Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Basco royal army medical corps da ufficiale.

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di mangusta
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    s.clemente - rimini
    Messaggi
    1,083

    Basco royal army medical corps da ufficiale.

    ciao, vi mostro questo basco con doppio fregio,cosa riservata agli ufficiali,uno royal army medical corps e l'altro
    royal fusilier,reggimento di aggregazione.
    Qualcuno l'avrà già visto su di un sito o alla fiera di bologna anche se io l'ho preso ieri alla mostra scambio di gambettola.
    I fregi sono li da sempre hanno lasciato un impronta nella stoffa uno in colore rame e l'altro un alone chiaro sotto al fregio,
    è di manifattura sartoriale,sembra cotone e non il solito (panno),qualche esperto di divise e copricapi potrebbe gentilmente
    darmi qualche notizia in più circa il modello e stoffa ecc ?
    Insieme al basco mi ha dato anche una fascia da braccio marcata army medical service- marcata 1940 anche se nello stesso
    lotto non trovata insieme.

    DSCF5357.jpgDSCF5351.jpgDSCF5352.jpgDSCF5353.jpgDSCF5354.jpgDSCF5355.jpg
    andrea

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873
    Ciao Andrea, bello, mi piace molto, e mi sembra tutto corretto, posizionamento dei badge incluso. (La regola vuole che debba essere in linea con l'occhio sinistro).

    E' un General Service Cap (Cap, General Service) immediatamente ribattezzato "Cap, Ridiculous", un capo non apprezzato dalla truppa ma che poi, a quanto pare, fu usato ampiamente.

    Introdotto nel Settembre '43 fu destinato inizialmente alle truppe stazionate all'estero e poi a tutti gli altri, servì a rimpiazzare il Field Service Cap.

    Gran bel pezzo complimenti.
    PaoloZ

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di mangusta
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    s.clemente - rimini
    Messaggi
    1,083
    Ciao paolo,grazie per i complimenti.
    L'ho preso per due motivi,uno perchè i reggimenti royal fusilier combatterono nel mio paese e due perchè
    quest'inverno sempre nel mio paese ho trovato delle barelle inglesi,rimaste li dal fronte,dove era allestita un
    infermeria,penso che quando riuscirò a ricavarmi un "bunker",questo basco e fascia ci stiano bene vicino alla barella

    Solitamente sono in panno "tipo" lana,quello che non ho capito è,se le sartorie avevano dei tessuti da rispettare oppure
    avevano più tessuti da impiegare,magari anche a seconda dei gusti e richieste...
    andrea

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873
    Citazione Originariamente Scritto da mangusta Visualizza Messaggio

    Solitamente sono in panno "tipo" lana,quello che non ho capito è,se le sartorie avevano dei tessuti da rispettare oppure
    avevano più tessuti da impiegare,magari anche a seconda dei gusti e richieste...
    Questo nasce così, introdotto per questioni economiche, in tessuto, chiamato Khaki Cloth, creato in forma di basco, per sostituire progressivamente il Field Service Cap (la bustina).

    Il General Service Cap si può trovare anche in tessuto di Gabardina, lo stesso tessuto del Field Service Cap, per i primi modelli del G.S.C. furono infatti usate le rimanenze di tale tessuto.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di mangusta
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    s.clemente - rimini
    Messaggi
    1,083
    grandissimo paolo, grazie.
    andrea

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,893
    Che bella la fascia da braccio, cosa riporta nel timbro oltre alla data? Il basco ha un aspetto assolutamente invitante, seppur non intendendome.

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di mangusta
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    s.clemente - rimini
    Messaggi
    1,083
    Nel timbro c'è una scritta in circolare, army-medical-service, proprio questa scritta e la dimensione più bassa la distingue
    da quelle civili che a volte vengono vendute per militari.
    andrea

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230
    Tutto molto bello, ottimi i due fregi, ma il fatto che siano sullo stesso GS cap - un private purchase - non mi convince per quanto riguarda un uso nel corso della guerra. L'unico ufficiale che si sia mai potuto permettere di utilizzare due o più fregi sullo stesso copricapo credo sia stato Montgomery, che poteva permettersi di infrangere le regulations, ma solo dopo El Alamein. A me verrebbe da pensare a un uso reducistico o a un'aggiunta magari estemporanea fatta da chi è entrato in possesso del pezzo, magari subito dopo la guerra.

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di mangusta
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    s.clemente - rimini
    Messaggi
    1,083
    Ciao lupie, in effetti potrebbe essere come dici,anche se penso però che fosse stato possibile per un ufficiale portare due fregi .
    Sul fatto che le foto di ufficiali con due fregi siano poche o quasi nulle potrebbe dipendere anche dal poco senso di metterli,
    (nel senso).. se un ufficiale dei fucilieri comanda un reggimento,ha motivo di mettere solo un fregio cioè quello di sua appartenenza,
    ma se un altro ufficiale,ad esempio del medical corps,è stato aggregato ad un reggimento di fanteria allora magari ne porta 2 per
    indicare il reggimento di cui fa parte e la specializzazione che ha ,che lo rende "diverso" dagli altri,cioè un fregio reggimentale
    e uno di specializzazione.
    Comunque rimane il fatto che la tua opinione potrebbe essere la più giusta.
    andrea

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •