Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 34

Discussione: Basco canadese E.I.

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Basco canadese E.I.

    Ho recentemente comprato sul noto sito di aste un basco khaki canadese prodotto dalla Gran Mere Knitting nel 1945 che è evidentemente stato distribuito ai Gruppi di Combattimento italiani nel 1945 o - più probabilmente - all'E.I. nell'immediato dopoguerra: dal momento che non sono certo un conoscitore delle insegne del R.E.I., vi chiedo conferme del fatto che il fregio sul basco sia da carristi. Non essendovi formazioni corazzate nei G.d.C., si dedurrebbe che il basco sia pertanto da mettersi in riferimento con l'Esercito Italiano dell'immediato dopoguerra? Grazie in anticipo per l'attenzione e le risposte!
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Basco canadese E.I.

    Forse era meglio postarlo qui viewforum.php?f=4 o qui viewforum.php?f=119 visto che come hai giustamente scritto anche tu non si parla più di Regio Esercito e che probabilmente questo basco apparteneva già* alle prime forniture per l' E.I.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Re: Basco canadese E.I.

    Citazione Originariamente Scritto da Blaster Twins
    Forse era meglio postarlo qui viewforum.php?f=4 o qui viewforum.php?f=119 visto che come hai giustamente scritto anche tu non si parla più di Regio Esercito e che probabilmente questo basco apparteneva già* alle prime forniture per l' E.I.
    Blaster, quella delle possibili forniture all'E.I. è una congettura: qui abbiamo un basco datato 1945 con un fregio Regio Esercito. In rete ho trovato che nonostante i Gruppi di combattimento non schierassero reparti di cavalleria, vi furono però al loro interno unità* che ne portarono il fregio:

    http://digilander.libero.it/lacorsainfi ... lleria.htm

    Bisogna vedere se c'è qualcuno al corrente della possibilità* che lo stesso sia accaduto per reparti di carristi!

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075

    Re: Basco canadese E.I.

    Sul basco niente da dire, bellico. Il fregio a me pare della< fanteria carrista, probabilmente inizio postbellico dell'EI quindi quoto il buon Blaster. PaoloM

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Re: Basco canadese E.I.

    Citazione Originariamente Scritto da marpo
    Sul basco niente da dire, bellico. Il fregio a me pare della< fanteria carrista, probabilmente inizio postbellico dell'EI quindi quoto il buon Blaster. PaoloM
    Infatti, come detto, non ho alcuna conoscenza dei fregi REI o E.I. e non sapevo nemmeno dell'esistenza della fanteria carrista.... quando sarebbe stata creata? e che genere di specialità* era? Anche perché, se dovesse trattarsi effettivamente di un riuso postbellico italiano, avendo pagato il beret meno di un equivalente basco canadese coevo senza fregio, diciamo che la tentazione si scucire il fregio si farebbe forte.....

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    prov. di Savona
    Messaggi
    901

    Re: Basco canadese E.I.

    bisognerebbe anche veder meglio il fregio e cioè: è una granata coronata (=RE) o è un semplice fiamma distorta dalla foto?
    per quello che ricordo al momento negli anni 50-60 i Rgt. di Fanteria avevano almeno 1 Btg. "Carri" (su M113) e quindi è conforme. Infatti il "mio Rgt " 157° aveva questa configurazione fino al 75' (cioè un Btg carri su M113 a benzina) e quindi fregio con cingolo stilizzato) poi, con la ristruturazione divenne Btg F. Mot. e poi, anni 80, di nuovo Btg. F. mecc. su m113 ( questa volta diesel )

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,048

    Re: Basco canadese E.I.

    L'esercito repubblicano adottò il basco nel 1948, inizialmente questo era di colore kaki e destinato solo al 132° reggimento di fanteria "nembo", inquadrato nella divisione "Folgore ed al Centro di Paracadutismo.

    L'uso del basco kaki-oliva venne successivamente esteso a tutti i reparti della Divisione "Folgore" ovvero 182° fanteria "Garibaldi", il 183° reggimento fanteria "Folgore", il 33° reggimento Artiglieria da campagna,il reparto divisionale specialisti d'artiglieria, il battaglione divisionale genio pionieri, la compagnia divisionale trasmissioni ed il reparto divisionale trasporti.

    Nel 1949 il basco di colore nero venne concesso a tutti i reparti inquadrati nella brigata corazzata "Ariete",(132° carri, 132°artiglieria, il gruppo squadroni "Ariete", la compagnia trasmissioni, la compagnia genio), la scuola di carrismo, la scuola di autoblindismo,le unità* di fanteria carrista (4°, 31° e 131° rgt. carri),le unità* esploranti G.E.D.(1° dragoni,2° cavalleggeri,3°cavalleggeri, 4° dragoni, 5° lanceri),l'artiglieria semovente 89°, 35° e 155°),il batg. San Marco,il parco veicoli.

    Questo basco modello 1948 sia Kaki-oliva che nero era confezionato in tessuto e costruito in più parti (tondino superiore tre centine ed un copri bordo in pelle con gala posteriore) sia nella versione estiva che invernale.

    Sarà* solo nel 1965 che verrà* adottato il basco in maglia feltrata in un unico pezzo.

    Quindi ricapitolando: non mi risulta che i gruppi di combattimento avessero dei reparti con il fregio dei carristi, mentre nel dopo-guerra solo i reparti della "Folgore" ebbero il basco Kaki-oliva e comunque non di questo modello che fu adottato solo nel 1965, i reparti corazzati e Meccanizzati ebbero il basco nero.

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Basco canadese E.I.

    ... Adriano confermo quanto hai scritto tu.

    Correggo solo il 2° e 3° cavalleggeri... erano invece 2° e 3° cavalieri

    ... ho il leggero dubbio di un fregio non pertinente - ma buono - montato su un basco altrettanto buono...

    Un caro saluto

    F.M.
    E' la somma che fa il totale.

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,048

    Re: Basco canadese E.I.

    Fregio buono e di fattura remota ma come mi è capitato spesso di vedere, senza trovare risposta, ricamato in nero su kaki invece che giallo su nero come dovrebbe essere canonicamente per un reparto che portava il basco nero e null'altro.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075

    Re: Basco canadese E.I.

    Giustamente e' stato fatto notare che il basco doveva essere nero, e quindi, anche se il fregio e' applicato molto bene, potrebbe essere stato impropriamente applicato su questo basco kaki che e' di impiego un po' piu' tardo nell'EI.Nel primo periodo postbellico so che entrarono in uso bustine alternativamente in tela e in lana kaki, di forma americaneggiante, anche se fatte in Italia.In ogni caso il basco ed il fregio di per sé sono buoni. PaoloM

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato