Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Basco verde

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    609

    Basco verde

    Stavano gettandolo via stamattina all'ecocentro... mi hanno detto che era del nonno !!
    è appena appena camolato ma per me in ottime condizioni
    il verde mi ricorda la Folgore ma gli esperti ne sapranno sicuramente più di me...
    a che corpo e periodo era in dotazione?
    Grazie

    Leandro

    20161006_204948.jpg20161006_204959.jpg20161006_205216.jpg20161006_205112.jpg
    Visita www.katubrium.it

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    901
    Si tratta di un bel basco da paracadutista (sottufficiale) in uso nel periodo 1959 - 1968...in realtà solo per un mese, questo basco, può essere attribuito alla brigata Paracadutista "Folgore", questa denominazione fu attribuita alla Brigata solo a partire dal 10 giugno 1967... dal 1° luglio 1968 il basco divenne amaranto...

    A giudicare dalla posizione degli aeratori rispetto al fregio e alla giunzione del bordo in pelle, sembrerebbe che il fregio sia cucito in posizione temporale...questo non corrisponderebbe al regolamento del periodo, è fa supporre un riposizionamente successivo per fini associativi cosa riscontrabile in alcune foto di raduni dell'ANPd'I...per uniformarsi alla moda invalsa dopo l'adozione del nuovo basco amaranto (come del resto avvenne per tutto l'esercito con l'adozione dei fregi modello 1971)...


    Viene lo sconforto a pensare quanto di questo materiale postbellico (e non solo) finisca ogni giorno in discarica...

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    609
    Grazie molte Adriano...
    allora può essere di un paracadutista della Folgore che si è rifatto il basco per motivi reducistici ....
    (forse perchè non voleva portare l' originale oppure aveva perso il suo del periodo bellico)
    ma tutto è possibile...
    un ultima domanda: a parte le ali e il paracadute cosa rappresentano gli altri simboli centrali del fregio?
    (mi sembra un gladio ed il "cerchietto" forse la testa dell'aquila?)
    Grazie
    Leandro
    Visita www.katubrium.it

  4. #4
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    5,541
    Gladio corretto, l'altro è un cerchietto venuto male.
    Guarda qui, c'è quello metallico più recente, ma la simbologia è la stessa. DISTINTIVI DI BREVETTO E QUALIFICA
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    901
    ...più che averlo rifatto...piuttosto lo ha "aggiornato"...

    Questo è il mio con il fregio coevo, nella versione metallica, in questo è assente il cerchietto...anche perché a quell'epoca era inutile non essendoci altro che un Reggimento nella Brigata... in effetti il tondino compare in alcune versioni ricamate (come questa) e sul fregio dipinto sull'elmetto...

    DSCF0027.JPG

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    609
    Grazie a tutti per le precise informazioni
    Leandro
    Visita www.katubrium.it

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato