Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 41

Discussione: Basco da Ufficiale Xa MAS

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Sono tra i piu bei pezzi che ho visto negli ultimi 30 anni!! [:0]
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    per i piu' profani,potreste spiegare certi termini .tipo sprone,doppia faccia ecc..la doppia faccia,sartorialmente,significa che una cosa si puo' usare sia da una parte che dall'altra.ma non vedo come possa essere possibile in questo basco.sembra una domanda fessa,ma e' almeno x me,importante.saluti

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Allora, lo sprone è il rinforzo di tela sulle spalle, sulla giacca serviva affinche non si rovinasse durante l'uso anche se i parà* portavano il 3/4 mimetico sopra l'uniforme, in questo caso la giacca ha uno sprone piccolo terminante a punta sulle cuciture del bavero, a mio parere una produzione del 44 circa.
    Il panno doppia faccia poteva essere utilizzato effettivamente da entrambi i lati, tale tipo di panno fu utilizzato in maniera ponderosa dal 42 in poi in quanto la produzione di panno grigioverde di lana nazionale era in estrema difficolotà* tanto da dover ricorrere alla lana rigenerata e/o artificiale o Lanital ricavato dalla caseina, un tipo di filato che non garantiva ne resistenza ne impermeabilità*, Il panno doppia faccia il cui vero none è il sateen proveniva dai magazzini francesi e fu utilizzato a partire dal 42 per produrre vari tipi di vestiario comprese le giacche m.40 da truppa a 3 bottoni.
    La particolarità* del panno a doppia faccia sta nel fatto che esternamente è del tutto simile al cordellino diagonale italiano mentre all' interno il tessuto è felpato ed è del tutto simile al panno da truppa, con tale tessuto si realizzaro anche pantaloni m.40 da truppa e da ufficiale, ecc ecc...
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    465
    Bellissimi pezzi Max.....è da 6 anni che cerco una giacca così!!!!
    Già* ti avevo fatto i complimenti in privato tempo fa....ora posso farteli pubblicamente, MI SONO INNAMORATO DELLA GIACCA E DEL BASCO.

    Chi mi pèuò spiegare la diversità* dei colori del fregio da basco? Ne vidi uno tempo fa di colore VIOLA e AZZURRO o BLU non mi ricordo.

    Ciao

    Vincenzo
    CERCO MILITARIA DELLA M.V.S.N. NELLO SPECIFICO: DISTINTIVI DIVISIONALI DELLA MILIZIA, MEDAGLIE DIVISIONALI PERIODO 40/43, PUGNALI DA MARCIA E NON, FOTO FRONTE GRECO/ALBANESE, JUGOSLAVO E RUSSO, SCUDETTI DA BRACCIO, TESSERE MVSN E MEDAGLIE AL VALORE CONFERITE AD APPARTENENTI ALLA MILIZIA E NON. IN PARTICOLARE CERCO MILITARIA DELLA 167° LEGIONE CC.NN. "ETNA".

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    grazie lafitte x le tue spiegazioni.

  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    695
    Lafitte, ti ringrazio anch'io!
    molto interessanti le informazioni sui tessuti utilizzati,
    appena posso faccio le foto ad un'altra particolarita' "sartoriale", ma questa volta dei pantaloni.
    Per rispondere a Vincenzo posto una tavola da "Gli ultimi in grigioverde",(CDL Ed.)...[]

    Immagine:

    141,56Â*KB

    un saluto,
    Max

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Grazie!! Sio ragazzi conoscere i tessuti è fondamentale per evitare spiacevoli sorprerse, comunque la varietà* non mancava neppure all' epoca, la qualità* scadette con il passare del tempo e la difficoltà* di confezionare uniformi in panno fu drammatica dal 42 in poi! in questo caso l'intendenza fece veramente l'impossibile in quanto le scorte prebelliche erano tali per poter rifornire l'esercito per neppure un' anno! Dalle nostre parti ad esempio esisteva un inpianto chimico per la produzione di viscosa dalle canne da zucchero, il paese cambiò appunto il nome da Torre di Zuino a Torviscosa!
    Lìindustria autarchica provò di tutto per di vestire i nostri soldati!
    Comunque la giacca di Max è in un' ottimo tessuto infatti è conservata splendidamente, segno che buoni tessuti se ne trovavano ancora!!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  8. #28
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    695
    Lafitte[:264] panno doppia faccia o sateen a tutti gli effetti.
    Sono riuscito a toccare sotto la fodera ed e' panno grezzo, poi i pantaloni confermano in pieno.

    La particolarita' sartoriale di cui parlavo, consiste nel aumento taglia fatto ai pantaloni con lo stesso identico tessuto del paravento sul petto.

    L'ufficiale non era al fronte[]



    Immagine:

    103,9*KB

    Immagine:

    141,54*KB

    Immagine:

    138,54*KB

    Immagine:

    143,63*KB

    opera della stessa mano eh.....

    Immagine:

    141,88*KB

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Eh si Adrian sono proprio in sateen! infatti le foto confermano! si l'aumento di taglia è il classico triangolino nelle parti nobili, il particolare interessante è il paravento come per la giacca, esistono ancora dei pantaloni con tale accessorio soprattutto quelli con la patta abbottonata, era fatto al fine di evitare perdite di bottini in quanto ripartina le tensioni durante i movimenti!
    Azz Max ma a casa ne ho un paio quasi identici!!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    64
    Mamma mia che spettacolo, il basco e' davvero superbo, l'aquila ha un conio ed una patina impressionante, la giacca e' bellissima un vero pezzo da museo, complimenti e grazie per aver condiviso con Noi tali oggetti.
    Le rovine non bastano a sepellire gli impavidi! Xa MAS
    Cerco medaglie e distintivi Xa MAS

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •