Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Basco Paracadutista anni '50/'60.

  1. #1
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549

    Basco Paracadutista anni '50/'60.

    Copricapo dei nostri parà, fino all'adozione dell'amaranto/granata, se ben ricordo nel 1968.
    Questo esemplare appartenne ad un sottufficiale, classe 1929.
    20151101_123142.jpg 20151101_123221.jpg 20151101_123238.jpg 20151101_123258.jpg

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,047
    Bello, ma c'è qualcosa che non torna in questo basco...il basco grigio verde con giro di bitta viene concesso ai Paracadutisti nel 1959, il fregio a quell'epoca recava già il paracadute tra le due ali, ed era privo di tondino per il numero...questo corrisponde al fregio portato dalla Centro di Paracadutismo Militare fino al 1953, su basco kaki...ma questo esemplare è sottopannato in grigio verde...e poi quel 2 a cosa si riferisce? Vista la sottopannatura, la fattura del fregio con disegno molto allungato e tondino nero, non potrebbe essere di un periodo precedente? Seconda guerra mondiale, più specificamente RSI (vista l'assenza di corona)ed il basco essere stato allestito per scopo reducistico (anche se essendo del '29 nel 1944 avrebbe avuto 15 anni)?

  3. #3
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549
    Grazie Adriano, per me il materiale post bellico è sempre un po' un'incognita, per cui i tuoi interventi sono sempre illuminanti.

    Non so dirti nulla di più sul copricapo, se non che -assieme vi erano alcuni documenti- appartenne ad un signore del '29 che sicuramente era sottufficiale dei Parà nel '61.
    Purtroppo, essendo materiale uscito in un mercatino delle pulci, ho solo potuto vedere di sfuggita i dati del suo libretto personale che era stato preso da un altro tizio e che è stato molto riluttante -come spesso accade- nel farmici dare uno sguardo (gli rodeva assai che il basco lo avessi trovato io e che non gliel'ho ceduto!)...per cui il nome non lo ricordo con certezza, essendo per altro scritto a mano.

    Di volontari giovanissimi nell'RSI sicuramente ce ne furono, però non posso affermare che costui fu tra le loro schiere.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,047
    Peccato! Questi sono i guasti dovuti ad una concezione del collezionare improntata solo al possesso dell'oggetto e poco alla comprensione dei documenti (materiali o scritti che siano) il "collezionista" che si è accaparrato il libretto personale, è stato molto scortese e ci ha privato della possibilità di dare una lettura più approfondita dell'oggetto, che in queste condizioni resta muto ed anonimo...quel 2 potrebbe riferirsi al 2° Btg. dei paracadutisti ANR della RSI? Peccato senza documenti non lo sapremo mai...

  5. #5
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549
    Concordo con te Adriano.
    Non è la prima volta che accade, né, temo, sarà l'ultima.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041
    Il basco del 1959 credo c'entri poco col fregio, che e' precedente. Sara' stato di un reduce RSI?PaoloM

  7. #7
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549
    Ho da qualche parte una pubblicazione dei reduci dei parà RSI, con molti nomi e, mi pare ricordare, anche le classi di leva e date di nascita.
    Non so se nei corpi d'elite vi fossero militari tanto giovani, 15/16enni, proverò a verificarlo.

    Mi spiace molto per il fatto di non aver potuto leggere o, meglio ancora, fotografare il libretto del proprietario del basco, libretto che era dell'E.I. con timbri inequivocabili del 1961

    Va detto che si era in ore antelucane, che la unica luce era quella della mia pila portatile e che il combinato disposto tra il fatto che i dati erano scritti a mano ed i pochi istanti nei quali ho avuto il documento in mano non mi consentono di essere più preciso...potrei anche eventualmente aver confuso il 1919 per il 1929....però, come purtroppo ha detto giustamente Adriano, non lo sapremo mai, temo.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    prov. di Savona
    Messaggi
    901
    nato nel 1919... nel 44 aveva 25 anni e nel 61 poteva benissimo essere ancora in servizio e magari in qualche annuario riesci anche a scoprire chi rimase in servizio tra RE-RSI-EI senza cambiare specializzazione.... al massimo nel 46 lo hanno degradato...

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    1
    La foto del mio profilo è del 1967 (sono io), allora avevamo il basco verde con fregio in metallo con ali dorate e paracadute argentato, quello della foto mi sembra un miscuglio tra basco verde e fregio della Divisione Folgore del periodo bellico. (scusate l'intrusione).

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041
    Il fregio, gia' detto, non c'entra col basco in questione.PaoloM

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato