ne venissero trovati in possesso)..
    non ho riferimenti in tal senso....probabilmente venivano fucilati. Se hai delle fonti certe riportale.
    Un saluto [ciao2]
    The blade

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    certo, parliamo sempre di testimonianze riportate su esempi, quindi non dico sia stata una norma!.e da quello che ho letto..parliamo di fronte occidentale..poi che sia successo da altre parti non saprei..ma direi più che altro "..cosa non è successo?!"
    tra le testimonianze sul tipo di ferite riportate, e alienazione delle facoltà* di pietà* e autocontrollo dei combattenti.
    in il "Volto della battaglia"..
    Keegan prende in esame "Azincourt" "la Somme" "Waterloo"
    Keegan laureato ad Oxford ha insegnato presso l'accademia militare Inglese di Sandhurst fino all"86"..

    se non ricordo male, anche nella versione originale del "romanzo" di Remarque ( "romanzo" che trae spunto anche da testimonianze di reduci tedeschi del fronte come del resto avvenuto per tutte le epoche)si accenna a questo..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato