Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 23

Discussione: Bandiera a mezz'asta.....

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    157
    Citazione Originariamente Scritto da HUSKY

    ho sentito dire che hanno condannato un talea 10 anni perchè aveva negato i campi di sterminio nazisti, benissmo.
    ma non mi spiego perhè nessuno condanna quegli imbecilli che anche qui da noi da sempre continuano a negare l'esistenza delle foibe, dei gulag ecc.evviva la demoicrazia e l'uguaglianza tra gli uomini
    appunto, in Austria, non qui.....in Austria si è condannato un inglese (quindi con estradazione e tutto il resto) al carcere per delle tesi sostenute in Austria 17 anni fa...

    del genere: questo si che è essere un paese coerente!...

    il fatto poi, che non si condanni un italiano che nega i gulag o le foibe è perchè, almeno così mi sembra, non ci sia una legge specifica che lo proibisca.
    La facciano, l'importante, infine, è farla rispettare!

  2. #12
    Banned
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    38
    certo, ed aggiungo che qui non solo si conoscono i nomi di coloro che si sono macchiati di orribili ed ingiustificati omicidi, ma sono per questo stati decorati di medaglia d'oro al VM in pompa magna, tipoi vigliacchi bombaroli di via rasella e se non sbaglio i comunisti che molto democraticamente hanno ammazzato i partgiani democistiani della Osoppo.
    che schifo e che vergogna, se penso a quelli che MORENDO se la sono veramente meritata. Ma si sà* in italia eiste tutto ed il contrario di tutto, se ci sono voluti oltre 50 anni per raccontare gli orrori delle foibe che secondo me sono soltanto la punta di un icesberg, ce ne vorranno 1000 per raccontare il resto.[][]

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    695
    QUESTO E' UN FORUM DI MILITARIA!!!! opinioni su eventi storici che troppo sanno di politica non sono permessi! ci sono altri siti per questo.

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    162
    ... D'accordissimo con adrian. Non inneschiamo ulteriori focolai di natura opinionistica. Ben vengano le segnalazioni come quelle di btgak47, ma i commenti "infiammati" e lo sterile accanimento politico non rendono certamente onore a chi è morto per la Patria o per un ideale, qualunque esso sia!
    Con serenità*.
    Nicola
    Ariel Armato.
    Collezionista di distintivi italiani (Arditismo-Fiume-Squadrismo-PNF-MVSN). Cerco tutto il collezionabile che riguarda: l'impresa di Fiume,l'Arditismo e lo Squadrismo.

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    20
    Concordo con Adrian e Ariel.
    Smettiamola con i velati messaggi più o meno carichi di politica.
    Ritorniamo a parlare serenamente di militaria e di storia lasciando fuori qualsivoglia riferimento politico.

    Paolo

  6. #16
    Banned
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    37
    leggo solo ora i personali, infuocati, ed offensivi per molti, commenti di Husky e Mecca, e chiedo a Francesco o ad un altro amministratore di rimuoverli.
    Io mi sento profondamente italiano e sono orgoglioso di esserlo. Nella mia famiglia, durante la seconda guerra mondiale, sono caduti un fratello di mio padre ed uno di mia madre, entrambi partiti volontari, senza tanti squilli di tromba e e senza tanti sproloqui e lamentele, caratteristica dei numerosi "armiamoci e partite" presenti ovunque. Rispetto profondamente tutti coloro che nel corso del conflitto hanno combattuto e spesso lasciato la vita per un ideale o per convinzioni, giuste o sbagliate che fossero, coltivate in buona fede. Due cari amici dei miei genitori , padri di miei, a loro volta cari amici, sono stati fucilati alle Fosse Ardeatine, sulla base di un principio che riteneva che la vita di un tedesco valesse quella di dieci italiani. Ugualmente, un altro fratello di mia madre, seguì la Repubblica Sociale fino alla fine, subendone le conseguenze come la detenzione e la perdita del lavoro.
    Poichè qui vedo questi ancora dolorosi e drammatici avvenimenti, associati a termini quali "stronzaggine" "smerdata" "imbecilli" e simili, e poichè la cosa mi offende profondamente come Italiano, chiedo di togliere ogni messaggio contenente insulti,da qualunque parte provenienti e a qualsiasi parte diretti.
    Vittorio

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    20
    Citazione Originariamente Scritto da voloavela

    leggo solo ora i personali, infuocati, ed offensivi per molti, commenti di Husky e Mecca, e chiedo a Francesco o ad un altro amministratore di rimuoverli.
    Io mi sento profondamente italiano e sono orgoglioso di esserlo. Nella mia famiglia, durante la seconda guerra mondiale, sono caduti un fratello di mio padre ed uno di mia madre, entrambi partiti volontari, senza tanti squilli di tromba e e senza tanti sproloqui e lamentele, caratteristica dei numerosi "armiamoci e partite" presenti ovunque. Rispetto profondamente tutti coloro che nel corso del conflitto hanno combattuto e spesso lasciato la vita per un ideale o per convinzioni, giuste o sbagliate che fossero, coltivate in buona fede. Due cari amici dei miei genitori , padri di miei, a loro volta cari amici, sono stati fucilati alle Fosse Ardeatine, sulla base di un principio che riteneva che la vita di un tedesco valesse quella di dieci italiani. Ugualmente, un altro fratello di mia madre, seguì la Repubblica Sociale fino alla fine, subendone le conseguenze come la detenzione e la perdita del lavoro.
    Poichè qui vedo questi ancora dolorosi e drammatici avvenimenti, associati a termini quali "stronzaggine" "smerdata" "imbecilli" e simili, e poichè la cosa mi offende profondamente come Italiano, chiedo di togliere ogni messaggio contenente insulti,da qualunque parte provenienti e a qualsiasi parte diretti.
    Vittorio
    Trovo questa semplice richiesta di Voloavela ragionevole e giusta.
    Sarebbe un bene, appena ci si accorge di tali post, eliminarli.
    In questo modo si eviterebbero in partenza antipatiche ed inutili discussioni.
    Propongo agli amministratori ed ai moderatori di integrare il regolamento del forum inserendo un riferimento riguardo i post offensivi verso qualcuno o verso il nostro paese.

    Un saluto a tutti

    Paolo

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Trentino - Alto Adige
    Messaggi
    151
    Salve,

    sono d'accordo con p3zi. sappiamo tutti che quando si innesca una di queste discussioni, prima o poi arriva la rissa. Ed arriva tra parti che non hanno nessuna intenzione né di mediare i punti di vista, né di cercar di capirsi.

    Il fratello della mia nonna paterna, a guerra ben finita e per il solo motivo di essere Italiano, fu buttato nella foiba di Monrupino. Cosa che in famiglia abbiamo per anni ricordato come una cosa molto triste e tragica, che ha accomunato -nel silenzio "ufficiale"- tante famiglie. Da mia nonna non ho mai sentito parole di esecrazione verso gli Slavi in generale (pure loro si sono poi vissuti decenni di dittatura e poi di guerra civile), se non verso il responsabile diretto degli eventi.

    Ora abbiamo un giorno del ricordo ed è una grande conquista; da celebrare senza odio, ma solo nel ricordo di chi patì quegli orrori e per chi crede, di preghiera anche per chi partecipò a quella follia omicida.

    Rinfocolare l'odio o comunque tenerlo vivo non serve a nulla se non a dimostrare un altro triste fatto: che la storia sarebbe maestra di niente. L'odio ereditario non ha evitato la nascita di gente come "Radko" Mladic e la realizzazione di stragi quali quella di Srebrenica: per modo e stile non diversa dagli infoibamenti.

    Davvero: piantiamola con le polemiche che -veramente- non aiutano affatto a tener vivo un vero e profondo sentimento di Italiani, nel ricordo di chi, da una parte come dall'altra ha pianto la morte di famigliari ed amici.

    Litighiamo su temi collezionistici: è molto più costruttivo.

    Sinceramente,

    Elmar Lang

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    20
    Buone e condivisibili parole Elmar[]

  10. #20
    Banned
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    37
    non domando altro che quello che chiede Elmar, insistendo però sulla cancellazione dei messaggi contenenti insulti, presenti, passati e futuri da qualsiasi parte provenienti ed a qualsiasi parte diretti. Il recente bannamento per una semplice e civilissima espressione di pensiero paragonato ai messaggi suddetti, al momento ancora sotto gli occhi di tutti è manifestazione di uno squilibrio che, per quanto mi riguarda,non mi sento di tollerare supinamente.
    Mi dispiace per il disturbo che arreco agli amministratori, ma anche per me il forum dovrebbe rappresentare un momento di distrazione culturale ben lontano da manifestazioni più consone ai gruppi ultras di tifosi delle svariate curve dei nostri, e non solo nostri, stadi.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato